L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AR76] scioglimento Nausica_isabelle e Tiberio.rangrandow
Aller à la page Précédente  1, 2
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Roma
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1248

MessagePosté le: Dim Oct 21, 2018 5:54 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Capisco

Si rivolse quindi allo sposo
Avete sentito vostra moglie.
Confermate ciò che dice? siete molto assente come vi descrive?
Vorrei sapere se intendete ancora tornare come all'inizio...

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Tiberio.rangrandow



Inscrit le: 07 Oct 2018
Messages: 4

MessagePosté le: Ven Oct 26, 2018 1:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Eccellenza, purtroppo confermo che la mia assenza si è fatta sentire se vogliamo così dire.

L'assenza non è dovuta al sentimento che nutro nei confronti di mia moglie ma ad altri fattori molto complessi e situazioni che alla fine mi hanno portato a trascurare mia moglie, non sono mancati i messaggi ma alla fine credo il nostro rapporto si sia bloccato su una corrispondenza reciproca e si sa, l'Amore non è tutto in una coppia, grazie a quello superiamo tante cose ed infatti io non ho nulla da rimproverare a mia moglie in quanto è stata una santa donna che ha provato ad aspettare "tempi migliori", come ha già detto lei, sono mesi e mesi che mi aspetta.

E' da me compresa la voglia di rifarsi una vita propria, è da me rispettata questa sua scelta del divorzio e non starò qua a metterle i bastoni fra le ruote in quanto per lei io auguro solo il meglio anche se questo può andare contro i miei interessi soprattutto emotivi.

Quindi le risposte alle vostre domande sono,
Si confermo ciò che dice, Sono molto assente e non posso garantire una mia presenza fissa in futuro.
[/b]
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1248

MessagePosté le: Ven Oct 26, 2018 2:54 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Capisco....Presidente se lei non ha domande io avrei finito
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Cristoforo_
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Juin 2012
Messages: 1336

MessagePosté le: Dim Oct 28, 2018 7:36 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Monsignore riporta il parere di sentenza, a cui sarebbe a breve seguita la sentenza del Concistoro.

Citation:







              Tribunale Archiepiscopale di Roma





      PARERE SUL CAMBIO DI STATUS MATRIMONIALE


Richiesta di valutazione per i Cardinali del Concistorio Romano
Tribunale Archiepiscopale di Roma
Presieduto da S. E. Mons. Cristoforo Borgia





    Dati riguardanti il matrimonio

  • Celebrante: Karaugonis
  • Arcidiocesi: Roma
  • Parrocchia: Avezzano
  • Data: 12 Gennaio 1465
  • Testimoni: per lo sposo : Telfusa, Teddy_bear,
    per la sposa : Tonks
  • Nomi IG figli (ove presenti): Adelayde e Ninuzzo5666

      Domanda di cambio status matrimoniale

    • Richiedente: Nausica_isabelle

    • Motivazioni: "Non ricordo più da quanto tempo ho passato ad accudire mio marito, nel corso degli anni una malattia gli impedisce di uscire fuori casa e io per la maggior parte della giornata mi devo occupare di tutto, casa e figli. La sua malattia mi sta trascinando via parte dell'anima...purtroppo la situazione è diventata insostenibile per la mia persona che si sente morire, sto perdendo la voglia di vivere e molte volte ho pensato di voler lasciare questo mondo insieme a lui, e quindi nonostante l'amore che mi leghi ancora a lui, per evitare gesti estremi credo che l'allontanamento sarebbe la cosa migliore per entrambi. "


    • Prove e Testimonianze: Testimonianze di entrambi gli sposi e successiva discussione e approfondimenti da parte del Presidente della Corte



      Status giudiziario fedeli:

    • Sposo: Laico

    • Sposa: Laico





[list]Sentenza del Tribunale Archiepiscopale

[*]Sentenza: Scioglimento di Matrimonio

Ricordando l'articolo 3 del Diritto Canonico che dice "Il matrimonio è la consacrazione dell’accordo profondo tra due persone , creando una condivisione della vita, reputata indissolubile e simboleggiando l’Amicizia Aristotelica in una delle sue forme più strette." E a fronte di questa situazione, ai sensi della decretale del Concistorio Pontificio Italofono, che riporta:
Citation:


Articolo 6: I motivi invocati per uno scioglimento del sacramento del matrimonio sono:

Articolo 6.3 :L’abbandono del domicilio coniugale da parte di uno dei due coniugi per un tempo superiore a 3 mesi. Il coniuge riconosciuto colpevole di negligenza coniugale è passabile dell’impossibilità di risposarsi.


Preso atto dell'impossibilità di continuare il rapporto coniugale per assenza dello sposo nella vita familiare e di coppia,

questa Corte esprime tale parere:

[*]Periodo di divieto nuovo matrimonio (ove necessario):
- per lo sposo:
- interdizione al matrimonio per mesi 3(tre)
- confessione obbligatoria presso il Vescovo della propria città;
- l'obbligo di frequentare un corso di preparazione matrimoniale in uno dei monasteri italofoni;

- per la sposa:
- interdizione al matrimonio per mesi 3(tre)
- confessione obbligatoria presso il Vescovo della propria città
- l'obbligo di frequentare un corso di preparazione matrimoniale in uno dei monasteri italofoni

Terminato questo iter comunicheranno la confessione a questa corte, facendo inviare al Presidente Cristoforo_ o al Procuratore Shalama,dal loro confessore, la conferma di avvenuta confessione.

Così deciso in Camera di Consiglio il giorno 27 del mese di Ottobre dell'anno 1466



[color=darkred]
Cardinale Nazionale Suffragante
Vice-Primate degli Stati Pontifici e del Regno delle due Sicilie
Vicarius Urbis Romae
Viceré di Sicilia
Principe di Benevento
Ministro Ecclesiastico del Regno delle Due Sicilie
Vescovo e Parroco di Chieti
Nunzio Apostolico degli Abruzzi
Visconte di Calvi Risorta
Visconte di Vico di Pantano
Barone di Campoli
Signore di Roccaraso

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Nausica_isabelle



Inscrit le: 03 Oct 2018
Messages: 6

MessagePosté le: Mar Nov 06, 2018 5:49 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Nausica ritornò nell'aula di Tribunale dove si era svolto il processo di scioglimento del suo matrimonio.

Il parere di sentenza era stato già emanato, ma durante quei giorni qualcosa era cambiato... si era avvicinata nuovamente a suo marito e insieme avevano deciso di riprovarci e di dare un'ulteriore opportunità al loro matrimonio.

Schiari la voce e rivolgendosi a Padre Cristoforo e a tutti i presenti disse decisa

"Buon pomeriggio Eminenze, mi rendo conto che siamo arrivati quasi alla fine di questo processo...manca solo la sentenza definitiva...ma...vorrei annullare tutto!" esclamò a voce alta, guardando imbarazzata Padre Cristoforo mordendosi poi un labbro " In questi giorni io e mio marito abbiamo trovato un punto d'incontro, io sono nuovamente felice al suo fianco e vogliamo riprovare a salvare questo amore...se sono ancora in tempo vorrei evitare di buttare all'aria il nostro matrimonio, mi scuso per aver scomodato tutti, mi scuso per tutto...ma spero in un pò di comprensione e sollievo da parte Vostra che non ci sia stata nessuna separazione" concluse rimanendo li in attesa di un eventuale risposta.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Tiberio.rangrandow



Inscrit le: 07 Oct 2018
Messages: 4

MessagePosté le: Jeu Nov 08, 2018 7:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Tiberio entrò in Tribunale subito dopo la moglie ma non si perse nulla di quello che aveva detto.

Con un espressione più serena, felice e rilassata si espresse:



Ha detto tutto mia moglie, noi ci stiamo riprovando perché una separazione non è ben vista neppure dall'Altissimo, immagino così ed essendo noi fedeli non possiamo che essere felici di non deludere l'Altissimo e tentare con tutti noi stessi a mantenere vivo questo Amore che non è mai passato!

Io amo mia moglie e non è oggi che ho deciso di stare al suo fianco bensì quando, davanti a sua Eminenza Padre Cristoforo, l'ho sposata nella Chiesa di Avezzano.

Spero che la tempistica non ci sia sfavorevole per questa decisione!



Guardò la moglie felicemente e attese la risposta del Concilio Ecclesiastico
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Cristoforo_
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Juin 2012
Messages: 1336

MessagePosté le: Dim Nov 11, 2018 1:00 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Monsignore annuì, andando con le trascrizioni presso il collegio dei Cardinali.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
samuele
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 07 Oct 2012
Messages: 4849
Localisation: Pavia - Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Nov 14, 2018 7:22 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il cardinale Nazionale elettore fece recapitare la sentenza definitiva sul caso pres in esame dal tribunale di Roma



Citation:

    Sentenza di rigetto della richiesta di scioglimento del sacramento del matrimonio


    Noi, Cardinali del Concistoro Pontificio Italofono, davanti all'Onnipotente e sotto lo sguardo di Aristotele, per grazia di Dio e di Papa Innocenzo VIII,


    - vista la richiesta di scioglimento del matrimonio tra i fedeli Nausica_isabelle e Tiberio.rangrandow, celebrato il 12 Gennaio 1465 nella Parrocchia di Avezzano,
    - visto il parere emesso in merito dall'Ufficialità Archiepiscopale di Roma il 27.10.1466
    - vista la volontà espressa dai coniugi di continuare con il vincolo matrimoniale malgrado la richiesta di scioglimento

    Abbiamo stabilito e ordinato, e con il nostro presente editto perpetuo e definitivo, diciamo, stabiliamo e ordiniamo :

    - il rigetto della richiesta di scioglimento del sacramento del matrimonio, celebrato il 12 Gennaio 1465 nella Parrocchia di Avezzano, che rimane pertanto valido ed efficace.

    Per la leggerezza dimostrata dai coniugi nel richiedere lo scioglimento senza prima accertare che ci fossero le condizioni per salvare l'unione stabilisce per entrambi gli sposi:

    - Che rendano entrambi confessione ad un prelato della propria Diocesi.


    S.E. il Cardinal Pamela Alexandra Cagliostro d'Altavilla, detta "Pamelita" è incaricata della vigilanza sull' adempimento da parte dei coniugi della penitenza prescritta.


    Fatto a Roma sotto il pontificato del Santo Padre Innocenzo VIII, il XIV giorno del mese di Novembre, dell'anno di grazia MCDLXVI.

    S.Em. Rev.ma Cardinal Samuele Borgia detto "Samuele"


    ♔ Barone di Crevalcore
    + Cardinale Nazionale Elettore
    + Arcivescovo di Milano
    + Abate dell'Abbazia Cistercense di Fornovo




_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Roma Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2
Page 2 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com