L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit CanonLien fonctionnel : Le Réseau
Lien fonctionnel : Le ParcheminLien fonctionnel : Les Registres
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[RP] Sant'Elena inter duos pontes - Isola Tiberina
Aller à la page Précédente  1, 2, 3 ... 14, 15, 16 ... 19, 20, 21  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele -> Les faubourgs de Rome - The suburbs of Rome - Die Vororte von Rom - I Sobborghi di Roma
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Domiziano



Inscrit le: 17 Aoû 2012
Messages: 37

MessagePosté le: Sam Oct 14, 2017 9:39 am    Sujet du message: Répondre en citant

Casimiro applaudì felice alla notizia data dal collega di Modena.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 524

MessagePosté le: Sam Oct 14, 2017 10:01 am    Sujet du message: Répondre en citant

Almalibre, invitata da Sua Eminenza il Cardinale Gropius, lasciò il proprio posto per porgergli la mano e seguirlo nella danza, augurandosi in cuor suo che anche tutti gli altri Consigli accettassero la Carta dei Popoli.

"Se la danza porta fortuna, danziamo allegri e felici tutti" - pensò fra sè e sè Alma, quindi rivolgendosi a Sua Eccellenza Seraphine23 le disse sorridendo -* Vostra Eccellenza, unitevi a noi, portiamo fortuna a questo evento. *

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Alelaide



Inscrit le: 05 Juin 2017
Messages: 30

MessagePosté le: Sam Oct 14, 2017 7:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Mi allontano un momento, il tempo di controllare un qualcosa infine torno dai presenti "Sua Maestà Aristotelica ha dato il suo assenso all'uso dei sigilli, il Regno delle Due Sicilie è pronto a firmare."
_________________
Adélaïde Béatrice Vivianne di Cyrille d'Arborea
Ministro degli Esteri del Regno delle Due Sicilie
Viscontessa di Castellammare
Baronessa di Capri
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Fenice
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 19 Déc 2010
Messages: 8002

MessagePosté le: Sam Oct 14, 2017 7:48 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Magnifico! Decisamente la danza è propiziatrice... disse il Cardinal Fenice senza nascondere la grande gioia.
Intanto i messi erano partiti per consegnare il documento al nuovo Consiglio e al nuovo Doge di Genova.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Domiziano



Inscrit le: 17 Aoû 2012
Messages: 37

MessagePosté le: Sam Oct 14, 2017 9:12 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Grandiose notizie! Sorrise.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
tancredis_1



Inscrit le: 03 Mai 2014
Messages: 6

MessagePosté le: Mer Oct 18, 2017 7:03 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Tancredis rientro nella sala con un dispaccio proveniente da Firenze, dopo una rapida lettura annunciò la buona novella :

"Eccellenze Il Consiglio di Firenze approva il documento, ed è pronta a porre i suoi sigilli"
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
seraphine23



Inscrit le: 19 Avr 2016
Messages: 212

MessagePosté le: Mer Oct 18, 2017 7:11 pm    Sujet du message: Répondre en citant

e balliamo tutti allora

sorrise verso i presenti ed eccellenza Alma
_________________

♡ Soldato Aquilae Imperiale♡Segretaria Personale Cardinale di Ravenna, Ambasciatrice, diacono, Consigliere Diocesano ed Archivista dell'arcidiocesi di Ravenna♡Ritratto Mio di Lis♡Set by Me
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 524

MessagePosté le: Jeu Oct 19, 2017 12:54 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Vostre Eccellenze, alziamo i calici e approfittiamo di questo ottimo vino offerto dalla nostra Cancelliera Sua Eminenza il Cardinale Fenice, brindiamo a quest'evento iniziato quasi in sordina, che invece avrà voce tonante per tutti i popoli italici.

Ciò detto Almalibre alza il proprio calice e brinda alla salute di tutti i presenti,
invitando Sua Eccellenza Seraphine23 ad unirsi a lei.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
seraphine23



Inscrit le: 19 Avr 2016
Messages: 212

MessagePosté le: Jeu Oct 19, 2017 12:56 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Sery si unisce al brindisi

eccellenza ottima idea

brindiamo a tutti NOI ai popoli ed alla solidarietà ..prosit!!

_________________

♡ Soldato Aquilae Imperiale♡Segretaria Personale Cardinale di Ravenna, Ambasciatrice, diacono, Consigliere Diocesano ed Archivista dell'arcidiocesi di Ravenna♡Ritratto Mio di Lis♡Set by Me
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 1287

MessagePosté le: Jeu Oct 19, 2017 9:48 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Protonotario alzò le braccia e fece segno di calma, chiedendo che la musica cessasse.

Sì, lo so. Tendo ad essere un guastafeste... Sospirò.

Tuttavia permettetemi di avere l'attenzione dei Gran Ciambellani e dei Ministri qui presenti. Sarebbe il caso che la Carta venisse siglata.

Suggerirei, come protocollo, che i Gran Ciambellani e i Ministri siglassero la Carta col proprio nome e sigillo e facessero apporre (//apponessero per conto dei loro regnanti) le firme dei diversi regnanti e governatori.

Che ne dite?

Ecco la Carta che abbiamo approvato e che è stata presentata ai vari Consigli. Mi sono permesso solo di scrivere più grande il titolo.


Citation:
Carta dei Popoli

In questo giorno (data), (luogo) con la Benedizione dell'Altissimo e dei suoi Sacri Emissari in terra, i popoli di (nomi degli stati che aderiscono) decidono di stringersi attorno ad alcuni valori comuni, princìpi fondamentali e fondanti, affinchè la civilità prosperi nei secoli.

La Fede
La Fede che definisce la Storia e l'identità dei nostri popoli è quella professata dalla Santa Chiesa Aristotelica, secondo gli insegnamenti dei Profeti Aristotele e Christos. Essa è parte della nostra coscienza e della nostra crescita civile, poiché ne è la radice morale. La Fede deve guidare i popoli verso una giusta strada, verso la pace, e deve unire i laici e la Chiesa in una mutua collaborazione.
Tutti noi riteniamo giusto che ogni uomo segua ciò che il proprio cuore gli suggerisce di fare, ma non quando questo punta a minare la pace e la coesione sociale. Nell'eresia non potrà mai esserci progresso e pace, dunque noi la rigettiamo e ci impegniamo, per il bene dei popoli, a combatterla ogni volta che essa dovesse minacciare le nostre terre e le nostre genti.

La Solidarietà
Infinite sono le sfide che la Storia pone innanzi alle genti, molti vogliono che corruzione e decadenza trionfino, questo non può e non deve essere un futuro a cui noi ci pieghiamo e a tal fine ci impegniamo a sostenerci, ad aiutarci nei momenti di crisi, ognuno con le proprie forze, ognuno mosso da buona fede e consapevole che il male "del mio vicino" un giorno potrebbe essere il mio stesso male o il male di tutti. La solidarietà porta all'unione, alla fratellanza e alla forza, più si è solidali col vicino più il quest'ultimo ci sarà nei momenti difficili

La Salute
Così come la Fede guarisce le anime, con lo stesso spirito i nostri medici mettono al servizio dei popoli le loro conoscenze, i loro studi, i loro successi. Ogni vita persa ci porta via qualcosa, ci rende più deboli, rallenta il progresso, per questo ci impegniamo a condividere le conoscenze, a favorire in ogni modo le ricerche e lo scambio culturale fra gli studiosi.

La Giustizia
Un popolo che non crede nella Giustizia, è un popolo che presto o tardi non crederà più nello stato e in chi lo governa. La Legge e la Giustizia sono elementi cardine della coesione sociale, ci consentono di andare oltre lo stato di natura, di non seguire di conseguenza le semplici regole di azione e reazione, offesa e vendetta.
I nostri Legislatori, Pubblici Funzionari e Giudici si impegneranno sempre a tener conto di questo, a ragionare dell'ottica del mantenimento della pace sociale, a punire in misura proporzionale all'offesa, a non dimenticare mai i princìpi di Equità e Compassione.

La Nobiltà
La Nobiltà rappresenta il modello a cui tutti devono fare riferimento, un sentiero superiore e virtuoso che sappia sempre coniugare con la massima dignità gli oneri ed onori che il ruolo comporta.
Alla Nobiltà dovrà sempre essere tributato il massimo rispetto, così che i popoli possano trovare in essa punti di riferimento, protezione e guida nei momenti più bui. Da parte loro, i Nobili offriranno sostegno, aiuto ed esempio di virtù a coloro che hanno meno vantaggi per nascita o per condizione.

In questo giorno noi che governiamo chiediamo ai nostri concittadini di unirsi a noi, di sostenerci e camminare insieme sul sentiero di questi princìpi condivisi, di questo sentire comune.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli lo facciamo augurandoci che altre genti vogliano unirsi a noi, poichè c'è posto per tutti gli uomini e le donne di buona volontà.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli ci aspettiamo che tutti leggano e comprendano questa carta, perchè quest'ultima è un intreccio verso la luce e verso una coesistenza duratura e pacifica.

(luogo, data, firme, sigilli, affissione permanente nelle varie pubbliche piazze)

_________________

♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Domiziano



Inscrit le: 17 Aoû 2012
Messages: 37

MessagePosté le: Dim Oct 22, 2017 6:59 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Questa la firma per Milano:

Citation:
Per il Ducato di Milano

Sua Grazia Silvia Laura Cybo Malaspina Asburgo d'Argovia "Lauraxd", Duchessa del Ducato di Milano


Sua Eccellenza Alessandro Tommaso Mercuzio Bentivoglio "Vanni", Visconte di Sarmato, Gran Ciambellano del Ducato di Milano



Sua Eccellenza il Visconte Casimiro D'Avalos "Domiziano", Ambasciatore del Ducato di Milano presso la Santa Sede


Il Ducato di Milano inoltre ringrazia il Conte Markus GianMaria Casanova "Skioppo", ex Duca del Ducato di Milano, per il grande impulso dato all'iniziativa.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 1287

MessagePosté le: Lun Oct 23, 2017 9:46 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
Carta dei Popoli

In questo giorno (data), (luogo) con la Benedizione dell'Altissimo e dei suoi Sacri Emissari in terra, i popoli di (nomi degli stati che aderiscono) decidono di stringersi attorno ad alcuni valori comuni, princìpi fondamentali e fondanti, affinchè la civilità prosperi nei secoli.

La Fede
La Fede che definisce la Storia e l'identità dei nostri popoli è quella professata dalla Santa Chiesa Aristotelica, secondo gli insegnamenti dei Profeti Aristotele e Christos. Essa è parte della nostra coscienza e della nostra crescita civile, poiché ne è la radice morale. La Fede deve guidare i popoli verso una giusta strada, verso la pace, e deve unire i laici e la Chiesa in una mutua collaborazione.
Tutti noi riteniamo giusto che ogni uomo segua ciò che il proprio cuore gli suggerisce di fare, ma non quando questo punta a minare la pace e la coesione sociale. Nell'eresia non potrà mai esserci progresso e pace, dunque noi la rigettiamo e ci impegniamo, per il bene dei popoli, a combatterla ogni volta che essa dovesse minacciare le nostre terre e le nostre genti.

La Solidarietà
Infinite sono le sfide che la Storia pone innanzi alle genti, molti vogliono che corruzione e decadenza trionfino, questo non può e non deve essere un futuro a cui noi ci pieghiamo e a tal fine ci impegniamo a sostenerci, ad aiutarci nei momenti di crisi, ognuno con le proprie forze, ognuno mosso da buona fede e consapevole che il male "del mio vicino" un giorno potrebbe essere il mio stesso male o il male di tutti. La solidarietà porta all'unione, alla fratellanza e alla forza, più si è solidali col vicino più il quest'ultimo ci sarà nei momenti difficili

La Salute
Così come la Fede guarisce le anime, con lo stesso spirito i nostri medici mettono al servizio dei popoli le loro conoscenze, i loro studi, i loro successi. Ogni vita persa ci porta via qualcosa, ci rende più deboli, rallenta il progresso, per questo ci impegniamo a condividere le conoscenze, a favorire in ogni modo le ricerche e lo scambio culturale fra gli studiosi.

La Giustizia
Un popolo che non crede nella Giustizia, è un popolo che presto o tardi non crederà più nello stato e in chi lo governa. La Legge e la Giustizia sono elementi cardine della coesione sociale, ci consentono di andare oltre lo stato di natura, di non seguire di conseguenza le semplici regole di azione e reazione, offesa e vendetta.
I nostri Legislatori, Pubblici Funzionari e Giudici si impegneranno sempre a tener conto di questo, a ragionare dell'ottica del mantenimento della pace sociale, a punire in misura proporzionale all'offesa, a non dimenticare mai i princìpi di Equità e Compassione.

La Nobiltà
La Nobiltà rappresenta il modello a cui tutti devono fare riferimento, un sentiero superiore e virtuoso che sappia sempre coniugare con la massima dignità gli oneri ed onori che il ruolo comporta.
Alla Nobiltà dovrà sempre essere tributato il massimo rispetto, così che i popoli possano trovare in essa punti di riferimento, protezione e guida nei momenti più bui. Da parte loro, i Nobili offriranno sostegno, aiuto ed esempio di virtù a coloro che hanno meno vantaggi per nascita o per condizione.

In questo giorno noi che governiamo chiediamo ai nostri concittadini di unirsi a noi, di sostenerci e camminare insieme sul sentiero di questi princìpi condivisi, di questo sentire comune.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli lo facciamo augurandoci che altre genti vogliano unirsi a noi, poichè c'è posto per tutti gli uomini e le donne di buona volontà.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli ci aspettiamo che tutti leggano e comprendano questa carta, perchè quest'ultima è un intreccio verso la luce e verso una coesistenza duratura e pacifica.


Siglato a Roma presso la Basilica di Sant'Elena inter duos pontes sull'Isola Tiberina nel X mese dell'Anno di Grazia MCDLXV sotto il pontificato di Sua Santità Innocenzo VIII

Di questa carta di stabilisce l'affissione permanente nelle varie pubbliche piazze.




Per il Ducato di Milano

Sua Grazia Silvia Laura Cybo Malaspina Asburgo d'Argovia "Lauraxd", Duchessa del Ducato di Milano


Sua Eccellenza Alessandro Tommaso Mercuzio Bentivoglio "Vanni", Visconte di Sarmato, Gran Ciambellano del Ducato di Milano



Sua Eccellenza il Visconte Casimiro D'Avalos "Domiziano", Ambasciatore del Ducato di Milano presso la Santa Sede


Il Ducato di Milano inoltre ringrazia il Conte Markus GianMaria Casanova "Skioppo", ex Duca del Ducato di Milano, per il grande impulso dato all'iniziativa.

_________________

♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Alelaide



Inscrit le: 05 Juin 2017
Messages: 30

MessagePosté le: Lun Oct 23, 2017 9:31 pm    Sujet du message: Répondre en citant

"Questi sono per la firma del aregno delle Due Sicilie."

Citation:



Ministro degli Esteri del Regno delle Due Sicilie

Adélaïde Béatrice Vivianne di Cyrille d'Arborea



[/quote]
_________________
Adélaïde Béatrice Vivianne di Cyrille d'Arborea
Ministro degli Esteri del Regno delle Due Sicilie
Viscontessa di Castellammare
Baronessa di Capri
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Fenice
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 19 Déc 2010
Messages: 8002

MessagePosté le: Mar Oct 24, 2017 11:06 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinal Fenice ricevette in quel momento una pergamena, ruppe il sigillo, lesse rapidamente e con volto impenetrabile disse

Per un voto, Genova non firma la Carta dei Popoli.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 1287

MessagePosté le: Mar Oct 24, 2017 11:19 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Protonotario si occupò che anche le nuove firme e sigilli venissero posti in calce all'importante documento. La sua contentezza venne tuttavia turbata dalla notizia della mancata firma di Genova.

Be', ci riproveremo in seguito. È un occasione che i genovesi non possono perdere.


Citation:
Carta dei Popoli

In questo giorno (data), (luogo) con la Benedizione dell'Altissimo e dei suoi Sacri Emissari in terra, i popoli di (nomi degli stati che aderiscono) decidono di stringersi attorno ad alcuni valori comuni, princìpi fondamentali e fondanti, affinchè la civilità prosperi nei secoli.

La Fede
La Fede che definisce la Storia e l'identità dei nostri popoli è quella professata dalla Santa Chiesa Aristotelica, secondo gli insegnamenti dei Profeti Aristotele e Christos. Essa è parte della nostra coscienza e della nostra crescita civile, poiché ne è la radice morale. La Fede deve guidare i popoli verso una giusta strada, verso la pace, e deve unire i laici e la Chiesa in una mutua collaborazione.
Tutti noi riteniamo giusto che ogni uomo segua ciò che il proprio cuore gli suggerisce di fare, ma non quando questo punta a minare la pace e la coesione sociale. Nell'eresia non potrà mai esserci progresso e pace, dunque noi la rigettiamo e ci impegniamo, per il bene dei popoli, a combatterla ogni volta che essa dovesse minacciare le nostre terre e le nostre genti.

La Solidarietà
Infinite sono le sfide che la Storia pone innanzi alle genti, molti vogliono che corruzione e decadenza trionfino, questo non può e non deve essere un futuro a cui noi ci pieghiamo e a tal fine ci impegniamo a sostenerci, ad aiutarci nei momenti di crisi, ognuno con le proprie forze, ognuno mosso da buona fede e consapevole che il male "del mio vicino" un giorno potrebbe essere il mio stesso male o il male di tutti. La solidarietà porta all'unione, alla fratellanza e alla forza, più si è solidali col vicino più il quest'ultimo ci sarà nei momenti difficili

La Salute
Così come la Fede guarisce le anime, con lo stesso spirito i nostri medici mettono al servizio dei popoli le loro conoscenze, i loro studi, i loro successi. Ogni vita persa ci porta via qualcosa, ci rende più deboli, rallenta il progresso, per questo ci impegniamo a condividere le conoscenze, a favorire in ogni modo le ricerche e lo scambio culturale fra gli studiosi.

La Giustizia
Un popolo che non crede nella Giustizia, è un popolo che presto o tardi non crederà più nello stato e in chi lo governa. La Legge e la Giustizia sono elementi cardine della coesione sociale, ci consentono di andare oltre lo stato di natura, di non seguire di conseguenza le semplici regole di azione e reazione, offesa e vendetta.
I nostri Legislatori, Pubblici Funzionari e Giudici si impegneranno sempre a tener conto di questo, a ragionare dell'ottica del mantenimento della pace sociale, a punire in misura proporzionale all'offesa, a non dimenticare mai i princìpi di Equità e Compassione.

La Nobiltà
La Nobiltà rappresenta il modello a cui tutti devono fare riferimento, un sentiero superiore e virtuoso che sappia sempre coniugare con la massima dignità gli oneri ed onori che il ruolo comporta.
Alla Nobiltà dovrà sempre essere tributato il massimo rispetto, così che i popoli possano trovare in essa punti di riferimento, protezione e guida nei momenti più bui. Da parte loro, i Nobili offriranno sostegno, aiuto ed esempio di virtù a coloro che hanno meno vantaggi per nascita o per condizione.

In questo giorno noi che governiamo chiediamo ai nostri concittadini di unirsi a noi, di sostenerci e camminare insieme sul sentiero di questi princìpi condivisi, di questo sentire comune.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli lo facciamo augurandoci che altre genti vogliano unirsi a noi, poichè c'è posto per tutti gli uomini e le donne di buona volontà.

Noi che firmiamo questa Carta dei Popoli ci aspettiamo che tutti leggano e comprendano questa carta, perchè quest'ultima è un intreccio verso la luce e verso una coesistenza duratura e pacifica.


Siglato a Roma presso la Basilica di Sant'Elena inter duos pontes sull'Isola Tiberina nel X mese dell'Anno di Grazia MCDLXV sotto il pontificato di Sua Santità Innocenzo VIII

Di questa carta di stabilisce l'affissione permanente nelle varie pubbliche piazze.




Per il Ducato di Milano

Sua Grazia Silvia Laura Cybo Malaspina Asburgo d'Argovia "Lauraxd", Duchessa del Ducato di Milano


Sua Eccellenza Alessandro Tommaso Mercuzio Bentivoglio "Vanni", Visconte di Sarmato, Gran Ciambellano del Ducato di Milano



Sua Eccellenza il Visconte Casimiro D'Avalos "Domiziano", Ambasciatore del Ducato di Milano presso la Santa Sede


Il Ducato di Milano inoltre ringrazia il Conte Markus GianMaria Casanova "Skioppo", ex Duca del Ducato di Milano, per il grande impulso dato all'iniziativa.

Per il Regno delle Due Sicilie




Ministro degli Esteri del Regno delle Due Sicilie

Adélaïde Béatrice Vivianne di Cyrille d'Arborea



_________________

♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele -> Les faubourgs de Rome - The suburbs of Rome - Die Vororte von Rom - I Sobborghi di Roma Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2, 3 ... 14, 15, 16 ... 19, 20, 21  Suivante
Page 15 sur 21

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com