L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AM37] Scioglimento matrimoniale Venerenera-Cosimin
Aller à la page 1, 2  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Milano
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:10 pm    Sujet du message: [AM37] Scioglimento matrimoniale Venerenera-Cosimin Répondre en citant

pamelita a écrit:
Il procuratore fece preparare l'aula per la nuova richiesta di scioglimento dei voti matrimoniali.
Entrò in aula riportando la richiesta dalle sale preposte.

Citation:
RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

Nome IG:Venerenera

Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Parrocchia di Savona

Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): ordinato

Richiesta

Nome IG Sposo: Cosimin

Nome IG Sposa: Venerenera


Data del matrimonio: 21-10-1464

Celebrante: Pamelita

Parrocchia di celebrazione sacramento: Parrocchia di Savona

Testimoni: Dolcegabbiana-Jolyna

Bambini (specificare numero e nome IG): Si
Monacobianco
Colombo2

Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] No

Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO] No

Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):
Venerenera
L'amore che ci legava è finito da parte mia. Per questo chiedo a Voi di poter avere l'annullamento, Cosimin non ha problemi a darmelo.

Allegati

[list][*]Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:
https://imgur.com/xJXIkzk
https://imgur.com/QcEHn9j

[*]Certificato di matrimonio:
https://imgur.com/DGnKwUu

Firma del richiedente

Francesca D'Oria, Venerenera

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:10 pm    Sujet du message: Répondre en citant

pamelita a écrit:
Citation:

              Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona




          Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Venerenera-Cosimin



Noi, S.Em. Mons. Alexandra Pamela Cagliostro D'Altavilla, detta "Pamelita" Procuratore Episcopale Nazionale,


                    DICHIARIAMO


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Venerenera-Cosimin Avendo preso visione del ricorso depositato da Venerenera, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,


                  DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Venerenera-Cosimin al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.


Venerenera e Cosimin dovranno presentarsi presso l' Aula del Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati del denunciante comporterà la decadenza della denuncia. La mancata presentazione dell'altro coniuge comporterà la rinuncia al diritto di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso.
Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato.
Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati tempestivamente al Procuratore Nazionale Madre Alexandra Pamela Cagliostro D'Altavilla, detta Pamelita , diversamente, non potranno essere ascoltati.

Ad Claram et Sanctam Veritatem

Scritto e sigillato presso il Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona il tredicesimo giorno del mese di Maggio dell'Anno di Grazia MCDLXVI


S.E.Rev.ma Cardinale Alexandra Pamela Cagliostro d'Altavilla detta "Pamelita"


+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Sant'Adonia alle Terme.
+Primo Vice Primate
+ Vicario generale dell'Arcidiocesi di Milano
+ Vescovo di Pavia
+ Segretaria personale dell'Arcivescovo di Milano
+ Procuratore Episcopale Nazionale
+ Missus Inquisizionis
+ Nunzio apostolico
+ Priore
+ Professore e Cappellano dell'Abbazia di Fornovo



_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:12 pm    Sujet du message: Répondre en citant

pamelita a écrit:
Il Procuratore si sedette al suo posto in attesa dell'arrivo della Corte e dei coniugi.


Franciscus_bergoglio a écrit:
Franciscus sedette al suo posto.


venerenera a écrit:
Venerenera si presentò nell'aula del tribunale e dopo aver salutato i presenti si mise in attesa.


m.azzurra a écrit:
L'ufficiale Madre Azzurra salutò la corte e prese posto


shalama a écrit:
Il presidente si presentò celermente in aula dopo essere stata avvisata della nuova istanza,
entrò salutando i presenti e si sedette al suo scanno:

Prego procuratore, appena saranno tutti presenti possiamo procedere con giuramenti e testimonianze

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:12 pm    Sujet du message: Répondre en citant

pamelita a écrit:
Ascoltate le parole del Presidente si avvicinò alla richiedente tenendo tra le mani il LIbro delle Virtù e le disse :

Buongiorno mia cara .
Appoggiate la mano destra sul Libro delle Virtù ripetete e dopo di me, anche Voi il giuramento.


Io, *vostro nome completo*, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:13 pm    Sujet du message: Répondre en citant

venerenera a écrit:
Venerenera rientrò nelle sale del tribunale vide sua Eminenza Pamelita e la salutò:
"Eminenza è un piacere rivederla anche se in un'occasione molto diversa, sono qui a prestare il mio giuramento"

Mise la mano destra sul Libro delle Virtù:

Io, Francesca D'Oria conosciuta come Venerenera, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.



pamelita a écrit:
Sorrise alla donna che conosceva da molti anni e dopo avere ascoltato il suo giuramento appoggiò il Libro delle Virtù sul suo tavolo e le chiese:

Mia cara potete spiegare a questa Corte il motivo che vi ha spinto a chiedere lo scioglimento dei voti matrimoniali?
Per cortesia non siate sintetica nell'esporre i fatti, dato che dobbiamo capire bene i motivi che vi hanno portato a questa decisione.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:13 pm    Sujet du message: Répondre en citant

venerenera a écrit:
Venerenera espose il motivo per cui aveva chiesto lo scioglimento del matrimonio:

Sua Eminenza sono qua per dichiarare la mia verità sull' annullamento del mio matrimonio con ser Cosimin.
Il matrimonio è l'inizio del cammino di due anime, anime congiunte fra loro non solo dall' amore ma anche dalla piena fiducia reciproca e dalla condivisione della quotidianità, quotidianità che spesso regala momenti tristi e bui ma che grazie alla luce dell' amore si riescono a superare e a non perdere la via maestra nel sentiero del matrimonio.
Purtroppo questa forza , questo amore , questa fiducia sono scemati nel corso del tempo ... abbiamo provato con il dialogo a ritrovare la nostra via, ma non siamo più riusciti a trovare quella intesa che ci univa.
Ho deciso pertanto, con estremo dispiacere, di porre fine alla nostra unione, naturalmente dopo aver parlato con lui, per poter entrambi ritrovare lentamente la voglia di guardare al futuro con serenità.
Il matrimonio non deve essere una gabbia ma uno stimolo per crescere e arricchirsi sia moralmente che spiritualmente purtroppo non sempre va così e staccarsi, seppur con dolore , è doveroso per il rispetto reciproco.
Questo è quanto vostra Eminenza ...mi rimetto devotamente al vostro giudizio

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:14 pm    Sujet du message: Répondre en citant

cosimin_ a écrit:
Entrai in tribunale ma nessuno mi seppe dare una dritta e così provai a bussare a tutte le porte del primo piano senza alcun esito se non sentirsi dire "provi con la porta successiva" ma quando andava bene, altrimenti mi sentivo dire "ha sbagliato porta, non disturbi" ma se mi andava male mi rispondevano "$%&£" cose da non ripetere.

Il primo giorno lo passai così senza alcun esito nelle ricerche, così ritornai a casa e mi misi a studiare meglio la convocazione .... la imparai a memoria e così il giorno seguente ritornai in tribunale partendo dall'ultimo ufficio che visitai perchè nella convocazione c'erano solo dei numeri ma sopra le entrate degli uffici tutto c'era tranne che i numeri e fu così che a tarda ora entrai in un ufficio e vidi dama Venere e così capii che quello era il mio ufficio.
Tutto era illuminato, tutti ben vestiti, ed io, miseramente vestito da giardiniere e un po' puzzolente mi misi ad un angolo e attesi il mio turno salutando i presenti con molta discrezione ma facendo finta di nulla considerando che forse ero molto in ritardo.



pamelita a écrit:
Salutò con un cenno del capo il messere, e si rivolse nuovamenta alla richiedente.

Purtroppo il matrimonio non è una passeggiata, il matrimonio è l'unione di due corpi e due anime e sopratutto è l'inizio di una vita che deve essere all'insegna dell'impegno reciproco a fare si che il matrimonio funzioni.
Possibile che il vostro matrimonio sia estinto in cosi poco tempo?
avete davvero messo tutte le vostre forze per far si che questo fosse un legame forte e duraturo?


Attese poi che la donne rispondesse


venerenera a écrit:
Vedete Eminenza,
io a Cosimin sono molto affezionata, e lo ringrazio per i momenti passati insieme, ma non è più amore, quell'amore che lega due coniugi. Si è perso quel filo e non era più possibile ricucire la situazione. Per questo ho deciso di chiedere lo scioglimento del matrimonio, anche per dar modo a entrambi, un giorno, di potersi rifare una vita.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

pamelita a écrit:
Ascoltate le parole della donna, le fece cenno di sedersi e si avvicinò al marito con il Libro delle virtù tra le mani dicendogli:

Buongiorno messere
Appoggiate la mano destra sul Libro delle Virtù ripetete e dopo di me, anche Voi il giuramento.


Io, *vostro nome completo*, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.


cosimin_ a écrit:
in silenzio, non appena mi avvicinò il libro, posai la mano e recitai il giuramento:

Io, Cosimin de Cosimimmi, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

E pensando all'inferno lunare, continuai a stare in silenzio in attesa di un cenno per dire la mia.


pamelita a écrit:
Ora Messer Cosimn volete anche voi dare la vostra versione dei fatti ?
Come dicevo a vostra moglie vi chiedo di non essere laconico nello spiegare i motivi che vi hanno portato in questo tribunale


cosimin_ a écrit:
Alla domanda seguì un gran silenzio quasi che tutti aspettassero il mio parere, l'imbarazzo della situazione non cennava a scemare e continuando nel mio silenzio mi sentivo ancor di più gli sguardi di tutti addosso, poi presi coraggio e senza drenaggio feci uscire un po' di parole:

Eminenza! pensai in un istante che forse era poco e quindi continuai
Eccellenza ripensai che era ancora poco e dissi:
Eminenza eccellenza reverendissimissima
soddisfatto del cerimoniale continuai
Grazie per avermi dato l'occasione di poter parlare con voi, si confermo, dama Venere ha ragione, il cordone ombelicale che ci teneva uniti, si è assottigliato, prima è diventata una fibra di cotone, poi una fibra di seta, infine una fibra di ragnatela e poi è diventata polvere. Pensai fra me e me "wow che paragone che mi son inventato!" e proseguii,
quando le cose sono finite è inutile continuare, sarebbe come accanirsi con una persona prossima alla morte che non gli funziona più il cuore e non respira più e gli si fa il massaggio con la speranza di tenerlo in vita ma quanto può durare questa azione? pochi minuti, al massimo una quindicina ma poi la stanchezza ti porta a frenare ogni azione e quindi a lasciare al destino il morituro.... e così è stato il nostro matrimonio.

fate in modo che il matrimonio finisca lasciando a noi due il rispetto di entrambi per le strade che si intraprenderanno.
E finii il discorso con un grande:
Grazie per avermi ascoltato e spero di avervi fatto capire il mio pensiero.
Mi inchinai e mi spostai di lato.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

pamelita a écrit:
Ascoltate anche le parole dell'uomo, il procurtore si espresse;

E' ovvio che questa corte non ha nessun interesse a obbligarvi a rimanere uniti in un vincolo che non volete piu sostenere.
Per salvare un matrimonio e i relativi sentimenti si deve lottare con le unghie e con i denti già dall'attimo dopo aver pronunciato il Sì, ora mi pare ovvio che possiamo solo seppellire questo matrimonio.
L'amore è come una piantina che va curata e innafiata, ma anche concimata ..per farla crescere forte.

Sospirò comprendendo che nn c'era più niente da dire, quindi rivolgendosi al Presidente disse :

Eccellenza io ho finito con le domande , se non ne avete altre voi da porre ai due testi, io inizierei la requisitoria.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:53 pm    Sujet du message: Répondre en citant

shalama a écrit:
Prego procuratore proceda con la requisitoria


pamelita a écrit:
Il Procuratore prese la parola per la requisitoria finale.


"Vostra Eccellenza, Signori della Giuria,

In data 13 Maggio 1466 presentava richiesta presso questo Tribunale l’istante Venerenera, chiedendo lo scioglimento del matrimonio con Cosimin contratto il21 ottobre 1464 e dal quale non sono nati 2 figli, Monacobianco
Colombo2, poiché l’amore che inizialmente li univa si è spento.

E' emerso nel corso del dibattimento che i sentimenti si son spenti in cosi poco tempo, poiché il matrimonio è stato affrontato con leggerezza e senza la dovuta consapevolezza di quanto il Sacramento comporta.

Ai sensi dell’art. 3 del diritto canonico “ Il matrimonio è la consacrazione dell’accordo profondo tra due persone , creando una condivisione della vita, reputata indissolubile e simboleggiando l’Amicizia Aristotelica in una delle sue forme più strette. “

E’ chiaro quindi che esso va affrontato con la dovuta preparazione e responsabilità, cosa che non è avvenuta nel caso di specie.

Per tutto quanto sopra esposto, poiché a norma dell’art. 6.1 del diritto canonico in materia di annullamento, tra i motivi invocati per lo scioglimento del matrimonio vi è la sparizione dei sentimenti d’amore tra i coniugi, chiediamo a questa Corte di:

- accogliere la richiesta e sciogliere il matrimonio
- Disporre che la sposa che si trova al suo primo matrimonio, un interdizione allo stesso pari a mesi 8 (Otto)
- Disporre per lo sposo che si trova al primo matrimonio un interdizione allo stesso pari a mesi 8 (otto)
Periodi durante i quali entrambi possano riflettere sull’importanza del Sacramento e approfondire opportunamente sia il senso dello stesso che eventuali altre scelte di vita.
- Disporre come condizione necessaria per contrarre un nuovo matrimonio, che essi seguano un corso sul matrimonio ottenendo attestato di partecipazione, oppure compiano un cammino di preparazione con il proprio Vescovo
- Stabilire, per entrambi i coniugi, che rendano confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad uno appartenente alla propria diocesi.


Ho concluso”

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:54 pm    Sujet du message: Répondre en citant

venerenera a écrit:
Gentilissima Eminenza vorrei farvi notare che ci eravamo sposati il 21 ottobre del 1464 e non 1465.
Se mi posso permettere ritengo che gli 8 mesi da voi enunciati siano troppi, anche perchè così cadrebbe la vostra accusa che ci siamo sposati in maniera poco coscienziosa.
In fede Francesca D'Oria, Venerenera


pamelita a écrit:
Stava usendo per ritirarsi in camera di consiglio con la Corte quando la richiedente la richiamò .
Ascoltò con attenzione le parole della donna e le rispose gentilemnte:

Mia cara mi scuso per l'errore dovuto alla disattenzione che provvederò subito a correggere, per quanto riguarda invece i tempi di interdizione, mi duole dovervi dire che sarà la corte a decidere se sia un tempo congruo o meno, basandosi sulle vostre dichiarazioni e non di certo su un errore di trascrizione


Salutati di nuovo i presenti uscì dall'aula.


shalama a écrit:
Preso atto della requisitoria la corte si ritira

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Juin 13, 2018 8:56 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente dopo aver riportato in aula tutti gli incartamenti relativi al dibattimento, si mise in attesa dell'arrivo del Procuratore e delle parti.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 1838
Localisation: Pavia- Ducato di Milano

MessagePosté le: Jeu Juin 14, 2018 1:38 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore entrò in aula e salutò il Presidente
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
venerenera



Inscrit le: 03 Mai 2013
Messages: 9

MessagePosté le: Jeu Juin 14, 2018 7:22 am    Sujet du message: Répondre en citant

Francesca D'Oria, Venerenera, si recò presso l'aula del tribunale, salutò sua Eminenza Samuele e sua Eminenza Pamelita, poi si sedete in attesa.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4491
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Jeu Juin 14, 2018 9:10 am    Sujet du message: Répondre en citant

Procuratore non appena sarà giunto l'altro coniuge chiedete alle parti se hanno qualcosa da aggiungere prima che procediamo a ritirarci per la sentenza sulla base degli atti processuali già in nostro possesso.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Milano Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2  Suivante
Page 1 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com