L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit CanonLien fonctionnel : Le Réseau
Lien fonctionnel : Le ParcheminLien fonctionnel : Les Registres
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[Ap57] Scioglimento matrimoniale Ikebana-Assothefirst

 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 475

MessagePosté le: Mar Juil 11, 2017 4:46 pm    Sujet du message: [Ap57] Scioglimento matrimoniale Ikebana-Assothefirst Répondre en citant

Ikebana a écrit:
[rp]RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG: Ikebana

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Pisa

  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Assothefirst

  • Nome IG Sposa: Ikebana

  • Data del matrimonio: 21-08-1463

  • Celebrante: Pamelita

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: Pisa

  • Testimoni:

    eureka66 simorosy ( per lo sposo )

    cuoricina melandri ( per la sposa )

  • Bambini (specificare numero e nome IG): No

  • Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] No

  • Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO] No

  • Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):

Io e mio marito siamo stati una coppia molto litigiosa da sempre ma che si e' voluta molto bene.
Mai avrei pensato di dovere sciogliere i voti matrimoniali anche se talvolta puo' capitare di arrivare all'esasperazione.
Circa 8 mesi fa il coniuge e' partito per un viaggio a laspezia e non voleva tornare o meglio non poteva tornare perche' aveva fatto molti soldi.
La sua carrozza era piena di merci e i suoi cavalli non si riuscivano a muovere da quanto era stracarico di merci.. Preferiva vivere come un solitario piuttosto che rivendere il tutto,
alleggerire il carico e tornare a casa da me. Aspettai 5 mesi e decisi di farmi forza e affrontai i pericoli per andarlo a prendere.
Una volta tornati a casa ben lieto di queste nuove ricchezze accumulate e' sparito nuovamente da circa 3 mesi e qualcosa. Pero' a differenza dell'altra volta non mi ha mandato nessun messaggero per dirmi effettivamente cosa sia successo e cosa possa fare effettivamente per lui. Il silenzio totale.
A questo punto penso che sia un chiaro abbandono di tetto coniugale e desidero
sciogliere un matrimonio che non ha piu' motivo di continuare ad esistere.
Spero di essere riuscita a spiegarmi in modo dettagliato e chiaro.
Vi ringrazio.


Allegati

  • Certificati di battesimo degli sposi:

    Ikebana



    Assothefirst



  • Certificato di matrimonio:




Screenshot del coniuge dell'ultimo periodo di assenza al 21 luglio 1464

http://i63.tinypic.com/2jewk8n.png

Firma del richiedente

Ikebana



Cavaliere Feudale della Contea di Traiana Terranova
Pisa [/rp]
[/quote]
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 475

MessagePosté le: Mar Juil 11, 2017 4:48 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore affisse il Decreto:

Almalibre a écrit:


                  Tribunale Archiepiscopale di Pisa




                Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Ikebana e Assothefirst


Noi, Alma Bianca Arnod Sforza, detta "Almalibre", Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa,

                          DICHIARIAMO


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Ikebana e Assothefirst. Avendo preso visione del ricorso depositato dalla fedele Ikebana, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

                      DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Ikebana e Assothefirst al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Ikebana e Assothefirst dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Archiepiscopale di Pisa allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Pisa.

Ad Claram et Sanctam Veritatem.

Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa,
il XI giorno del mese di Luglio dell'Anno di Grazia MCDLXV



Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa


_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 475

MessagePosté le: Jeu Juil 27, 2017 1:21 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, avuto il permesso dall'Eminente Signor Presidente, si accinge a fare la propria arringa finale sulla domanda di scioglimento di matrimonio presentata dalla ricorrente Dama Ikebana.

Illustrissimo Signor Presidente e Signori della Giuria, il coniuge Messer Assothefirst è irreperibile dal 16 aprile 1465 e potrebbe tornare da un momento all'altro.
Questo Procuratore, alla luce di quanto sopra esposto, chiede che:
- il matrimonio venga sciolto ai sensi dell'art 6.4 per irreperibilità di uno dei coniugi, in questo caso del marito e tenendo presenti le disposizioni Concistoriali per questi casi che prescrivono:
"La scomparsa di uno dei due coniugi per un tempo superiore a 3 mesi".
- lo sposo Assothefirst venga interdetto al matrimonio per 3 mesi a partire dalla data di ripresa di vita attiva.
Chiede inoltre, in base alla irreperibilità dello sposo "In Gratebus", sola e unica motivazione di richiesta di scioglimento:
- che per il coniuge richiedente non vi sia alcun divieto ad un matrimonio successivo, dopo la sentenza episcopale di scioglimento.
- Infine raccomanda per entrambi gli sposi, che sia condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio ed ottenere attestato di partecipazione presso l' Abbazia di Fornovo o presso il Monastero di San Domenico, e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.


Terminata la propria requisitoria, il Procuratore si siede e attende la sentenza del Presidente.[/quote]
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 947

MessagePosté le: Jeu Juil 27, 2017 10:22 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:

[/list][/list][/list][/list][/list][/list][/list][/list]

              Tribunale Archiepiscopale di Pisa




      Richiesta di valutazione per i Cardinali del Concistorio Romano

Il Tribunale Archiepiscopale di Pisa
              Presieduto da S.E. Monsignora Corinne Shalama dei Rossi del Drago detta "Shalama"


              ha pronunciato la seguente



              SENTENZA ARCHIEPISCOPALE SUL CAMBIO DI STATUS MATRIMONIALE


Nel ricorso presentato da:

•Nome IG: Ikebana
•Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Pisa
•Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): laica

RICORRENTI:
•Nome IG Sposo: Assothefirst
•Nome IG Sposa Ikebana
Rappresentati e difesi: in proprio
Con l’intervento ex lege del Procuratore Ecclesiastico per l'Arcidiocesi di Pisa, S.E. Sorella Almalibre

CONCLUSIONI DELLA RICORRENTE:

•Dichiararsi l'annullamento del matrimonio celebrato il 21-08-1463
da Pamelita nella parrocchia di Pisa, con testimoni eureka66 e simorosy per lo sposo, cuoricina e melandri per la sposa.

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

L'istante Ikebana chiedeva al Tribunale Archiepiscopale di Pisa di dichiarare lo scioglimento del matrimonio a causa della sparizione del marito e della sua irreperibilità. Il marito infatti, da quanto risulta dalle testimonianze, ha cominciato ad assentarsi per periodi lunghi
All'apertura del dibattimento, compariva davanti a questa Corte solo l'istante Ikebana insistendo per l’accoglimento della domanda.

Essendo già trascorsi i tempi previsti dal diritto canonico, si dichiarava la contumacia del coniuge Assothefirst e la Corte si riservava la decisione.

              MOTIVI DELLA DECISIONE


La domanda è fondata e va, pertanto, accolta.

Sussistono, infatti, i presupposti di applicazione dell’art. 6.4 del diritto canonico in materia di scioglimento del matrimonio, oltre che alla decisione concistoriale in merito all'Irreperibilità.
Dal dibattimento è emersa la volontà di pervenire allo scioglimento definitivo del vincolo coniugale per i motivi esposti dall'istante, la costante assenza dello sposo non consente infatti di portare avanti un'unione normale.

              P.Q.M.


Il Tribunale Episcopale di Pisa definitivamente pronunciando sul ricorso presentato da Ikebana con l’intervento in causa del Procuratore Ecclesiastico di Pisa, così decide:
1) dichiara l'annullamento semplice del matrimonio rilevando come causa l'abbandono e l'allontanamento dello sposo dalla vita dei suoi cari
2) decide di interdire al matrimonio Assothefirst per 3 mesi a partire dalla data di ripresa di vita attiva ,mentre non si rileva la necessità di alcun periodo di interdizione per la sposa Ikebana.
3)stabilisce che per entrambi gli sposi sarà condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio ed ottenere attestato di partecipazione presso l' Abbazia di Fornovo o presso il Monastero di San Domenico, e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.
4) manda all'Ufficiale giudiziario di trasmettere copia autentica della presente sentenza al Concistoro Cardinalizio per la valutazione.

Così deciso in camera di consiglio il giorno 27 del mese di Luglio dell'anno 1465.




Arcivescovo di Pisa
Missus Inquisizionis,
Nunzia Apostolica della Santa Sede presso Firenze,
Guardia Episcopale,
Segretaria del Concistoro Pontificio Italofono,
Teologa,
Professoressa presso Fornovo
Monaca capitolare Cirtercense





Deposito atti processuali:[/b]

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Page 1 sur 1

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com