L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[Ap 86] Scioglimento matrimoniale Mooze - Gelosy

 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Pisa
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Ven Juin 19, 2020 10:34 am    Sujet du message: [Ap 86] Scioglimento matrimoniale Mooze - Gelosy Répondre en citant

Mooze a écrit:
"Buon pomeriggio, sono qui per richiedere lo scioglimento del mio matrimonio"


[rp]RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

Nome IG: Mooze

Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Massa

Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico



Richiesta

Nome IG Sposo: Mooze

Nome IG Sposa: Gelosy

Data del matrimonio:4 Maggio 1465

Celebrante: Jalisse

Parrocchia di celebrazione sacramento: Cattedrale Sant'Anastasia, Piombino

Testimoni:Cinderella, per lo sposo, Teseo, per la sposa

Bambini (specificare numero e nome IG): uno, Edmond_d

Matrimoni precedenti sposo: No

Matrimoni precedenti sposa: uno

Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato): Da parte dello sposo sono venuti meno i sentimenti sui quali si basa il sacramento stesso, nessun tradimento è avvenuto da parte dei coniugi, e nessuna mancanza può essere imputata alla sposa



Allegati

Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:
Sposo
Sposa

Certificato di matrimonio:
Certificato


Firma del richiedente

[/rp]




Il Procuratore, dopo aver controllato che tutti i documenti allegati sono quelli richiesti e che sono tutti validi, si appresta ad aprire l'Aula.


Almalibre a écrit:



    Tribunale Arcivescovile di Pisa







    Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Mooze e Gelosy



Noi, S.E. Madre Alma Bianca Arnod Sforza, detta "Almalibre", Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa,


    DICHIARIAMO



concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Mooze e Gelosy. Avendo preso visione del ricorso depositato dal fedele Mooze, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

    DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO


dei coniugi Mooze e Gelosy al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Mooze e Gelosydovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Arcivescovile di Pisa allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio.
La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Pisa S.E. Madre Alma Bianca Arnod Sforza "Almalibre"

Ad Claram et Sanctam Veritatem.

Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa,
il XIX giorno del mese di Giugno dell'Anno di Grazia MCDLXVIII







_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Mooze



Inscrit le: 07 Déc 2016
Messages: 5

MessagePosté le: Mar Juin 23, 2020 7:04 pm    Sujet du message: Répondre en citant

......

Dernière édition par Mooze le Jeu Juil 16, 2020 6:10 pm; édité 1 fois
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Mooze



Inscrit le: 07 Déc 2016
Messages: 5

MessagePosté le: Mer Juin 24, 2020 11:47 am    Sujet du message: Répondre en citant

Maurizio entrò in silenzio nella sala e si sedette in attesa di essere interpellato
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Mer Juin 24, 2020 2:45 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore accoglie Messer Mooze e gli dice:

Messere, dobbiamo attendere l'arrivo della vostra sposa Gelosy e dell'Eminentissimo Signor Presidente della Corte Cardinale Arduino Della Scala "Gropius".

Siete pregato di restare in silenzio insieme a me fino al loro arrivo e di parlare soltanto quando sarete chiamato a rispondere, quindi ciò che avete detto poco fa, non ha alcun valore.


Finito di parlare il Procuratore si siede e mette in ordine i documenti presentati dal richiedente lo scioglimento.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Mar Juin 30, 2020 2:14 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore entra in Aula e mette sul tavolo dell'Eminentissimo Signor Presidente della Corte una missiva che la sposa le ha fatto pervenire nelle vie brevi

Da Gelosy Data d'invio 28 Giugno 1468 - 23h39
Oggetto scioglimento matrimonio Gelosy MoozeSparisce il 19 Luglio 2020Buonasera
vi scrivo una lettera perchè nonostante i miei ripetuti sforzi per presentarmi in tribunale, non mi è stato mai dato il permesso di farlo. Vista la situazione, sinceramente neanche ho voglia più di tanto di presenziare alla causa, credevo nel nostro matrimonio e non mi sarei mai aspettata succedesse ciò che è successo.
Vi chiedo, se possibile di continuare pure con il procedimento. Da parte mia non posso che concedere la libertà a mio marito, se non prova più alcun sentimento per me, se niente lo tiene più legato sentimentalmente a me, è giusto che vada.
MI rimprovero forse di averlo lasciato spesso da solo per seguire i miei interessi, la mia vita militare in marina, ma non credo che questo possa bastare per far morire un sentimento che pensavo fosse molto forte. Non provo alcun risentimento. Che ognuno di noi possa seguire i propri interessi ed i propri sentimenti.
Grazie per avermi ascoltata


Galatea Elena Silva Winspeare


Il procuratore fa presente di aver pregato Dama Gelosy con proprio messaggio, di provare nuovamente ad entrare in Aula, ma non ha più ricevuto risposta. Ciò detto, presenta la pergamena inviata alla Sposa

A Gelosy Data d'invio 29 Giugno 1468 - 11h43
Oggetto Re: scioglimento matrimonio Gelosy MoozeSparisce il 19 Luglio 2020
Buongiorno Dama Gelosy,
vi prego cortesemente di fare richiesta di accedere al gruppo anti-spam del forum3.
Dovete cliccare sull'annuncio scritto in grande in alto al forum 3 e seguire la procedura. Non è difficile, credetemi, basta seguire le istruzioni e riceverete il permesso per entrare in aula di Tribunale.
Cordialità
Il Procuratore Ecclesiastico di Pisa

[/i]
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 4255
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mer Juil 15, 2020 4:17 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale fece il suo ingresso. Salutò e benedisse i presenti. Avendo constatato l'assenza della sposa, disse ad Almalibre:

Procuratrice, procediamo in contumacia della sposa. Grazie.

_________________

Cardinale-vescovo † Alto Commissario Apostolico Cancelliere della Congregazione per il Nuovo Apostolato † Primate del Santo Impero † Arcivescovo di Pisa e Trier † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Jeu Juil 16, 2020 2:32 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, avuta l'autorizzazione dall'Eminentissimo Signor Presidente della Corte a dare inizio all'iter dello scioglimento matrimoniale de quo, si rivolge allo sposo presente in Aula.

* Messer Mooze, siete pregato di prestare il vostro giuramento ripetendo fedelmente le mie parole:

*Io, "vostro nome completo", giuro solennemente davanti a questa Corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa corte*.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Mooze



Inscrit le: 07 Déc 2016
Messages: 5

MessagePosté le: Jeu Juil 16, 2020 6:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Maurizio si alzò ed eseguì ciò che gli era stato chiesto, prestò giuramento

*Io, Maurizio degli Argento, noto come Mooze, giuro solennemente davanti a questa Corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa corte*.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Ven Juil 17, 2020 1:46 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, ascoltato il giuramento fatto dallo sposo, controlla ancora una volta che tutti i documenti allegati all'istanza siano in regola e, avuta in precedenza la disposizione dall'Eminentissimo Signor Presidente della Corte di dare inizio all'udienza, si rivolge al ricorrente.

*Messer Mooze, siamo qui per ascoltare le motivazioni che vi hanno spinto a richiedere il nostro intervento, quindi vi prego di elencarle con chiarezza ed il più dettagliatamente possibile, senza usare mezzi termini, nè cercando di nascondere la realtà degli accadimenti, ricordandovi, qualora ce ne fosse bisogno, che siete sotto giuramento.
A voi la parola Messere.*


Finito di parlare il Procuratore resta in silenzio.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Mooze



Inscrit le: 07 Déc 2016
Messages: 5

MessagePosté le: Ven Juil 17, 2020 6:20 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Udendo le parole del Procuratore, Maurizio si apprestò a deporre.

Buongiorno a tutti, il mio nome è Maurizio degli Argento, non richiedo l'intervento di nessun avvocato perchè non lo ritengo necessario.

Sono a chiedere lo scioglimento del mio matrimonio da Galatea Elena Silva Winspeare, per un semplice motivo: negli ultimi mesi mi sono ritrovato a riflettere molto sulla mia vita, e ho potuto constatare che il sentimento che provavo per la mia sposa si era pian piano trasformato in semplice amicizia, complici forse i miei frequenti viaggi da mercante, i suoi impegni in Marina e il fatto che non abbiamo mai vissuto nella stessa città, io ho sempre mantenuto la mia residenza a Massa e lei a Piombino.

La mia stima nei suoi confronti non è mai mancata così neppure la fedeltà coniugale è stata violata, ma nel mio cuore ho iniziato a sentire interesse per un'altra dama, e più scacciavo questo pensiero, più esso si faceva strada nella mia mente.
Non ho mai mentito a mia moglie in tutta la nostra vita insieme e non mi pareva corretto farlo nemmeno ora.
L'amicizia e l'affetto che mi legano a lei sono immutati, ma non posso continuare a vivere con lei, non provando più sentimenti d'amore nei suoi confronti.

Mi attribuisco ogni colpa, lei non ne ha, è sempre stata un'ottima moglie e madre, semplicemente sono cambiati i miei sentimenti.


Chinò la testa

Non ho altro da dire
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Dim Juil 19, 2020 10:16 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, ascoltata la confessione dello sposo pone una domanda allo stesso

*Messer Mooze, abbiamo ben compreso che l'amore che vi legava alla vostra sposa si è affievolito con il passare del tempo fino a spegnersi del tutto, sia per i differenti impegni di ciascuno di voi, sia per la lontananza forzata dovuta sempre ai vostri differenti impegni.
Ora vorrei sapere da voi una cosa.
Ci avete appena confessato di avere iniziato a nutrire interesse per un'altra donna che pian piano ha preso pieno possesso dei vostri pensieri, della qual cosa avete informato anche la vostra sposa.
La mia domanda sorge spontanea: per interesse voi cosa intendete, che avete iniziato con lei una relazione o ancora è tutto a livello amichevole?
Vi ricordo che siete sotto giuramento.*


Aspettando la risposta il Procuratore prende appunti
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Mooze



Inscrit le: 07 Déc 2016
Messages: 5

MessagePosté le: Dim Juil 19, 2020 11:34 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Maurizio ascoltò la domanda del Procuratore poi rispose.

Quando ho iniziato a provare interesse per l'altra donna, come ho già detto, inizialmente ho tentato di allontanare tale pensiero, ma non vi sono riuscito.
Ho avuto un grosso tormento nell'animo, perchè la donna alla quale ero interessato, non conosceva i miei sentimenti, neppure sapevo se mai li avrebbe corrisposti, ma ho messo al corrente mia moglie, lo ritenevo opportuno, non volevo vivere nella menzogna.
Solo dopo aver fatto richiesta presso questo tribunale per lo scioglimento del mio matrimonio, ho confessato a questa persona cosa io provassi per lei.
Il mio sentimento era corrisposto, ma non è iniziata nessuna relazione vera e propria, se non a livello platonico.
I nostri più cari amici e i famigliari sono stati messi al corrente di questa nostra attuale situazione, ma fino a quando il mio divorzio non verrà ratificato da questo tribunale, tale rapporto resterà di platonica amicizia.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 4255
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mar Juil 21, 2020 4:38 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Madre Alma, procedete pure con l'arringa.
_________________

Cardinale-vescovo † Alto Commissario Apostolico Cancelliere della Congregazione per il Nuovo Apostolato † Primate del Santo Impero † Arcivescovo di Pisa e Trier † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Jeu Juil 23, 2020 9:30 am    Sujet du message: Répondre en citant

Prima di procedere con l'arringa, Madre Almalibre Procuratore Ecclesiastico, consegna il documento di scioglimento del suo precedente matrimonio ricevuto dalla sposa nelle vie brevi

[rp]



    Noi, Profeta Pucci Guerra, Cardinale Nazionale Emerito del Concistoro Pontificale Italofono, annunciamo il verdetto pronunciato sulla domanda di scioglimento di matrimonio tra Jix e Gelosy.

    Lo scioglimento del matrimonio di questi due fedeli e le relative penitenze sono dunque, a partire da questo giorno, valide a tutti gli effetti e da espletare nei modi e nei tempi indicati nella sentenza, oggi ratificata.

      Periodo di divieto nuovo matrimonio:

      - per lo sposo: interdizione al matrimonio per mesi 3 (tre) dalla data di Ripresa di vita attiva

      - per la sposa: nessuna interdizione al matrimonio


      Penitenze:

      Stabilisce che per entrambi gli sposi sarà condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio presso l'Abbazia Cistercense di Fornovo o presso Il Monastero di San Domenico ed ottenere attestato di partecipazione e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero o l'Abbazia in cui seguiranno il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.


      Qualsiasi contravvenzione a quanto detto nella sentenza, avrà come sola conseguenza un inasprimento della pena.

      Cosi è deciso.


    Che Aristotele vi porti la luce!

    Roma, 27 Gennaio 1465,
    A nome del Concistoro Pontificale Italofono,
    S.Em.Rev. Mons. Profeta Pucci Guerra
    + Cardinale Nazionale Emerito
    + Vescovo di Pistoia

[/rp]
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1368

MessagePosté le: Jeu Juil 23, 2020 9:46 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, dopo richiesta dell'Eminentissimo Signor Presidente della Corte Sua Eminenza Cardinale Arduino Della Scala "Gropius", si accinge a fare la propria requisitoria.


In data 18 giugno 1468 presentava richiesta presso questo Tribunale il fedele Messer Mooze, chiedendo l’annullamento del matrimonio con Dama Gelosy contratto il 04 maggio 1465, dal quale è nato l'unico loro figlio (Edmond_d), poiché l’amore che li univa si è spento.
Dama Gelosy, benchè regolarmente invitata a presentarsi nell'Aula di questo Tribunale, ha preferito restare lontana per vari motivi, però ha fatto pervenire a questo Procuratore una lettera dispositiva nella quale accetta la decisione del marito circa lo scioglimento del loro matrimonio, lettera esibita agli atti per cui, trascorsi i 15 giorni previsti dal Diritto Canonico, si procede nei suoi confronti in contumacia.

E' emerso nel corso del dibattimento che i sentimenti si sono spenti per gli allontanamenti frequenti fra i due coniugi, allontanamenti fin troppo prolungati negli ultimi tempi, dovuti soprattutto alle loro diverse attività. Tale lontananza ha portato a lungo andare alla rottura definitiva del loro rapporto d'amore.

L'Art. 3 del Diritto Canonico testualmente recita: “ Il matrimonio è la consacrazione dell’accordo profondo tra due persone , creando una condivisione della vita, reputata indissolubile e simboleggiando l’Amicizia Aristotelica in una delle sue forme più strette. “

E’ chiaro quindi che la decisione di ricorrere a questa Corte, è stata presa dopo aver capito che l'Amicizia Aristotelica simboleggiante l'accordo profondo e la condivisione della vita di coppia, era ormai venuto meno.

Per tutto quanto sopra esposto, poiché a norma dell’art. 6.1 del Diritto Canonico in materia di annullamento, tra i motivi invocati per lo scioglimento del matrimonio vi è la sparizione dei sentimenti d’amore tra i coniugi, chiediamo a questa Illustrissima Corte di:

- accogliere la richiesta e sciogliere il matrimonio;
- interdire Messer Mooze ad un futuro matrimonio per un periodo di 3 mesi, considerato che si trova al primo matrimonio;
- interdire Dama Gelosy ad un futuro matrimonio per un periodo di mesi 10 considerato che si trova al secondo matrimonio, + 3 per oltraggio alla Corte non essendosi presentata in Aula;

*Dopo il secondo scioglimento,
vi sarà divieto di risposarsi per almeno 10 mesi
(a partire da quando è stata presentata la domanda presso il tribunale competente)

Dopo il terzo scioglimento,
vi sarà divieto di risposarsi per almeno 20 mesi
(a partire da quando è stata presentata la domanda presso il tribunale competente)

Dopo il quarto scioglimento,
vi sarà divieto di risposarsi per almeno 30 mesi
(a partire da quando è stata presentata la domanda presso il tribunale competente)
E così via, aggiungendo 10 mesi per ogni ulteriore scioglimento.

Questi mesi dovranno servire alla fedele per riflettere bene sul sacramento del matrimonio, poichè, se per ben due volte egli, o ella, ha fatto scelte che si sono rivelate affrettate, poichè non coronate da successo, seppure non per sua colpa, sarà comunque necessario che faccia proprie
le parole di Christos:

"scegli con giudizio"

Dunque i mesi obbligati di interdizione dal sacramento sono finalizzati proprio ad aiutare il fedele a scegliere con giudizio il successivo compagno o compagna ed a riflettere sull'importanza e sulle implicazioni
del sacramento del matrimonio.

Ovviamente ogni successivo eventuale errore
dimostra una accentuata difficoltà a fare le giuste scelte
e quindi la necessità di maggior tempo di riflessione
sul valore del sacramento e di valutazione sul futuro coniuge.



b) chiedo, inoltre:

- di disporre affinchè i coniugi ottenuto lo scioglimento del matrimonio, continuino ad ottemperare ai compiti legati alla loro genitorialità, che non decade con lo scioglimento medesimo;
- di disporre come condizione necessaria per contrarre un nuovo matrimonio, che essi seguano entrambi un corso sul matrimonio ottenendo attestato di partecipazione, oppure compiano un cammino di preparazione con il proprio Vescovo;
- di stabilire per entrambi, che rendano confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguiranno il corso di preparazione al matrimonio o ad uno appartenente alla propria Diocesi.

Questo è tutto, Signor Presidente e Signori della Giuria.


Il Procuratore, radunate tutte le carte nel relativo fascicolo, si siede in attesa che l'Illustrissimo Signor Presidente chiuda il dibattimento per ritirarsi in Camera di Consiglio.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Pisa Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Page 1 sur 1

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com