L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AM54] Scioglimento matr tra Sir.paolocesare e Sethunya

 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Milano
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Mar Oct 13, 2020 5:01 pm    Sujet du message: [AM54] Scioglimento matr tra Sir.paolocesare e Sethunya Répondre en citant

Sir.paolocesare a écrit:
[rp]RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG:Sir.paolocesare

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Como

  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc):Laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Sir.paolocesare

  • Nome IG Sposa: Sethunya

  • Data del matrimonio: 13 Gennaio 1463

  • Celebrante: Marzia

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: parrocchia Parma

  • Testimoni: Mery Anna e Sara8383

  • Bambini (specificare numero e nome IG): Ghita, Serinde, Lucrezia_vittoria, Ellinar e Guia tutte adulte

  • Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] NO

  • Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO]NO

  • Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):


Dopo tanti anni di matrimonio negli ultimi sei mesi è venuto mancare totalmente il suo apporto alla nostra quotidianità, nemmeno una lettera o un gesto d'affetto, pur non essendo in convento dai monaci, neanche una parola.
Questo ha fatto sì che il rapporto coniugale si sia raffreddato irrimediabilmente.
In questa assenza non si è mai interessata alle nostre figlie, e ho dovuto essere sia padre che madre per loro.
Questo suo distaccarsi senza spiegazioni ha minato le radici del rapporto di amore che adesso è scomparso irrimediabilmente.

Allegati

Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:
Sposo: http://i.imgur.com/lacJJdm.jpg
Sposa: http://i.imgur.com/yuzSRNW.jpg




Certificato di matrimonio:
http://i.imgur.com/WNHTeST.jpg


Firma del richiedente

[/rp]


Sethunya a écrit:
[rp]RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG:Sethunya

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Milano

  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc):Laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Sethunya

  • Nome IG Sposa: Sir.paolocesare

  • Data del matrimonio: 13 Gennaio 1463

  • Celebrante: Marzia

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: parrocchia Parma

  • Testimoni: Mery Anna e Sara8383

  • Bambini (specificare numero e nome IG): Ghita, Serinde, Lucrezia_vittoria, Ellinar e Guia tutte adulte

  • Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] NO

  • Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO]NO

  • Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):


Chiedo il divorzio e denuncio mio marito Sir.paolocesare per tradimento coniugale , in quanto ha lasciato la città nostra residenza per trasferirsi definitivamente a Como, raggiungendo la sua amante, cosa palese agli occhi di tutti.
Non ho modi di mentire e ho moltissimi testimoni al riguardo.
Mi hanno sempre detto che bisogna sempre sentir sempre le due versioni delle campane , e non è per nulla vero riguardo la mia totale assenza...
Per quanto riguarda l'accusa alle mie figlie, le ho sempre salutate nelle mie possibilità, tutti erano al corrente che per un breve periodo ci sarei stata di meno, ma ero presente, come ho sempre svolto i miei doveri pubblici e soprattutto che sarei tornata agli inizi di settembre e cosi è stato.
Al mio ritorno, mio marito mi ha maltrattata,minacciando più volte il divorzio, mentre ad amici e parenti confessava il suo amore per me... e nel frattempo ha continuato la sua relazione con una madame comasca
Purtroppo il mio caro marito mi ha messo contro le figlie, dipingendomi come il male oscuro...
ma siamo sicuro che sia io il vero problema?
Un altro episodio spiacevole è stato stamane, quando al mio cambio testamento, mi minaccia nuovamente di divorzio perchè ho l'ho escluso totalmente dalla mia eredità...
i miei titoli valgono più di me?La mia vita vale questo?
Chiedo che si faccia luce sull'adulterio di mio marito Sir.paolocesare.


Allegati

Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:
Sposo: http://i.imgur.com/lacJJdm.jpg
Sposa: http://i.imgur.com/yuzSRNW.jpg




Certificato di matrimonio:
http://i.imgur.com/WNHTeST.jpg


Firma del richiedente

Berenice Alisee Castiglione
[/rp]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Mar Oct 13, 2020 5:03 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:



                    Tribunale Arcivescovile di Milano




                  Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Sir.paolocesare e Sethunya


    Noi, S.E. Monsignor Dante Saverio Montefeltro Casanova De La Roche detto "Svevo" Procuratore Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Milano,

                            DICHIARIAMO


    concluse le indagini preliminari riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Sethunya e Sir.paolocesare. Avendo preso visione del ricorso depositato da entrambi gli sposi, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

                        DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

    dei coniugi Sir.paolocesare e Sethunya al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

    I coniugi Sethunya e Sir.paolocesare dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Arcivescovile di Milano allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

    Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Arcivescovile per la Provincia Ecclesiastica di Milano

    Ad Claram et Sanctam Veritatem.



    Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Milano,
    il XIII giorno del mese di Ottobre dell'Anno di Grazia MCDLXVIII





_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
sir.paolocesare



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 14

MessagePosté le: Mar Oct 13, 2020 5:41 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Paolo ricevette la missiva da parte del procuratore arcivescovile del Tribunale di Milano e si presentò in aula, salutò i presenti e aspettò in silenzio.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sethunya



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Jeu Oct 15, 2020 9:19 am    Sujet du message: Répondre en citant

Berenice si presentò in tribunale ecclessiastico .
Salutò con gentilezza Sua Eccellenza Monsignor e salutò suo marito Sir.paolocesare.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3128
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Ven Oct 16, 2020 11:18 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente entrò in aula salutando con un gesto del capo il Procuratore e i due coniugi.

Si accomodò al suo posto e dopo aver letto gli incartamenti si rivolse al procuratore:

Eccellenza quando volete potete iniziare con i giuramenti degli sposi.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Chancellor of the Holy Inquisition
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Sam Oct 17, 2020 5:25 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore si rivolse agli sposi e disse:

Prego entrambi di accomodarsi.
Appoggiate la mano destra sul Libro delle Virtù ripetete e dopo di me, anche Voi il giuramento prima di iniziare con le testimonianze


Citation:
Io, *vostro nome completo*, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
sir.paolocesare



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 14

MessagePosté le: Sam Oct 17, 2020 11:37 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Seguendo le indicazioni del Procuratore, Paolo si alzò e lo raggiunse.
Mise la mano destra sul Libro delle Virtù e pronunciò il suo giuramento:


"Io, Paolo Cesare Amerigo Castiglione, conosciuto come Sir.paolocesare giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte."
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sethunya



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Mar Oct 20, 2020 7:15 am    Sujet du message: Répondre en citant

Berenice pronunciò il suo giuramento:

Io, Berenice Alisee Castiglione, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3128
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Ven Oct 23, 2020 8:57 pm    Sujet du message: Répondre en citant

ascoltati i giuramenti il Cardinale si rivolse alla sposa.

Prego figiola accomodatevi al banco dei testimoni ed esponete a questa corte i motivi che vi hanno portata a chiedere lo scioglimento del vostro matrimonio .
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Chancellor of the Holy Inquisition
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sethunya



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Mar Oct 27, 2020 7:22 am    Sujet du message: Répondre en citant

Era molto dura per Berenice, mai e poi mai si sarebbe aspettata una cosa simile dopo tanti anni ..eppure ancora una volta non ha ancora imparato una lezione fondamentale " nella vita non si finirà mai di stupirsi ".

In quel momento quando sentii la voce di Madre Pamelita, fu presa da un estasi, rimase incantata e per magia si destò dal sonno.
Si alzò tremante e si sedette al banco dei testimoni come richiesto.

Il mio nome è Berenice Alisee Castiglione,
sono la moglie di mio marito, un tempo ero un Asburgo D'Argovia , casato di mia madre, di cui ho lasciato per seguire mio marito e crearne uno nostro , i Castiglione.
In tutti questi anni sono sempre stata al suo fianco, nel bene e nel male, sostenuto tutte le battaglie con lui e per lui,non sempre si è sempre fiere di se ma per lui ho fatto l'impossibile e ora sono stata " scaricata", anzi per l'esattezza se cosi si può definire rimpiazzata da un'altra.
Mi chiedo se lui si è reso conto del dolore che mi sta provocando e soprattutto del male che mi da...
ho il cuore a pezzi e sono distrutta emotivamente.
Come un oggetto usato sono stata detronizzata dal partito che per sei anni ho servito fedelmente, dai nostri castelli ( m ha tolto la moderazione d entrambi), mi ha messo contro le mie figlie.
Io ho sempre amato mio marito e lo AMO tutt'ora , ma mi ha pugnalato al cuore.
Io non ho mai voluto il divorzio, ma la mia è stata una conseguenza alla sua richiesta e da Donna dovevo far palesare ciò che è.
Mio marito mi ha tradito con un altra, Milady.
Basta mentirmi ancora , voglio il coraggio e che si dica ciò che è.
Basta dirmi che non è vero, perchè i fatti sono tutt'altro, basta prendermi in giro.. chiedo solo questo.
Perchè dirmi che non è vero quando poi ho testimoni che li vedono sempre insieme in taverna e sapete che mio marito non è stato un abitudinario in esse..tutta Milano sa che lui è scappato a Como da lei trasferendosi e qualcuno si è mai chiesto come possa essermi sentita nel frangente di questo, quando ho dovuto udire (leggere ) striscioni del suo tradimento?
Mio marito mi ha umiliato non solo una volta ma tutte le volte, non solo del suo tradimento ma ogni volta che il suo nome e il mio di conseguenza è stato sulla bocca di tutta Milano.
Ho prove in sostegno del tradimento di mio marito e anche possibili testimoni al riguardo.
Mio marito mi vuol far passare come colei che è stata assente e abbandonata davanti agli occhi di tutti, ma la verità è questa che ho detto, che lui non ha il coraggio di dirla, di essersi innamorato di un altra.
Da Maggio sono stata limitata per una grave malattia ma ho sempre dialogato con mio marito ( gdr off: mi sono trasferita in un altra regione per lavorare e inizialmente non avendo il pc ero limitata nel gioco ma ho quasi sempre dialogato con lui su skype- motore alato, era una questione di poco ma sarei tornata definitivamente )...
Quando sono ritornata, ecco il mio ritorno è stato un peso per mio marito, è come se fosse stato un fastidio.. per lui che in tutti questi mesi ha sempre detto a tutti di amarmi e che gli mancavo...eppure sono tornata, doveva essere super felice ...
Sono qui e interiormente morta.



Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3128
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Oct 28, 2020 1:27 am    Sujet du message: Répondre en citant

( OFF volevo ricordare a tutti che questo è un gioco di ruolo e qui siamo in un tribunale del 1400 quindi CI SI DEVE ATTENERE A QUESTO.. niente rifermienti riguardanti i Player. qui non ci interessano perche non li conosciamo . evitiamo Skype o riferimenti a tempi che non sono il 1400 e sopratutto non mi parlate di divorzio che non esisteva nel tempo in cui ludicamente viviamo ora spero di essere stata chiara. e che possiamo proseguire senza piu rifermineti scorretti GRAZIE)

Mia cara Dite di avere le prove dei tradimenti di Vostro marito, se volete gentilmente produrle per questa corte potremmo valutarle anche noi ..

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Chancellor of the Holy Inquisition
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Sethunya



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 5

MessagePosté le: Dim Nov 01, 2020 7:27 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Berenice gentilmente rispose mostrando le prove del tradimento del marito.


Sono venuta a conoscenza da fonti veritiere che mio marito Sir.paolocesare è stato visto più volte con la dama in questione , anche fino a notte tarda.
Mio marito non è mai stato un frequentatore di taverne, quelle poche volte che ci recavamo era per salutare amici e parenti... mi diceva che la " taverna non era un luogo per noi...
Ho testimoni al riguardo che possono confermare le mie parole"


https://imgur.com/b9vRIJz


si fermò un attimo per poi proseguire...

Pensavo che sei anni di fedeltà pura bastasse, evidentemente non sono mai stata abbastanza per mio marito...tanto che mi ha revocato le chiavi nella stanza privata ai nostri Castelli, luogo nostro di famiglia, di cui vi erano tutti i miei lavori grafici a cui non posso più accedervi per servirmene ( avevo firme stilografiche,armoriali,spiegazioni create da me per insegnare la pittura ).. notando questa mancanza di rispetto nei miei confronti mi sono accorta del regalo di mio marito alla sua amante... spero che i boschi siano molto invitanti...non ci vuole molto per capire..

http://forum.renaissancekingdoms.com/viewtopic.php?p=94205319&highlight=#94205319



Volevo aggiungere un altra cosa per ora, volevo mostrarvi
missive ricevute dell'amico di Milady ,evidentemente la situazione dovrebbe essere molto a cuore


https://imgur.com/dB3M7vB
https://imgur.com/NZtBXH6
https://imgur.com/9r8STtJ
https://imgur.com/5jjyKmF





_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3128
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Dim Nov 01, 2020 8:08 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Letto tutto il materiale che la donna gli aveva portato e ascoltate nuovamente le sue parole, si rivolse di nuovo al marito

Messere, voi cosa avete da aggiungere alle accuse e alle prove portate da vostra mogle a vostro carico ?
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Chancellor of the Holy Inquisition
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
sir.paolocesare



Inscrit le: 24 Fév 2015
Messages: 14

MessagePosté le: Lun Nov 02, 2020 12:20 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Paolo prese la parola.

Vostra Eminenza, posso dire una cosa sulle prove in taverna:
“Nulla”. Il Salmerino d'oro è la taverna gestita da mia figlia ed era stata appena inaugurata, in quei giorni ero spesso in taverna con lei, o con il mio futuro genero, che ne è il proprietario, ma anche con molti abitanti di Como, che sono venuti a salutarci.
Alcune volte sono stato presente in taverna con l'ambasciatrice ed ex GC per motivi esclusivamente professionali ed organizzativi.
Erano incontri brevi e sporadici ad orari diversi conforme alle disponibilità di tempo durante la giornata, mattino, pomeriggio o anche sera, Purtroppo non posso dire quando questa immagine sia stata ricavata , se alle 10 del mattino o alle 21 di sera, se anzichè restare vigliaccamente al di fuori per cercare di far credere quello che non è , queste persone fossero entrate, ora la loro testimonianza non potrebbe che essere a favore poichè non avrebbero potuto riscontrare niente di compromettente.
Inoltre finito il lavoro non sono più entrato in taverna e qualsiasi persona può testimoniare.
Non vedo prove che attestino il mio tradimento presunto.
Per quanto riguarda la seconda prova, non capisco davvero cosa significhi, sono luoghi a me sconosciuti, io conosco le varie piazze ma non quei luoghi citati. (off metagame)
Per lo scambio privato di missive con lo zio di nostro genero , appena venuto a mancare, e che vive all'estero da anni non vedo come questo possa entrare nell'argomento che stiamo trattando se non come opinione personale e non sta ad attestare un tradimento da parte mia, quanto piuttosto l’ossessione che mia moglie ha sviluppato al punto di non considerare più la mia persona come un affetto, ma un bene personale. Sono stato mercificato. E le mie figlie ignorate, totalmente, in quanto considerate semplici comparse nella famiglia perfetta che Berenice forse si era creata nella sua testa, ma non ha mai fatto si che corrispondesse alla realtà.

Detto ciò non voglio allungare oltremodo questo processo per amore delle mie figlie.
Concludendo posso affermare che:
In sei mesi, pur non essendo in ritiro dai monaci, Ella continuava vivere e stare in esercito, ma senza rispondere alle missive dove le dicevo che mi mancava tanto, che mi sentivo perso senza lei, senza ringraziarmi dei regali che le facevo, ignorandomi. Anche il giorno dell’anniversario fece così, ricordo che espressi tutta la mia disillusione alle mie figlie.
Come marito, ho cercato di tutelare le sue proprietà durante il matrimonio ho lottato e contribuito per ogni cosa ed ero fiero che si guadagnasse il suo posto nella società. Anche durante l’ultimo Auxilium ho fatto tutto quello che potevo per farglielo assolvere. Ma sapete che a forza di dimostrare amore verso chi disprezza e tace, il sentimento diventa sdegno.
Purtroppo, l'amore che ci univa, da parte mia si è dissolto, e sono sempre più convinto che pure da parte sua ultimamente non si tratta più di amore, ma possesso.
Per come sono fatto, lotto a lungo, ma le cause perse non fanno per me, e dopo una delusione così cocente, ogni barlume di amore è sparito del tutto.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3128
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mer Nov 04, 2020 11:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Molto bene.Potete tornare al vostro posto

Poi rivolta al procuratore disse:

Eccellenza se avete altre domande da porre ai coniugi, fate pure, oppure procedete con la requisitoria.

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Chancellor of the Holy Inquisition
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Milano Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Page 1 sur 1

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com