L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

Urgente! Rottura del Concordato a Venezia

 
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Francesco_le



Inscrit le: 15 Oct 2011
Messages: 50

MessagePosté le: Sam Juin 16, 2012 9:41 am    Sujet du message: Urgente! Rottura del Concordato a Venezia Répondre en citant

Citation:



All'attenzione della Santissima Inquisizione,
All'attenzione delle Sante Armate,
All'urgentissima attenzione della Curia,

Io Oscar Riccardo Brandolini d'adda, ex Vice Ambasciatore Apostolico per le terre Veneziane, ex Canonico onorario e Arcidiacono della diocesi di Padova, attualmente Consul de l'Office du Grand Camérier pour la République de Venise, vi scrivo tralasciando i convenevoli saluti, dovendo purtroppo allarmarvi immediatamente della Situazione Veneziana, repubblica nel quale io attualmente sono uno dei consiglieri ducali. Come ben saprete la Repubblica Veneziana ha un concordato con la chiesa Aristotelica, come vi riporterò negli allegati qui di seguito. Nelle elezioni tenutesi 4 giorni fa un candidato, non che Spizionista, dal nome di Vespasiano, non fedele ritenuto eretico dalla Stato della chiesa, come comunicato dallo Stesso Patriarca sua Eminenza Heldor, ha voluto candidarsi come Principe ben consapevole di non avere il battesimo e di non avere avuto il Placet per l'elezione dello stesso Patriarca, contravvenendo così al Concordato che lega la Chiesa Aristotelica alla Repubblica di Venezia. Nelle elezioni di oggi egli, nonostante la Pubblica Esplicitazione del Patriarca sul fatto che la Candidatura di costui comporta la rottura del concordato, ha voluto ugualmente ricandidarsi. Rammento come tra i consiglieri che sostengono costui, tutti responsabilizzati dallo stesso patriarca sul fatto che se mai venisse eletto l'eretico Vespasiano come Principe sono tutti (quelli che lo hanno votato) Responsabili della rottura del concordato, essi continuano a votare tentando di distruggere il legame che ormai da tanto tempo lega Venezia alla Chiesa Aristotelica.
Rammento anche come alcuni dei consiglieri che appoggiano codesto candidato non sono neanche battezzati. Al fine di agevolarvi vi riporto i nomi di coloro che votando il candidato Vespasiano stanno cercando di distruggere il concordato, portando così la Repubblica di Venezia nel caos più totale, evidentemente con scopi non lodevoli e probabilmente sinistri (si rammenta la fede Spizionista del candidato principe, Vespasiano).

Citation:
Nicola : Vespasiano
Nemesia : Vespasiano
Cornelio : Vespasiano
Vespasiano : Vespasiano
Bridget_bishop : Vespasiano
Snakeplissken : Vespasiano


Pertanto al fine di evitare incresciosi avvenimenti prego la Curia o chi per lei, lo stato Pontificio, l'inquisizione, e le Sante Armate, di prendere IMMEDIATI provvedimenti, sporgendo denunce all'inquisizione e portando le Santissime Armate alle porte di Venezia qual'ora di dovesse mai eleggere un principe, non regolare secondo il concordato. Insomma vi chiedo che si prenda qualunque provvedimento necessario, anche se estremo, al fine di Salvare Venezia e il Concordato con la chiesa Aristotelica.

Scritto e sigillato a Venezia nel XVI giorno del mese di Giugno dell'Anno di Grazia MCDLX di Nostro Signore sotto il pontificato di Innocenzo VIII.



Oscar Riccardo Brandolini d'Adda.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Page 1 sur 1

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com