L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AF] 18 - Scioglimento Ysabel - Leobrando
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Firenze
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Lun Aoû 05, 2019 7:50 pm    Sujet du message: [AF] 18 - Scioglimento Ysabel - Leobrando Répondre en citant

Il Procuratore giunse in Tribunale per affrontare la sua prima causa di scioglimento, quindi depositò con profonda tristezza i documenti presi nell'apposita sala.

a écrit:



RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG: Ysabel

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Arcidiocesi di Firenze


  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Leobrando

  • Nome IG Sposa: Ysabel

  • Data del matrimonio: 21 febbraio 1467

  • Celebrante: Orticaria

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: Parrocchia di Firenze

  • Testimoni: My.lady per la sposa ; Massimox per lo sposo

  • Bambini (specificare numero e nome IG): 1 - Infetto (adottata)

  • Matrimoni precedenti sposo:[SI - numero/NO] Sì, 3

  • Matrimoni precedenti sposa:[SI - numero/NO] No


[*]Motivazioni : (spiegare in modo compiuto e dettagliato)

Le ragioni che mi spingono a fare questa richiesta sono molteplici. Nonostante i sentimenti ancora vivi ed immutati , la stanchezza di un rapporto ormai logorato da promesse non mantenute , dalla totale assenza e mancanza di mio marito , mi portano a voler recidere il nostro vincolo.
Un unione non può sostenersi con la sola forza di una persona, ne con l'impegno di una sola persona .
La mia pazienza ha raggiunto il suo limite e restare intrappolata in un rapporto ormai quasi assente fa male.
Sono stanca di mantenere in vita un rapporto ormai morto da mesi, che va avanti con stenti e che ultimamente vive solamente nella mia immaginazione in quanto mio marito non mi rivolge la parola da molto tempo perché molto occupato ed indaffarato.
Il matrimonio per me è condivisione , questo legame non ha più nulla da condividere.
Non c'è più nulla che possa tenere in vita questa sacra unione, in quanto l'amore e la vita matrimoniale deve essere vissuta in due.


Allegati


- Certificato di matrimonio di Ysabel e Leobrando

Firma del richiedente


_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mar Aoû 06, 2019 11:54 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:



                Tribunale Arcivescovile di Firenze




              Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Ysabel e Leobrando


Noi, Ortensia Riccarda Ormanni detta "Orticaria" Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Firenze,

                      DICHIARIAMO


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Ysabel e Leobrando. Avendo preso visione del ricorso depositato dalla fedele Ysabel, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

                  DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Ysabel e Leobrando al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Ysabel e Leobrando dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Arcivescovile di Firenze allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Firenze, Ortensia Riccarda Ormanni detta Orticaria

Ad Claram et Sanctam Veritatem.



Scritto e firmato presso il Palazzo Arcivescovile di Firenze,
il VI giorno del mese di Agosto dell'Anno di Grazia MCDLXVII


Il Procuratore Ecclesiastico del Tribunale Arcivescovile di Firenze

_________________


Dernière édition par Orticaria le Mar Sep 17, 2019 12:51 pm; édité 1 fois
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sir.Johnny



Inscrit le: 26 Juin 2009
Messages: 1588
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mar Aoû 06, 2019 7:40 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il presidente Jean Leonard De-la-Roche prese posto nel suo scranno in attesa che giungessero i convenuti
_________________
®
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Ysabel



Inscrit le: 27 Jan 2018
Messages: 17

MessagePosté le: Jeu Aoû 08, 2019 5:57 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Isabella , ricevuta la convocazione si recò presso le sale del Tribunale Archiepiscopale di Firenze. Salutò con riverenza il Procuratore ed il Presidente e prese posto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
leonardo.brando.centurion



Inscrit le: 21 Avr 2016
Messages: 19

MessagePosté le: Sam Aoû 10, 2019 9:30 am    Sujet du message: Répondre en citant

Leonardo , ricevuta la convocazione si recò presso le sale del Tribunale Archiepiscopale di Firenze. Salutò con riverenza il Procuratore ed il Presidente e prese posto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Sam Aoû 10, 2019 2:01 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ortensia salutò con una riverenza i convenuti, poi si voltò in direzione del Presidente e disse:

Vostra Eminenza Reverendissima, visto che sia la Sposa che lo Sposo sono in aula, procederei con i giuramenti di rito.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Yuri00
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Sep 2015
Messages: 975
Localisation: Rome and Venice

MessagePosté le: Sam Aoû 17, 2019 9:14 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale Della Scala, muovendosi con molta discrezione, fece il suo ingresso nell'aula del tribunale. Il suo compito sarebbe stato quello di riportare l'eventuale parere della Corte al Concistoro Pontificio.
_________________

+ Cardinal Alessandro Anguissola Della Scala
Consummati in Unum
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Dim Aoû 18, 2019 1:13 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ortensia, mentre si accingeva a far prestare giuramento agli Sposi, si accorse dell'arrivo di Sua Eminenza Reverendissima Cardinal Della Scala.
Si fermò un istante, lo salutò con una riverenza e disse:


Benvenuto Vostra Eminenza Reverendissima, è un onore averVi qui.

poi tornò a concentrarsi sul suo dovere, prese il libro delle virtù e si pose dinanzi alla sposa dicendo:

Prego posate la mano destra sul Libro delle Virtù e ripetete con me questo giuramento

Citation:
Io, (nome completo), giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Ysabel



Inscrit le: 27 Jan 2018
Messages: 17

MessagePosté le: Dim Aoû 18, 2019 8:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Isabella si alzò in piedi e poggiò la mano destra sul libro delle Virtù, con molta serenità pronunciò il giuramento.

Io, Isabella Ormanni, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Lun Aoû 19, 2019 1:27 pm    Sujet du message: Répondre en citant

poi fu il turno dello sposo, prese il libro delle virtù e ripetè dinanzi a lui la formula di rito:

Prego posate la mano destra sul Libro delle Virtù e ripetete con me questo giuramento

Citation:
Io, (nome completo), giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sir.Johnny



Inscrit le: 26 Juin 2009
Messages: 1588
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mer Aoû 21, 2019 7:48 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il monsignore, leggermente indispettito per la lunga attesa, si rivolse al coniuge:
"Allora, Giurate di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna ?
_________________
®
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
leonardo.brando.centurion



Inscrit le: 21 Avr 2016
Messages: 19

MessagePosté le: Mar Aoû 27, 2019 9:23 am    Sujet du message: Répondre en citant

Io, Leonardo Brando Centurioni, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

Leonardo giurò sedendosi affaticato dopo aver parlato con voce calma
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mar Aoû 27, 2019 3:42 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ortensia dopo aver raccolto il giuramento dello sposo, tornò al suo posto. Posò il Libro delle Virtù alla sua destra e rivolgendosi alla sposa disse:

Cara figliola, volete illustrare a questa Corte i motivi che vi hanno spinto a richiedere la revisione dello status matrimoniale?

Vi esorto a farlo nella maniera più esaustiva possibile, senza remore o timore alcuno.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Ysabel



Inscrit le: 27 Jan 2018
Messages: 17

MessagePosté le: Mar Aoû 27, 2019 8:49 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Isabella, molto serenamente si alzò in piedi, schiarì la voce e con sguardo fermo , attese pochi attimi. Pensò bene a cosa dire e cominciò.

Illustrissimi e Reverendissimi

con spirito sereno vengo a porre alla Vostra attenzione le motivazioni che mi hanno spinta a presentarmi a questa Corte, dinanzi agli uomini e la Santa Chiesa Aristotelica.
Le ragioni che mi hanno spinta a chiedere lo scioglimento del matrimonio sono tante.
Non vorrei essere prolissa, ma l'argomento e l'importanza del sacramento meritano un'esaustiva disamina .


fece una brevissima pausa, si strinse le mani in grembo e proseguì.

Non è facile per me parlare, dire quanto sia difficile sciogliere questo giuramento, in questo matrimonio ho sempre creduto e ho sempre voluto che funzionasse.
Le divergenze in una coppia sono sempre all'ordine del giorno, sopratutto nel mio caso, avendo un carattere molto particolare.
Ma nonostante questo so, con fermezza, che i miei sentimenti non sono mai venuti a mancare, come il rispetto e la fedeltà per l'uomo che decisi di accogliere nella mia vita come marito.
Ma il nostro percorso di una vita insieme, ha subito profondi crepe, mancanze.


Stringe le mani, ancora una volta e con più veemenza e proseguì.

Il matrimonio deve essere condivisione, un viaggio da fare mano nella mano in due , ma questo non è avvenuto.
Dopo poche settimane di matrimonio , notai già questa assidua mancanza , ed in effetti lamentavo spesso la poca attenzione che egli dimostrava nei miei riguardi. Ma era un susseguirsi di promesse, che non sono state mantenute.
La stanchezza di un rapporto ormai logoro da promesse non mantenute , dalla totale assenza e mancanza di mio marito al mio fianco, mi hanno portata a voler recidere il nostro vincolo.
Negli ultimi due mesi, non c'è stato più contatto, se non in rare occasioni pubbliche. Ho attribuito molte volte questa sua mancanza a me, dandomi la colpa del pretendere troppo , dandomi la colpa di essere una donna esigente e a volte asfissiante.
Ma poi ho capito, che la colpa non era , e non è mia.


Liberò le mani un attimo e prese fiato, guardò ancora dinanzi a se e continuò a parlare.

Un rapporto di coppia, un matrimonio, un sacramento cosi sacro dovrebbe essere rispettato . Nello stesso modo in cui si rispettano le persone.
La presenza e la costanza nel nutrire insieme un sentimento, deve essere condivisa , univoca. Io negli ultimi mesi sentivo di investire tutte le mie energie e sentimenti da sola.
Un unione non può sostenersi con la sola forza di una persona, ne con l'impegno di una sola persona .
Potevo capire qualsiasi impegno, sapendo che mio marito ha una vita molto indaffarata in politica, ma non ho potuto capire i suoi lunghi silenzi e sparizioni ed i ritorni improvvisi con un dono.
Come se volesse sopperire alla mancanza affettiva con quella materiale.
E' stato proprio lui a darmi un forte insegnamento in questi anni insieme.
Mi ha sempre detto che chi vuole, trova sempre un modo, chi non vuole trova sempre una scusa.
In effetti questo insegnamento riportato alla nostra vita matrimoniale, mi ha fatto capire che se si vuole davvero stare con una persona, ci si sta. Si fa di tutto per esserci e per coltivare il sentimento. Cosi non è avvenuto. Un amore si coltiva, non si lascia in balia di se stesso aspettando che si viva di rendita o che peggio ancora si nutra di niente.
E' sparito nei giorni, e nei giorni la mancanza è stata tale che mi ha reso insostenibile il poter andare avanti senza tormento e fatica.


indicò la fede nuziale all'anulare sinistro.

In questo pezzo di metallo, avevo racchiuso tutti i sogni di giovane donna pronta a farsi in due per l'uomo che ama. Ho commesso anche io le mie mancanze, ma mai mi sarei allontanata cosi tanto e per cosi tanto tempo dalla persona che ho giurato di amare e rispettare per tutta la vita.
Il matrimonio per me è sacro, sacro come i sentimenti che dono.
Ma questo ha un prezzo. Il prezzo da pagare è il semplice ricambiare. Non posso essere legata a questa persona che non riconosco come marito, ne come persona e che non ricambia più nulla.
Ho creduto in questa unione ed ho ricevuto solo mancanza ed assenza. Per questo ho deciso di recidere questo legame sacro, non avendo più la minima intenzione di essere unita dinanzi agli uomini e l'Altissimo, con una persona che non riesce a mantenere vivo un rapporto, un unione.
Perché sono stanca di mantenere in vita un rapporto ormai morto da mesi, che va avanti con stenti e che ultimamente vive solo nella mia mente. Come ho già detto...il matrimonio per me è condivisione , questo legame non ha più nulla da condividere. Non ha più nulla che possa tenerlo in vita.


dette le ultime parole, fece un sospiro. Attese, prima di sedersi, in caso ci fossero altre domande avrebbe risposto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 47
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mar Aoû 27, 2019 10:46 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ortensia ascoltò con molta attenzione le parole di Isabella, ci fu un breve istante di silenzio e questo le permise di soffermarsi su quanto aveva ascoltato.
Tornata presente a se stessa e non avendo altre domande da fare, si rivolse all'indirizzo del Presidente dicendo:


Reverendissimo Padre, avete domande per la testimone prima che la lasci tornare al suo posto?...se così non fosse, mi date il permesso di procedere con l'interrogatorio dello sposo?
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Firenze Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
Page 1 sur 3

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com