L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit CanonLien fonctionnel : Le Réseau
Lien fonctionnel : Le ParcheminLien fonctionnel : Les Registres
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[RP] Basilica di San Origène sulla via Appia
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele -> Les faubourgs de Rome - The suburbs of Rome - Die Vororte von Rom - I Sobborghi di Roma
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 3762

MessagePosté le: Lun Nov 28, 2016 3:08 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale chiuse la cerimonia, non prima di aver salutato il fratello e tutti gli intervenuti.

Grazie a tutti i partecipanti, andate in pace!
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 3762

MessagePosté le: Lun Juin 19, 2017 8:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

NOBILITAZIONE BARONALE - anno 1465

19 Giugno 1465
Cerimonia di conferimento della nobiltà pontificia per ordine di Sua Eminenza Rev.ma il Cardinale Stefano de'Giustiniani Borgia.
A Federico Morosini Valmont [Bygio] è conferito il titolo di Barone Palatino di San Giovanni in Laterano.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 3762

MessagePosté le: Lun Juin 19, 2017 8:23 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Monsignore aveva preparato il tutto per quella importante cerimonia.
La Chiesa finemente addobbata con i colori di Perugia, feudo del Cardinale, qua e là oltre alle insegna del Ducato erano presenti alcune bandiere pontificie con le chiavi decussate.

Un fresco profumo di fiori persisteva nella Chiesa, le composizioni rosse e gialle mandavano un piacevole profumo.

Il Cardinale dava disposizione per le ultime cose, fece anche spalancare le porte in attesa degli ospiti e dei fedeli.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Bygio



Inscrit le: 26 Nov 2016
Messages: 9

MessagePosté le: Mar Juin 20, 2017 6:42 am    Sujet du message: Répondre en citant

Federico si recò in chiesa, seguito da sua moglie una volta entrato in chiesa non potè fare a meno di notare il profumo dei fiori e il colore dei fiori.

Era un giorno importante e Federico era teso ed emozionato.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gekell@



Inscrit le: 03 Sep 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Mar Juin 20, 2017 8:37 am    Sujet du message: Répondre en citant

Quella mattina mi alzai di buon mattino, indossai il mio abito più elegante e mi avvicinai a mio marito.
Lo sentivo teso, nonostante non voleva far trasparire nulla.

Gli sorrisi dolcemente, sapevo che per lui era un giorno importante e con gli occhi dolci gli dissi:
"ci sono sempre io con te".

Lo presi sottobraccio e lo seguii fino in Chiesa,ed ammiravo tutta la sua bellezza
.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Bygio



Inscrit le: 26 Nov 2016
Messages: 9

MessagePosté le: Mar Juin 20, 2017 9:23 am    Sujet du message: Répondre en citant

Federico era contento era un giorno importante la sua dolce metà era al suo fianco e monsignor Stefano, oltre ad essere la sua guida spirituale era anche un caro e Buon amico, sempre disponibile e presente nella vita di Federico.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
florenza



Inscrit le: 10 Juil 2011
Messages: 3
Localisation: Pisa

MessagePosté le: Mar Juin 20, 2017 2:21 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Florenza era stata avvisata della importante Cerimonia,
quindi, pur acciaccata e dolorante, si era vestita di tutto punto
e recata alla Cattedrale portando un mazzo di rose bianche da consegnare a suo nipote Federico ( Bygio),
Entrata in Chiesa, aveva visto i nipoti pronti alla cerimonia ed emozionati,
ma , come suo abitudine, si era infilata nell'ultimo banco, e si era messa a pregare, per la salute ed il bene di tutti i suoi cari!
in attesa dell'inizio del cerimoniale,
mentre pregava, piangeva,
voleva molto bene a Federico che si meritava tutto il bene possibile, pensava
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
temujin



Inscrit le: 07 Jan 2016
Messages: 1

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 12:58 am    Sujet du message: Répondre en citant

Laerte corse per arrivare in tempo dopo che il messaggio del fratello lo aveva avvertìto dell'evento.

Temette di non riuscire a raggiungere la chiesa prima dell'inizio della cerimonia perchè non conosceva la città, ma alla fine ci riuscì.

Ai presenti doveva essere sembrato un sempliciotto di provincia (in effetti lo era...) visto come rimase sbalordito a bocca aperta di fronte alla magnificenza di quella chiesa.

Entrando vide la zia e la salutò con un cenno, quindi proseguì lungo la navata fino a scorgere il fratello e la cognata, quindi prese posto per seguire la cerimonia.

Dopo che si fu seduto al banco, vide che una persona lo guardava strano e si accorse che aveva ancora la bocca spalancata. La chiuse, ma comunque continuava ad ammirare la ricchezza delle sculture, delle decorazioni, dei pavimenti.

Forse sarebbe stato costretto a spalancarla ancora, da buon sempliciotto di provincia.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
hull
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 11 Mai 2009
Messages: 6788
Localisation: Dans les Cantons

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 3:48 am    Sujet du message: Répondre en citant

The Great Officier Herald was present at the ceremony, but only as a witness. His second, Cesarino, would be the one conducting the ceremony as Herald, being a native Italian.
_________________
[Under Construction]
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sciabola



Inscrit le: 24 Aoû 2015
Messages: 119

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 12:25 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Cristina era rimasta tutta la notte in preghiera. Eppure, il suo volto era disteso come se avesse riposato.

Entrò nella Basilica con passo sicuro, fece una lieve genuflessione giusto all'ingresso e si avviò ai primi banchi, dove incontrò i fratelli, la cognata e la zia ch'erano già arrivati. Abbracciò affettuosamente i suoi familiari, prima di affacciarsi alla sagrestia. La Medaglia Diaconale era ben visibile mentre si avvicinava al Monsignore: "Sua Eminenza, buongiorno", gli disse facendo una rispettosa riverenza, "sono Cristina Pitti Morosini; oltre ad essere la sorella di Federico, sono Diacono di Milano; ci siamo incrociati in Ecumene. Posso essere d'aiuto per la cerimonia?"
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Cesarino



Inscrit le: 03 Juil 2014
Messages: 854

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 8:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Era tempo di nobilitazioni a Roma: un altro fedele veniva premiato e un'altra volta la carrozza partiva da Palazzo San Benedetto.

Il neo Prefetto prese posto rimanendo in attesa di un cenno da parte del Cardinal Borgia per dare inizio alla cerimonia.

_________________

𝔓𝔯𝔦𝔫𝔠𝔢 𝔡𝔢 𝔊𝔞𝔩𝔦𝔩𝔢𝔢, 𝔐𝔞𝔯𝔮𝔲𝔦𝔰 𝔡'ℑ𝔰𝔬𝔩𝔞 𝔖𝔞𝔫 𝔐𝔞𝔯𝔠𝔬
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 3762

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 9:29 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale accolse tutti i convenuti, sorrise al Diacono di Milano dicendogli che era tutto a posto.

Si dispose di fronte all'altare. Sulla sua sinistra avrebbe preso posto l'araldo pontificio. Di fronte nella prima fila, a destra, l'insignito con la moglie, e gli altri posti erano liberi per tutti i partecipanti.


Carissimi, oggi per me è davvero un giorno lieto.
Direi di iniziare questa breve, ma significativa, cerimonia con una preghiera, anzi con la professione di fede poiché su questa si regge la nostra Santa Chiesa Aristotelica ed è per questo che oggi il Santo Padre, con l'intercessione dell'Altissimo, mi conferisce il potere di creare un Nobile.


Detto questo il Cardinale recitò il Credo:

Noi crediamo in Dio Altissimo, creatore dell'universo
che giudicherà la nostra anima nell'ora della morte.
Noi crediamo nei 2 profeti che con le opere e le azioni ci hanno indicato la via per raggiungere il paradiso solare, dove siedono, con i santi e gli Arcangeli, a fianco dell'Altissimo e sfuggire dall'inferno lunare dove regnano i demoni dei vizi, a servizio dell'essere-senza-nome.
Noi crediamo in Aristotele, che è vissuto in Grecia ed ha guidato Alessandro, insegnando le virtù e la giustizia.
Noi crediamo nel Secondo Profeta che ha portato a compimento la parola di Aristotele e che è morto testimoniando l'amicizia aristotelica e il bene.
Noi crediamo nel battesimo e negli altri sacramenti che ci accolgono nella comunità dei credenti e ci mettono in comunione con l'Altissimo.
Ci affidiamo alla Chiesa Aristotelica, così come l'ha istituita il Secondo Profeta, perchè ci guidi nel nostro viaggio mortale.
Crediamo infine che seguendo la via indicata dai libri della Virtù, come sono tramandati dalla Chiesa, alla fine del viaggio terreno la nostra anima, eradicata dal corpo, potrà godere della beatitudine solare.

Amen

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
annaperenna



Inscrit le: 12 Sep 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Mer Juin 21, 2017 10:04 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il viaggio della marchesa dal regno era stato lungo più del previsto non avendo voluto far stancare i quattro neri corsieri napolitani tanto che, arrivata finalmente nella basilica di Sant Origene sulla via Appia e scesa dalla carrozza con le dame di compagnia e per fortuna con il cugino, il barone Franciscodeorellana, sentì la cerimonia già iniziata.

Sistemato il vestito entrò per andare a seguire la cerimonia cercando un angolo per poter osservare la cerimonia senza disturbi il solenne momento.

"Amen" disse infine
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sciabola



Inscrit le: 24 Aoû 2015
Messages: 119

MessagePosté le: Jeu Juin 22, 2017 7:47 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Cristina sorrise al Monsignore e andò a sedersi per poter assistere alla cerimonia. Fu con voce sicura che si unì alla recita del Credo:
"Noi crediamo in Dio Altissimo, creatore dell'universo che giudicherà la nostra anima nell'ora della morte.
Noi crediamo nei 2 profeti che con le opere e le azioni ci hanno indicato la via per raggiungere il paradiso solare, dove siedono, con i santi e gli Arcangeli, a fianco dell'Altissimo e sfuggire dall'inferno lunare dove regnano i demoni dei vizi, a servizio dell'essere-senza-nome.
Noi crediamo in Aristotele, che è vissuto in Grecia ed ha guidato Alessandro, insegnando le virtù e la giustizia.
Noi crediamo nel Secondo Profeta che ha portato a compimento la parola di Aristotele e che è morto testimoniando l'amicizia aristotelica e il bene. Noi crediamo nel battesimo e negli altri sacramenti che ci accolgono nella comunità dei credenti e ci mettono in comunione con l'Altissimo.
Ci affidiamo alla Chiesa Aristotelica, così come l'ha istituita il Secondo Profeta, perchè ci guidi nel nostro viaggio mortale.
Crediamo infine che seguendo la via indicata dai libri della Virtù, come sono tramandati dalla Chiesa, alla fine del viaggio terreno la nostra anima, eradicata dal corpo, potrà godere della beatitudine solare.

Amen."

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Bygio



Inscrit le: 26 Nov 2016
Messages: 9

MessagePosté le: Lun Juin 26, 2017 1:26 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Federico ascoltava sua eminenza recitare il credo, emozionato strinse la mano della moglie e con voce commossa disse anche lui " Amen"
_________________
Comandante dell'ordine Pontificio di Nicola V
Presidente della compagnia AMA
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele -> Les faubourgs de Rome - The suburbs of Rome - Die Vororte von Rom - I Sobborghi di Roma Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Suivante
Page 7 sur 9

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com