L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AM43] Scioglimento matr tra Bisbetica69 e Umberto_ii
Aller à la page Précédente  1, 2
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Milano
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
UmbertoII



Inscrit le: 01 Sep 2014
Messages: 34

MessagePosté le: Lun Juin 03, 2019 10:33 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Umberto rispose:

Si Padre, ecco, il primo matrimonio fu annullato, qui potrete leggere la sentenza di Sua Eminenza Dagoberto, ahimè passato a miglior vita:

http://forum.iregni.com/viewtopic.php?p=5484665&highlight=#5484665

Il primo matrimonio appunto fu con Rosablulo.
Il secondo matrimonio fu con Cuoricino999, ma lei morì pochi mesi più tardi, quando ci fu la prima guerra Padana, io partii per il fronte, e mentre tornavo seppi la mesta notizia della sua dipartita (eradicazione), però non so perchè non feci la richiesta di vedovanza, non ero a conoscenza purtroppo delle leggi ecclesiastiche.
Comunque, il terzo matrimonio fu sciolto poichè la mia ex moglie di allora, Ffede, si allontanò dal tetto coniugale.
Qui potete leggere l'altra sentenza:

http://forum.iregni.com/viewtopic.php?p=82061605#82061605

Ed ora, eccoci qui.
Mi preme dire che io, dopo la sentenza di scioglimento del mio precedente matrimonio, ho eseguito alla lettera tutte le indicazioni.
Potete verificarlo senza problemi, ho seguito ed ottenuto il certificato di pastorale di base, mentre la mia ex consorte non lo ha mai fatto.
Comunque, questo è quanto.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1345

MessagePosté le: Mar Juin 04, 2019 10:33 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ascoltò con attenzione e rispose:
Chi vi sposò con Ffede? Ricordate la data?[/i]
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 2549
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mar Juin 04, 2019 11:37 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il presidente ascoltava interessata e prendeva appunti.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
UmbertoII



Inscrit le: 01 Sep 2014
Messages: 34

MessagePosté le: Mer Juin 05, 2019 10:34 am    Sujet du message: Répondre en citant

Umberto rispose alla domanda:

Il precedente matrimonio fu fatto a Pavia, il 13 dicembre 1457 da Monsignor Albertkley.
Purtroppo non posseggo più i certificati, credo siano andati dispersi, ma forse voi nei vostri archivi, specie dove avete depositato i documenti relativi a quello scioglimento, potrete sicuramente trovarli.
Mi ricordo che chiesi a Monsignor Egal (all'epoca mi pare fosse solo Monsignore) di procedere allo scioglimento.
Volevo anche dirvi, riguardo la mia attuale moglie, che ho dichiarato di avere con lei due figli (adottivi), in quanto come saprete c'era un'altra Bisbetica69 anni fa, ma io mi sono sposato con questa attuale.
Quella precedente aveva altri figli e un precedente matrimonio con Arkmar.
Questa attuale aveva chiesto anche di essere riconosciuta, ma il Tribunale ecclesiastico ha respinto tale domanda.
Potete sicuramente trovare nei vostri archivi tutto quello che io vi sto dicendo, ve ne parlo per aiutare le vostre indagini, e darvi modo di andare a cercare quel che dovete cercare, per farvi un'idea più completa.
Con i precedenti matrimoni avevo altri figli, alcuni adottati altri erano naturali.
Sono tutti morti, gli unici due che mi sono rimasti sono Maeli e Recaalis, come ho dichiarato.
Se avete altre domande da fare, chiedete pure, vi risponderò in modo esaustivo.
E' difficoltoso andare a trovare i documenti, ma con un pò di perizia si riesce a farlo.


Poi, molto serenamente, smise di parlare e restò in attesa, nel frattempo bevve un bicchiere d'acqua per rinfrescare la sua gola dall'arsura.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1345

MessagePosté le: Sam Juin 08, 2019 12:53 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore ascoltò e disse:
Eminenza, non ho altre domande
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 2549
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Sam Juin 08, 2019 9:58 pm    Sujet du message: Répondre en citant

IL presidente ascoltò attentamente l'uomo e disse:

Siete stato esaustivo e il procuratore ha colmato tutte le lacune con le domande mirate che vi ha posto.

Poi rivolta al procuratore:

Eccellenza procedete pure con la requisitoria
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1345

MessagePosté le: Dim Juin 09, 2019 9:40 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ascoltò quanto detto e annuì. Si alzò in piedi per procedere alla requisitoria

Vostra Eminenza,
in data 23 Maggio 1467 presentava richiesta presso questo Tribunale l’istante Bisbetica69 chiedendo lo scioglimento del matrimonio con Sabina contratto il 15 luglio 1463 dal quale sono nati Maeli e Recaalis

Ricordando inoltre che:
Per la sposa trattasi del primo matrimonio.
Per lo sposo trattasi del quarto matrimonio.

Egli dichiara:

Citation:
La motivazione per cui chiedo lo scioglimento del mio matrimonio con Bisbetica, è basato sul fatto che ormai da molto tempo, circa un anno, io e mia moglie non abbiamo più contatti..ha iniziato ad andare frequentemente dai frati, dopo uno scandalo successo quando lei era Duchessa.
Io sono all'oscuro di tutto, mi è stato detto che avrebbe fatto qualcosa di brutto..sono stato anche accusato di essere suo complice, ma io veramente non so niente di niente..poi circa sei mesi fa, è scappata via..non si è saputo più niente di lei, ho atteso il suo ritorno..ma niente, non arrivava..il 9 di maggio qualcuno l'ha vista dirigersi nuovamente dai frati, non è neanche passata da casa a salutare, a dire come stava..niente di niente.
Ho riflettuto molto, e alla fine ho deciso che era la cosa migliore da fare, i sentimenti per mia moglie ormai non ci sono più come un tempo, le voglio bene..provo affetto, ma non c'è più amore.


E' emerso poi nel corso del dibattimento che dopo un periodo di matrimonio tranquillo, il comportamento della sposa negli affari extra coniugali ha portato all'indebolimento della sposa. L'assenza di questa, nell'ultimo periodo, ha portato alla richiesta di scioglimento.
E' bene considerare, però, che non si tratta di uno scioglimento semplificato non essendo passati tre mesi e non essendo la scomparsa della sposa l'unica motivazione portata dalla sposo per chiedere lo scioglimento

Ricordiamo che ai sensi dell’art. 3 del diritto canonico “ Il matrimonio è la consacrazione dell’accordo profondo tra due persone , creando una condivisione della vita, reputata indissolubile e simboleggiando l’Amicizia Aristotelica in una delle sue forme più strette. “

Per tutto quanto sopra esposto, poiché a norma dell’art. 6.1 del diritto canonico in materia di annullamento, tra i motivi invocati per lo scioglimento del matrimonio vi è la sparizione dei sentimenti d’amore tra i coniugi, chiediamo a questa Corte di:
- Accogliere la richiesta e sciogliere il matrimonio
- Disporre per la sposa un'interdizione al matrimonio pari a mesi 3 (uno) a partire dalla ricomparsa nelle società
- Disporre per la sposo un interdizione al matrimonio pari a mesi 6 (sei). Questo numero deriva da un inasprimento dell'ultima sentenza di scioglimento. Si tenga anche in considerazione che il terzo matrimonio è da considerarsi estinto e non sciolto in quanto l'allora sposa Cuoricino999 morì portando a termine il matrimonio.
Periodo durante i quali entrambi possano riflettere sull'importanza del Sacramento e approfondire opportunamente sia il senso dello stesso che eventuali altre scelte di vita.
- Stabilire per entrambi gli sposi l'obbligo di seguire un corso di preparazione matrimoniale prima di contrarre nuovamente matrimonio

Ho concluso

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Bisbetica69



Inscrit le: 11 Juin 2012
Messages: 18

MessagePosté le: Lun Juin 10, 2019 11:35 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Virginia si presentò in aula e sileziosamente si sedette.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 2549
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mar Juin 11, 2019 1:30 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il processo era terminato e il presidente si alzò dal suo scranno:

La corte si ritira per deliberare.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 2549
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Lun Juin 24, 2019 9:41 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il presidente rientrò con la sentenza ricordando che non era la sentenza definitiva.

Citation:



              Tribunale Archiepiscopale di Milano




            Richiesta di valutazione per i Cardinali del Concistorio Romano.


              Il Tribunale Arciepiscopale dell'Arcidiocesi di Milano

              Presieduto da S.Em. Cardinale Alexandra Pamela Cagliostro d'Altavilla
              detta "Pamelita"


              ha pronunciato il seguente



              PARERE EPISCOPALE SU RICHIESTA DI SCIOGLIMENTO


    Nel ricorso presentato da:

    •Nome IG: Umberto_ii
    •Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Lodi
    •Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico

    RICORRENTI:
    •Nome IG Sposo: Umberto_ii
    •Nome IG Sposa: Bisbetica69
    Rappresentati e difesi: in proprio
    Con l’intervento ex lege del Procuratore Ecclesiastico per l'Arcidiocesi di Milano, S.Ec. Svevo

    CONCLUSIONI DELLA RICORRENTE:

    •Dichiararsi l'annullamento del matrimonio celebrato il 15 luglio 1463 da padre rothgar nella parrocchia di Lodi, con testimoni Artifex, Skioppo

    CONCLUSIONI DEL P.E.:
    - accogliere la richiesta e sciogliere il matrimonio
    - Disporre per la sposa un'interdizione al matrimonio pari a mesi 3(tre)
    - Disporre per la sposo un interdizione al matrimonio pari a mesi 6 (sei)
    - Disporre come condizione necessaria per contrarre un nuovo matrimonio, che essi seguano un corso sul matrimonio ottenendo attestato di partecipazione, oppure compiano un cammino di preparazione con il proprio Vescovo
    - Stabilire, per entrambi i coniugi, che rendano confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguiranno il corso di preparazione al matrimonio o ad uno appartenente alla propria diocesi.

    SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

    L'istante Umberto_ii chiedeva al Tribunale Archiepiscopale di Milano, di dichiarare lo scioglimento del matrimonio in quanto constatava la scomparsa dei sentimenti d'amore.
    All'apertura del dibattimento, compariva davanti a questa Corte solo il richiedente.
                MOTIVI DELLA DECISIONE



    La domanda è fondata e va, pertanto, accolta.

    Sussistono, infatti, i presupposti di applicazione dell’art. 6.1 del diritto canonico in materia di scioglimento del matrimonio.
    Dal dibattimento è emersa la volontà dello scioglimento, da parte del marito dato che la moglie , non si è presentata che a processo concluso , per la scomparsa dei sentimenti d'amore e di fiducia reciproci

                P.Q.M.


    Il Tribunale Archiepiscopale di Milano, definitivamente pronunciando sul ricorso presentato da Umberto_ii, con l’intervento in causa del Procuratore Ecclesiastico, così decide:
    1) dichiara l'annullamento semplice del matrimonio risultando evidente la scomparsa dei sentimenti d'amore
    2)Decide di interdire al matrimonio Umberto.. per sei mesi, e Bisbetica69 per 6 mesi,non essendosi essa degnata di preesenziare al processo di scioglimento del suo matrimonio; a partire dall'approvazione della sentenza da parte del Concistorio Cardinalizio affinché possano meditare sull'importanza del Sacramento del Matrimonio.
    3) Stabilisce che per entrambi gli sposi sarà condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio presso l'Abbazia Cistercense di Fornovo o presso Il Monastero di San Domenico ed ottenere attestato di partecipazione e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero o l'Abbazia in cui seguiranno il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.
    4) manda al Procuratore di trasmettere copia autentica della presente sentenza al Concistoro Cardinalizio per la valutazione.


    Così deciso in camera di consiglio il giorno ventidue del mese di Giugno dell'anno 1467








    Deposito atti processuali:

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Yuri00
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Sep 2015
Messages: 738
Localisation: Rome and Venice

MessagePosté le: Mar Juin 25, 2019 1:52 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale entrò in aula e diede lettura della sentenza definitiva:

Citation:

    Sentenza di Scioglimento del sacramento del matrimonio


    Noi, Cardinali del Concistoro Pontificio Italofono, davanti all'Onnipotente e sotto lo sguardo di Aristotele, per grazia di Dio e di Papa Sixtus IV,


    - vista la richiesta di scioglimento del matrimonio tra i fedeli Umberto_ii e Bisbetica69, celebrato il 15 luglio 1463 da padre Rothgar nella parrocchia di Lodi, con testimoni Artifex, Skioppo
    - visto il parere emesso in merito dal Tribunale Archiepiscopale di Milano il 22.06.1467

    Abbiamo stabilito e ordinato, e con il nostro presente editto perpetuo e definitivo, diciamo, stabiliamo e ordiniamo :

    - lo scioglimento del sacramento del matrimonio, celebrato il 15 luglio 1463 da padre Rothgar nella parrocchia di Lodi, con testimoni Artifex e Skioppo, in quanto è stata constatata la scomparsa dei sentimenti d'amore.

    Inoltre comminiamo le seguenti pene:

    per lo sposo:

    - interdizione al matrimonio per mesi 6 (sei)

    per la sposa:

    - interdizione al matrimonio per mesi 6 (sei)

    per entrambi:

    - Che rendano confessione ad un prelato della propria Diocesi oppure presso l'Abbazia di Fornovo o il Monastero di San Domenico.
    - Che frequentino un corso matrimoniale presso un seminario riconosciuto dalla Congregazione per la Diffusione della Fede, da attestare tramite rilascio di specifico diploma

    Il Cardinale Alessandro Anguissola Della Scala, detto "Yuri00" è incaricato della vigilanza sul puntuale adempimento da parte dei coniugi delle penitenze prescritte.

    Fatto a Roma sotto il pontificato del Santo Padre Sixtus IV, il XXV giorno del mese di Giugno, dell'anno di grazia MCDLXVII.

    Per il Concistoro Pontificio Italofono, il Cardinale Diacono Alessandro Anguissola Della Scala "Yuri00"






_________________

+ Cardinal Alessandro Anguissola Della Scala
Consummati in Unum
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Milano Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2
Page 2 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com