L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit CanonLien fonctionnel : Le Réseau
Lien fonctionnel : Le ParcheminLien fonctionnel : Les Registres
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[Ap 62]Scioglimento matrimoniale Malbeth - Cristoforo

 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 729

MessagePosté le: Sam Avr 14, 2018 3:27 pm    Sujet du message: [Ap 62]Scioglimento matrimoniale Malbeth - Cristoforo Répondre en citant

Malbeth a écrit:
RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE
[rp] Informazioni Richiedente 
Nome IG; Malbeth
Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Residenti a Massa.
Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico

Richiesta:
Nome IG Sposo: Cristoforo
Nome IG Sposa:Malbeth
Data del matrimonio: 25/03/1466
Celebrante: Nefe
Parrocchia di celebrazione sacramento: Pisa
Testimoni: Orizzonte – Alfhred
Bambini (specificare numero e nome IG): Si Evelynn_ e Bertocci (non riconosciuti in via Ufficiale )
Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] NON LO SO
Matrimoni precedenti sposa: [SI – numero/NO] [b] SI sposo defunto 8 anni fa

Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):

Chiedo l'annullamento perchè non c'è più nessun sentimento che leghi la nostra coppia. Purtoppo quando ci si lega ad una persona incoerente questi sono i risultati , mio marito ha voluto giocare con i sentimenti e con la sacralità del matrimonio.

Allegati 
Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:

https://i.imgur.com/BNbICyj.png

CERTIFICATO DI BATTESIMO

Trottolo64 - Parrocchia di Volterra - 09 Dicembre 1456 

Malbeth - Parrocchia di Volterra - 09 Dicembre 1456

Arcidiacono Alma Bianca Arnod Sforza "Almalibre" 

Ecumene Anno 1456 Pag. 47

Certificato di matrimonio:
 
http://prntscr.com/iw9czk

Firma del richiedente 

Firma: Malbeth Borgia Hohenstaufen



Citation:



              Tribunale Archiepiscopale di Pisa







                Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Malbeth e Cristoforo


Noi, Alma Bianca Arnod Sforza, detta "Almalibre", Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa,

                          DICHIARIAMO


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Malbeth e Crisoforo. Avendo preso visione del ricorso depositato dalla fedele Malbeth, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

                      DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Malbeth e Cristoforo al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Malbeth e Cristoforo dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Archiepiscopale di Pisa allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Pisa Alma Bianca Arnod Sforza "Almalibre"

Ad Claram et Sanctam Veritatem.

Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa,
il XIV giorno del mese di Aprile dell'Anno di Grazia MCDLXVI



Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa


_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 729

MessagePosté le: Sam Avr 14, 2018 3:41 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, dopo aver attentamente letto e controllato i documenti relativi allo scioglimento matrimoniale fra i coniugi Malbeth e Cristoforo, si appresta a far aprire l'Aula del Tribunale e vi prende posto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
malbeth



Inscrit le: 23 Jan 2018
Messages: 2

MessagePosté le: Dim Avr 15, 2018 3:12 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Malbeth, ricevuta la convocazione in Tribunale per discutere la causa dello scioglimento del suo Matrimonio con Cristoforo, salutò il Procuratore Ecclesiastico presente in aula, quindi in silenzio si mise seduta.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 729

MessagePosté le: Lun Avr 16, 2018 12:04 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Buongiorno Dama Malbeth, dovremo aspettare che arrivi vostro marito che è stato già da me personalmente convocato.

Al momento non ci resta da fare altro che aspettare.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Cristoforo



Inscrit le: 21 Sep 2012
Messages: 2
Localisation: Massa

MessagePosté le: Dim Avr 22, 2018 3:41 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Sporco e infangato decisamente dimagrito Cristoforo si presenta finalmente in tribunale
Osserva la moglie e le dice ma che stai a fare qua?

Si rivolge dunque all'autorità:

Scusate qui c'è un grosso errore anzi una serie interminabili di errori. A pochi giorni dal matrimonio, il primo aprile, giorno di festa, ho ricevuto una missiva di mia moglie che comunicava che sarebbe andata in ritiro probabilmente per sempre, precisando che non poteva dirmi i motivi di questa scelta.
Sono rimasto di sasso. Ero preoccupato per lei e addolorato per il nostro matrimonio
Avevo appena adottato suo figlio, avevo riconosciuto nostra figlia e ancor prima l'avevo sposata, cambiando radicalmente la mia vita, le relative scelte.
Ero arrivato al matrimonio dopo un lungo e tortuoso percorso e ritengo di esserci arrivato con consapevolezza e senso di responsabilità
Infine, due giorni prima del matrimonio, avevamo parlato a lungo di questa scelta di vita non da poco.
Sposarsi è innanzitutto un impegno a esserci, oltre che a amarsi. E' un progetto di vita comune, di condivisione, di partecipazione.
Troppe vedovanze, troppi annullamenti vedo in giro e troppe persone sono convinte, e hanno anche loro valide motivazioni, che per principio e scelta di vita non si sposeranno mai
Io ero una di queste, prima di incontrare Malbeth, ed ero intenzionato a seguire la via della Chiesa
Così quella lettera di quel mattino fu per me una doccia fredda e il mondo mi crollò addosso.
Alla sera però, la mia sposa ricomparve per comunicarmi che no, era tutto uno scherzo.
Solo tre giorni prima le avevo detto "sposarti è stata per me una gioia oltre ogni più rosea aspettativa"
Ma mentre io gongolavo e cantavo in Piazza le mie canzoni e predicavo alla domenica la gioia dell'amore familiare, lei pensava bene di escogitare il suo scherzetto, scherzetto che non è durato un minuto o due e nemmeno un'ora o due e che per l'intera giornata mi ha gettato nello sconforto più totale e, soprattutto, lo ripeto, ha creato in me ansia e preoccupazione per la sua scelta inspiegabile e improvvisa.
Quando la sera mi ha detto che era uno scherzo, io sono andato su tutte le furie.
Innanzitutto all'inizio mi sono rifiutato di credere che fosse uno scherzo, perché mia moglie conosce bene il mio carattere fumino e impulsivo e sa benissimo che a un tipo come me uno scherzo del genere deve durare poco...Ho cercato per giorni una spiegazione razionale al suo comportamento, facendo tutte le ipotesi più assurde...
Alla fine mi sono rassegnato alla idea che si, era uno scherzo...
Comunque aveva giocato coi miei sentimenti, così ero deciso a lasciarla per sempre e siccome per me la mia vita non ha senso se non ho lei a fianco, ero convinto di dovermi lasciare morire e mi sono gettato nel nodo dopo Ventimiglia
Volevo sparire per sempre, lasciare lei e l'intero nucleo familiare libero di sostituirmi definitivamente anche formalmente, visto che sostanzialmente ero già andato via.
Sicuramente la mia reazione è stata esagerata, ero molto risentito per aver subito uno scherzo proprio sulla questione più delicata che avevamo affrontato insieme prima di sposarci
Sono passati così giorni se non settimane in cui ci siamo entrambi consumati per la sofferenza.
Nel frattempo io intanto subivo il pubblico linciaggio che la gente fa presto a giudicare gli altri
Mi sono dunque scusato con mia moglie, lasciando a lei di decidere se perdonarmi tutta la sofferenza che le ho provocato o se lasciarmi morire per sempre
Mi sono rimesso alle sue decisioni io so solo che l'amo e che nessuno, nemmeno lei, può scherzare su questo, mi spiace, non può
E adesso sono qui e mi auguro che voglia perdonarmi e annullare questo processo prima ancora che cominci
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Cristoforo



Inscrit le: 21 Sep 2012
Messages: 2
Localisation: Massa

MessagePosté le: Dim Avr 22, 2018 5:44 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Cristoforo si rivolse di nuovo a Malbeth

perdonami se puoi, per la mia incapacità di perdonare il tuo errore, per il mio orgoglio e per la mia superbia. Era mio compito sostenerti e amarti, non giudicarti severamente e condannarti senza alcuna pietà, per quanto dolore possa avermi causato il tuo comportamento, il mio dovere era farti amorevolmente comprendere, non odiosamente punirti privando entrambi del nostro amore e condannandoci a tanta sofferenza.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
malbeth



Inscrit le: 23 Jan 2018
Messages: 2

MessagePosté le: Dim Avr 22, 2018 11:42 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Malbet senti la porta aprirsi alzò lo sguardo e vide il marito, sporco di fango e visibilmente dimagrito,il cuore le si fermo per un secondo.

Le si straziava il cuore vederlo in quelle condizioni , voleva correre da lui ma non si osava , rimase in silenzio.

Dopo averla guardata il marito iniziò a parlare.

Dopo aver ascoltato si alzò in piedi e gli andò vicino con le lacrime agli occhi, prese le sue mani e lo guardo negli occhi.

Ti perdono e tu perdona me.
Perdonami anche tu per averti causato un dolore che mai avrei voluto causarti , io ti amo e ti amerò per sempre e mai e poi mai vorrei farti del male.
Mi trovo qui perchè sei andato via in quel modo, con quel messaggio perentorio dove mi comunicavi che era finita tra noi desiderando la morte piuttosto che stare al mio fianco.
Il tuo comportamento mi ha indotta a pensare che avessi voluto scherzare con i miei sentimenti e con la sacralità del matrimonio, perchè non riuscivo a capire come uno scherzo avesse potuto generare in te tanta rabbia,tanto da non riuscire a perdonarmi neanche dopo averti chiesto scusa quasi in ginocchio e dato la spiegazione di come erano andate le cose.
Ma adesso non pensiamo più al passato , ma dal passato dobbiamo trarre gli insegnamenti per il futuro in modo da non commettere gli stessi errori.


Malbeth rivolge lo sguardo verso il Procuratore :

Vogliate annullare tutto per favore, non voglio procedere è chiaro che io amo mio marito e mio marito mi ama e come dissi il giorno del matrimonio io l'ho scelto con il cuore , lo scelto per la vita. Vi chiedo scusa per avervi fatto perdere tempo per questo processo. Ma ve ne prego annullatelo subito affinchè io e mio marito possiamo finalmente tornare a casa insieme
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 729

MessagePosté le: Lun Avr 23, 2018 11:43 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore Ecclesiastico,

vedendo i due sposi abbracciati ed aggrappati l'una all'altro si commosse e, asciugandosi furtivamente una lacrima sfuggita, disse rivolgendosi ad entrambi:

*Miei cari sposi, fa piacere a tutti noi vedere che l'amore alla fine ha trionfato su un malinteso oltre tutto nemmeno fatto con la cattiveria, ma per scherzo, quindi il presente processo viene annullato, sarà cura poi dell'Illustrissimo Signor Presidente della Corte provvedere definitivamente a chiudere l'iter processuale.
Per il momento prego Aristotele di proteggervi e di proteggere il vostro amore.*

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Page 1 sur 1

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com