L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit CanonLien fonctionnel : Le Réseau
Lien fonctionnel : Le ParcheminLien fonctionnel : Les Registres
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AS18] scioglimento matrimonio Lycans - Giugiu91
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Siena
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Lycans



Inscrit le: 19 Nov 2015
Messages: 30

MessagePosté le: Lun Aoû 07, 2017 7:26 pm    Sujet du message: Répondre en citant

E' stata sposata una sola volta, rimanendo vedova qualche anno dopo. Se non erro una brutta malattia ha congiunto il suo ex marito ad Aristotele tra la fine del 1462 e i primi mesi del 1463.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Kalimero



Inscrit le: 24 Nov 2011
Messages: 326
Localisation: Grosseto

MessagePosté le: Lun Aoû 07, 2017 9:48 pm    Sujet du message: Répondre en citant

avuta la risposta che l'arcivescovo aveva chiesto il procuratore reintervenne. per lui questo pozzo nero di finale di matrimonio rigettava nuovamente altre cose da approfondire, e suo compito era appunto interrogare per approfondire - "messer Lycans, è emerso dalla testimonianza di vostra moglie ciò che voi stavate cercando di tenerci nascosto con tutte le forze. ma magari fosse emerso solo quello. a quanto ha detto lo scioglimento di fatto del matrimonio, compreso nel suo aspetto di congiunzione carnale, è stato da voi due deciso in autonomia ben prima della possibile espressione di questa corte, se non prima di presentare richiesta di scioglimento, e anzi a quanto pare ha dato lei stesso licenza a sua moglie di vivere come le pare, a detrimento del vincolo. entrambe sono due cose di una certa gravità, a cui col permesso della corte ci terrei che vi ripresentiaste alla sbarra per risponderne".
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Lycans



Inscrit le: 19 Nov 2015
Messages: 30

MessagePosté le: Lun Aoû 07, 2017 10:11 pm    Sujet du message: Répondre en citant

L'Alfonso si ripresentò alla sbarra.


Scusate Monsignore... ma non ho capito di cosa dovrei rispondere?
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Kalimero



Inscrit le: 24 Nov 2011
Messages: 326
Localisation: Grosseto

MessagePosté le: Mar Aoû 08, 2017 9:17 am    Sujet du message: Répondre en citant

"innanzitutto - precisò il procuratore - se confermate la versione di vostra moglie in base alla quale avete di comune accordo deciso di sciogliere fattualmente il vostro matrimonio, prima cioè del pronunciamento ex legis di questa corte, che vi ricordo può accordare lo scioglimento come negarlo, e se in tali circostanze avete in più accordato alla medesima ampia libertà anche di stringere relazioni che violassaro moralmente e carnalmente il vostro sacro patto. se insomma, contrariamente al passivismo da ineluttabilità del destino che avete mostrato finora, abbiate in limine mostrato un pervicace attivismo allo spegnimento e pure allo stravolgimento di ogni buona relazione pattuita col sacramento, e infine, come ha alluso la suddetta, se anche voi intratteniate relazioni che è lecito ancora definire extraconiugali".
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Lycans



Inscrit le: 19 Nov 2015
Messages: 30

MessagePosté le: Mar Aoû 08, 2017 3:30 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Confermo quello detto da Giulia .. almeno in parte.
Mi spiego:
Quando mia moglie mi esternò la sua volontà di divider le nostre strade io non provai minimamente a controbattere.
Il motivo è semplice: ero saturo di quei modi di fare. E lei lo sapeva benissimo, quindi lo fece con consapevolezza di cose, perché spesso e volentieri in passato parlammo e discutemmo di atteggiamenti maturi o meno.
Non mi si venga a dire che lei mi scrisse quella missiva per provocarmi o per starmi vicino a suo modo o per provare ad avere una reazione da parte mia visto e considerato che ormai vegetavo (cose che mi son state dette in maniera indiretta da terzi), perché credo sia ridicolo e paradossale una cosa del genere.
Non risposi a quella missiva con la voglia di "tenermi" mia moglie perché evidentemente non avevo bisogno di una moglie...
o meglio, di una moglie del genere.

Quello che da quel giorno, colei che per questo tribunale è ancora mia moglie, abbia fatto della sua vita, io non lo so.
A volte mi giungono voci, sussurri, qualche mala lingua mi riporta pettegolezzi, ma sono cose a cui io non do adito. Cose che a quanto pare sono giunte anche alle orecchie di questa corte.
Conoscevo Giulia e conosco il suo modo di vivere la vita.

Per me, mia moglie ha cessato di vivere quel giorno in cui mi fece pervenire quella missiva, la dama che poco fa ha dato spettacolo facendo di questo aula una sala da circo non so chi sia, nè tantomeno voglio saperlo.
La comunicazione ad oggi tra noi due, seppur viaggiamo con lo stesso gruppo di amici da anni (quindi nolente o volente si sta in contatto), è quella essenziale dettata dalla buona educazione... "buongiorno, buonasera e discorsi, quando capita di scambiar due chiacchiere in taverna, sul tempo atmosferico" nulla di più, come farei con chiunque in pratica.

Quel famoso giorno, al dolore per la perdita di un figlio scomparso, si aggiunse la consapevolezza di aver perso la donna che ho realmente amato con tutto me stesso.
E se è vero che l'amor non conosce ostacoli, allora siete liberi di non credermi. Ma dopo tutte le litigate, disavventure, battibecchi e controversie che ho superato negli anni solo, e sottolineo SOLO, per cercare di tenermela stretta non ero in grado di resistere anche all'ennesimo sberleffo da parte di quella donna.

Quindi se ha giaciuto con un o più uomini, se li ha baciati, vissuti carnalmente mentalmente psicologicamente... o se non lo ha fatto, non sono cose imputabili alla mia volontà. Nè sono cose che mi tangano lontanamente.

Ho affidato la mia anima ad Aristotele e non passa sera che io non gli confidi i miei pensieri prima di andar a letto.

Riguardo l'ultima cosa che avete elencato, vi confesso che mentirei se i miei occhi non siano stati attirati da altre curve che non siano quelle di mia moglie o se le mie orecchie non abbiano prestato attenzione a parole dette da bocche differenti da quella di mia moglie. Ma ad oggi, non c'è stato nessun contatto carnale né fisico né alcun tipo di intimità con nessun donna.

Terminato questo processo continuerò a viaggiare col mio gruppo di amici senza sostare più di qualche giorno nella stessa città, nulla di fisso nulla di eterno.
Un continuo girovagare fisico e mentale.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Kalimero



Inscrit le: 24 Nov 2011
Messages: 326
Localisation: Grosseto

MessagePosté le: Mar Aoû 08, 2017 9:29 pm    Sujet du message: Répondre en citant

"capisco - aggiunse come al solito il procuratore - se è così che volete vivere la vostra vita, in peregrinazione, vi auguro una santa peregrinazione - quindi si rivolse alla corte - eccellenza per me nulla osta a chiudere il dibattimento".
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Jalisse



Inscrit le: 11 Fév 2015
Messages: 405
Localisation: Arcivescovo di Siena

MessagePosté le: Mar Aoû 08, 2017 9:38 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Grazie Monsignore possiamo chiudere il dibattimento.
_________________

Monsignora Jalisse Borgia
Hohenstaufen
Monaca Capitolare dell'Abbazia di Fornovo
Nunzio Apostolico Repubblica Fiorentina
Missus Inquisitionis
Decano dell'Università della Repubblica di Firenze

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Kalimero



Inscrit le: 24 Nov 2011
Messages: 326
Localisation: Grosseto

MessagePosté le: Mer Aoû 09, 2017 1:30 pm    Sujet du message: Répondre en citant

procuratore e arcivescovo si ritirarono quindi in camera di consiglio per scientemente ponderare la decisione.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Lycans



Inscrit le: 19 Nov 2015
Messages: 30

MessagePosté le: Ven Aoû 25, 2017 3:42 pm    Sujet du message: Répondre en citant

L'Alfonso, dopo aver atteso lungamente, chiamò il paggio del tribunale e gli chiese se gentilmente potesse informarsi riguardo i tempi per la camera di consiglio.

Givanotto sai? ho saputo di conclavi più brevi..

Concluse, ironicamente, il Del Grillo.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Jalisse



Inscrit le: 11 Fév 2015
Messages: 405
Localisation: Arcivescovo di Siena

MessagePosté le: Ven Aoû 25, 2017 4:07 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Sicuramente più brevi, ma siamo in Agosto e abbiamo personale in ritiro

Così rispose sentendo le parole giungere dal corridoio
_________________

Monsignora Jalisse Borgia
Hohenstaufen
Monaca Capitolare dell'Abbazia di Fornovo
Nunzio Apostolico Repubblica Fiorentina
Missus Inquisitionis
Decano dell'Università della Repubblica di Firenze

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Lycans



Inscrit le: 19 Nov 2015
Messages: 30

MessagePosté le: Dim Sep 17, 2017 7:52 pm    Sujet du message: Répondre en citant

L'Alfonso, un po' infreddolito dato l'incombere dell'autunno, tossì per schiarirsi la gola in attesa della fine delle ferie del personale.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Jalisse



Inscrit le: 11 Fév 2015
Messages: 405
Localisation: Arcivescovo di Siena

MessagePosté le: Mar Sep 19, 2017 5:05 pm    Sujet du message: Répondre en citant

fu pubblicata la sentenza

Citation:



    Noi, Profeta Pucci Guerra, Cardinale Nazionale Emerito del Concistoro Pontificale Italofono, annunciamo il verdetto pronunciato sulla domanda di scioglimento di matrimonio tra Lyncas e Giugiu91.

    Lo scioglimento del matrimonio di questi due fedeli e le relative penitenze sono dunque, a partire da questo giorno, valide a tutti gli effetti e da espletare nei modi e nei tempi indicati nella sentenza, oggi ratificata.

      Periodo di divieto nuovo matrimonio:

      - per lo sposo: interdizione al matrimonio per mesi 12(dodici)
      dalla data di rientro alla vita attiva

      - per la sposa: interdizione al matrimonio per mesi 24(ventiquattro) dalla data di approvazione del concistoro

      Penitenze:

      - stabilisce per entrambi, da soli o in comitiva, un pellegrinaggio penitenziale Grosseto-Siena-Firenze dove dovranno sostare nelle chiese RP di ognuna delle tre città e lasciare nelle apposite bacheche una testimonianza scritta e firmata ove si chiede umilmente perdono per le reciproche mancanze e per i gravi travisamenti operati del sacramento matrimoniale dinanzi all'Altissimo;
      -stabilisce che dovranno al ritorno da detto pellegrinaggio rendere confessione all'arcivescovo di Siena presso la parrocchia ig di Siena e fare una donazione riparatoria di 100 ducati a testa;
      - stabilisce inoltre che prima di conseguire un nuovo matrimonio dovranno seguire un corso sul matrimonio ed ottenere attestato di partecipazione presso l'Abbazia di Fornovo.

      Qualsiasi contravvenzione a quanto detto nella sentenza, avrà come sola conseguenza un inasprimento della pena.

      Cosi è deciso.


    Che Aristotele vi porti la luce!

    Roma, 17 Settembre 1465,
    A nome del Concistoro Pontificale Italofono,
    S.Em.Rev. Mons. Profeta Pucci Guerra
    + Cardinale Nazionale Emerito
    + Vescovo di Pistoia


_________________

Monsignora Jalisse Borgia
Hohenstaufen
Monaca Capitolare dell'Abbazia di Fornovo
Nunzio Apostolico Repubblica Fiorentina
Missus Inquisitionis
Decano dell'Università della Repubblica di Firenze

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Siena Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5
Page 5 sur 5

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com