L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AEV] Annunci della AEV - Assemblea Episcopale Veneziana
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Mar Oct 10, 2017 8:36 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]

[center]Composizione dell'Assemblea Episcopale della Primazia di Venezia e dello Stato del Mar
[/center]

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


visto lo Statuto vigente che regola i lavori dell'Assemblea Episcopale delle Venezie,

compiuta una ricognizione delle nomine e delle revoche vescovili effettuate nel tempo,

[center]COMUNICHIAMO[/center]

che i Vescovi membri della Assemblea Episcopale delle Venezie, investiti del potere di voto e decisione secondo e nei limiti dello Statuto primaziale, così risultano

Diocesi di Mantova: M.Azzurra
Diocesi di Verona: -sede vacante-
Arcidiocesi di Venezia: -sede vacante-
Diocesi di Treviso: -sede vacante-
Diocesi di Concordia (Portogruaro): Selghor
Arcidiocesi di Udine: -sede vacante-
Diocesi di Parenzo: Zaccagnini
Diocesi di Pola: Pixhell


[center]DISPONIAMO[/center]

che avverso la presente comunicazione, nell'esplicitazione dei Vescovi componenti l'AE, è possibile fare ricorso presentando lettera privata a noi medesimo, chiedendo l'inclusione o l'esclusione dalla stessa. Nella comunicazione devono essere riportati tutti i documenti peroranti la causa. Per le ammissioni è tassativamente necessario presentare la nomina a Vescovo, in copia e con indicazione di dove è depositato l'originale.

Tale ricorsi possono essere presentati sino allo scadere della giornata di Domenica 15 Ottobre 1465. Nella giornata successiva sarà concluso l'esame di tutti i ricorsi presentati e resa definitiva la composizione della Assemblea Episcopale, anche ai fini delle successive votazioni.

Sul ricorso decide il sottoscritto in via prioritaria, rimane facoltà di ognuno ricorrere alla giustizia ecclesiastica secondo il Diritto Canonico.

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 10 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.

Sua Eminenza Reverendissima

Il Cardinale Governatore Duca di Perugia



Code:
[quote][center][img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img][/center]

[center][color=green][size=18][b]Composizione dell'Assemblea Episcopale della Primazia di Venezia e dello Stato del Ma[/b]r[/size]
[/color][/center]

[b]Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,[/b]

visto lo Statuto vigente che regola i lavori dell'Assemblea Episcopale delle Venezie,

compiuta una ricognizione delle nomine e delle revoche vescovili effettuate nel tempo,

[center][b]COMUNICHIAMO[/b][/center]

che i Vescovi membri della Assemblea Episcopale delle Venezie, investiti del potere di voto e decisione secondo e nei limiti dello Statuto primaziale, così risultano

Diocesi di Mantova: [b]M.Azzurra [/b]
Diocesi di Verona: -sede vacante-
Arcidiocesi di Venezia: -sede vacante-
Diocesi di Treviso: -sede vacante-
Diocesi di Concordia (Portogruaro): [b]Selghor [/b]
Arcidiocesi di Udine: -sede vacante-
Diocesi di Parenzo: [b]Zaccagnini [/b]
Diocesi di Pola: [b]Pixhell[/b]


[center][b]DISPONIAMO[/b][/center]

che avverso la presente comunicazione, nell'esplicitazione dei Vescovi componenti l'AE, è possibile fare ricorso presentando lettera privata a noi medesimo, chiedendo l'inclusione o l'esclusione dalla stessa. Nella comunicazione devono essere riportati tutti i documenti peroranti la causa. Per le ammissioni è tassativamente necessario presentare la nomina a Vescovo, in copia e con indicazione di dove è depositato l'originale.

Tale ricorsi possono essere presentati sino allo scadere della giornata di Domenica 15 Ottobre 1465. Nella giornata successiva sarà concluso l'esame di tutti i ricorsi presentati e resa definitiva la composizione della Assemblea Episcopale, anche ai fini delle successive votazioni.

Sul ricorso decide il sottoscritto in via prioritaria, rimane facoltà di ognuno ricorrere alla giustizia ecclesiastica secondo il Diritto Canonico.

[color=olive][i]Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 10 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.[/i][/color]
[b]
[color=darkred]Sua Eminenza Reverendissima[/color][/b]
[b]Il Cardinale Governatore Duca di Perugia[/b]
[img]https://img11.hostingpics.net/pics/963599FirmaSigilloORO.png[/img]
[/quote]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Lun Oct 16, 2017 9:35 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]

[center]Composizione dell'Assemblea Episcopale della Primazia di Venezia e dello Stato del Mar - Definitivo pro eligendo
[/center]

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


visto lo Statuto vigente che regola i lavori dell'Assemblea Episcopale delle Venezie,

esaminati i ricorsi presentati al nostro primo documento e sottoposti ad attento vaglio con la collaborazione di tutto il Concistoro Italofono,

deciso in via definitiva di considerare nullo il titolo di Patriarca Emerito di S.Em. Heldor in quanto tale dizione non ha riscontro statuario o regolamentare,

vista la nomina del succitato cardinale emerito a Vescovo di Verona,

[center]COMUNICHIAMO[/center]

che i Vescovi membri della Assemblea Episcopale delle Venezie, investiti del potere di voto e decisione secondo e nei limiti dello Statuto primaziale, così risultano

Diocesi di Mantova: M.Azzurra
Diocesi di Verona: Heldor
Arcidiocesi di Venezia: -sede vacante-
Diocesi di Treviso: -sede vacante-
Diocesi di Concordia (Portogruaro): Selghor
Arcidiocesi di Udine: -sede vacante-
Diocesi di Parenzo: Zaccagnini
Diocesi di Pola: Pixhell


[center]DISPONIAMO[/center]

che così deciso si proceda immediatamente alle canoniche elezioni Arcivescovili.

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 16 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.

Sua Eminenza Reverendissima

Il Cardinale Governatore Duca di Perugia



Code:
[quote][center][img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img][/center]

[center][color=green][size=18][b]Composizione dell'Assemblea Episcopale della Primazia di Venezia e dello Stato del Mar - Definitivo pro eligendo[/b][/size]
[/color][/center]

[b]Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,[/b]

visto lo Statuto vigente che regola i lavori dell'Assemblea Episcopale delle Venezie,

esaminati i ricorsi presentati al nostro primo documento e sottoposti ad attento vaglio con la collaborazione di tutto il Concistoro Italofono,

deciso in via definitiva di considerare nullo il titolo di Patriarca Emerito di S.Em. Heldor in quanto tale dizione non ha riscontro statuario o regolamentare,

vista la nomina del succitato cardinale emerito a Vescovo di Verona,

[center][b]COMUNICHIAMO[/b][/center]

che i Vescovi membri della Assemblea Episcopale delle Venezie, investiti del potere di voto e decisione secondo e nei limiti dello Statuto primaziale, così risultano

Diocesi di Mantova: [b]M.Azzurra [/b]
Diocesi di Verona: [b]Heldor[/b]
Arcidiocesi di Venezia: -sede vacante-
Diocesi di Treviso: -sede vacante-
Diocesi di Concordia (Portogruaro): [b]Selghor [/b]
Arcidiocesi di Udine: -sede vacante-
Diocesi di Parenzo: [b]Zaccagnini [/b]
Diocesi di Pola: [b]Pixhell[/b]


[center][b]DISPONIAMO[/b][/center]

che così deciso si proceda immediatamente alle canoniche elezioni Arcivescovili.

[color=olive][i]Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 16 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.[/i][/color]
[b]
[color=darkred]Sua Eminenza Reverendissima[/color][/b]
[b]Il Cardinale Governatore Duca di Perugia[/b]
[img]https://img11.hostingpics.net/pics/963599FirmaSigilloORO.png[/img]
[/quote]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Mer Oct 25, 2017 9:42 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]

Un nuovo Arcivescovo Metropolita per Udine!
S.E. Mons. Selghor è l'Arcivescovo Metropolita di Udine.


A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


[center]ANNUNCIAMO [/center]

l'elezione di S.E. Mons. [char]Selghor[/char] come Arcivescovo Metropolita dell'Arcidiocesi Metropolitana di Udine.

Gli auguriamo tutti i nostri migliori auspici di riuscita in questo suo nuovo compito.

Possa Egli, in quanto degno successore degli apostoli, difendere la fede, condurre il suo gregge verso la salute e rimanere un modello per coloro che la ascoltano.

+ Ad Majorem Dei Gloriam +[/b]

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 25 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.

Sua Eminenza Reverendissima

Il Cardinale Governatore Duca di Perugia


Code:
[quote][center][img]http://i.imgur.com/ADmKfmB.png[/img][img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img][/center]

[i][color=green][size=24][b]Un nuovo Arcivescovo Metropolita per Udine![/b][/size]
    [size=20][b]S.E. Mons. Selghor è l'[u]Arcivescovo Metropolita di Udine[/u].[/b][/size][/color] [/i]

A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

[b]Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,[/b]

[center][b]ANNUNCIAMO [/b][/center]

l'elezione di [color=green]S.E. Mons. [char]Selghor[/char][/color] come Arcivescovo Metropolita dell'[color=green]Arcidiocesi Metropolitana di Udine[/color].

Gli auguriamo tutti i nostri migliori auspici di riuscita in questo suo nuovo compito. 

Possa Egli, in quanto degno successore degli apostoli, difendere la fede, condurre il suo gregge verso la salute e rimanere un modello per coloro che la ascoltano.

+ Ad Majorem Dei Gloriam +[/b]

[color=olive]Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 25 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.[/color]
[b]
[color=darkred]Sua Eminenza Reverendissima[/color][/b]
[b]Il Cardinale Governatore Duca di Perugia[/b]
[img]https://img11.hostingpics.net/pics/963599FirmaSigilloORO.png[/img][/quote]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Mer Oct 25, 2017 9:49 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]

Avviso di Elezione
Appello alla Candidatura per l'Arcidiocesi Metropolitana di Venezia



A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,



[center]FACCIAMO ANNUNCIO[/center]

dell'apertura del deposito di candidature per postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano di Venezia, per una durata di cinque giorni a partire dalla data di pubblicazione della presente in Piazza di Aristotele.

I candidati sono pregati di farci pervenire curriculum vitæ e lettera di motivazione per posta privata.

Ricordiamo che le candidature devono rispettare lo Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar.

Solo un teologo può postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano.
Qualsiasi candidato deve essere titolare di una licenza in teologia ottenuta in un seminario primario riconosciuto dalla prefettura all'insegnamento Artistotelico.

È chiesto ai richiedenti di citare il loro diploma nella loro candidatura.

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 25 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.

Sua Eminenza Reverendissima

Il Cardinale Governatore Duca di Perugia



Code:
[quote][center][img]https://s2.postimg.org/folmtnpgp/image10.png[/img][img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img][/center]

[color=orange][size=24][b]Avviso di Elezione[/b][/size]
[size=20][b]Appello alla Candidatura per [u]l'Arcidiocesi Metropolitana di Venezia[/u][/b][/size][/color]


A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

[b]Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,[/b]


[center][b]FACCIAMO ANNUNCIO[/b][/center]

dell'apertura del deposito di candidature per postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano di Venezia, per una durata di cinque giorni a partire dalla data di pubblicazione della presente in Piazza di Aristotele.

I candidati sono pregati di farci pervenire curriculum vitæ e lettera di motivazione per posta privata.

Ricordiamo che le candidature devono rispettare lo [url=http://rome.lesroyaumes.com/viewtopic.php?t=49856]Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar[/url].

Solo un teologo può postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano.
Qualsiasi candidato deve essere titolare di una licenza in teologia ottenuta in un seminario primario riconosciuto dalla prefettura all'insegnamento Artistotelico.

È chiesto ai richiedenti di citare il loro diploma nella loro candidatura.

[color=olive]Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 25 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.[/color]
[b]
[color=darkred]Sua Eminenza Reverendissima[/color][/b]
[b]Il Cardinale Governatore Duca di Perugia[/b]
[img]https://img11.hostingpics.net/pics/963599FirmaSigilloORO.png[/img]
[/quote]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Sam Oct 28, 2017 3:40 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]
Sospensione a Divinis di un Vescovo e deferimento alla Santa Inquisizione


Noi, Sua Eminenza Reverendissima Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani Borgia detto [char]Stex86[/char], Cardinale romano elettore della parrocchia di San Origène sulla via Appia, Vice-Cancelliere della Congregazione della Santa Inquisizione, Cardinale Governatore Duca di Perugia, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Grande Elettore CESE, Vicario Generale per la provincia ecclesiastica di Pisa, Parroco di Pisa, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Penitenziere, Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


visto il comunicato con cui il Vescovo di Parenzo comunica che la Chiesa di Udine debba intendersi come una Chiesa VETERO-ARISTOTELICA INDIPENDENTE,

considerato il suo comportamento scismatico,

visto il il Dogma, il Diritto Canonico, i trattati e i concordati vigenti,

[center]ANNUNCIAMO [/center]

che S.E Mons Carlo Maria Martini detto Zaccagnini è sospeso a Divinis da tutti gli incarichi ecclesiastici.
Non gli è concesso di rappresentare la Santa Chiesa Aristotelica ne celebrare nessun sacramento Res Parendo o In Gratebus, ne dire messa.

[center]COMUNICHIAMO[/center]

alle Reali Araldiche dei Regni, in virtù dei trattati reciproci di riconoscimento ed ai concordati vigenti di sospendere il Signor Carl Maria Martini detto Zaccagnini da ogni titolo nobiliare o feudale,

[center]AVVISIAMO[/center]

le autorità secolari di Venezia di considerare il Signor Zaccagnini quale persona sotto giudizio della Chiesa e di annullare pertanto tutte le prerogative che gli vengono attribuite come ecclesiastico,

i fedeli tutti di non associarsi con il predetto signore, a pena di interdetto,

la Guardia Episcopale e le Sante Armate di mettere in campo tutte le azioni possibile per privare il suddetto signore delle cariche In Gratebus, che la Chiesa gli riconosce illegittime e usurpate. Tale raccomandazione si estende ai difensori della fede di San Michele Arcangelo,.

[center]DISPONIAMO[/center]

che tale nostro provvedimento sia trasferito alla Santa Inquisizione per l'apertura di una formale indagine,

che tale nostro provvedimento sia inviato in copia alla Congregazione degli Affari del Secolo per i profili di competenza.

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 26 del mese di ottobre dell'anno di grazia 1465.

Sua Eminenza Reverendissima

Il Cardinale Governatore Duca di Perugia

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mer Nov 15, 2017 10:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


Avviso di Elezione
Appello alla Candidatura per l'Arcidiocesi Metropolitana di Venezia



A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Arduino I Della Scala detto [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede, Protonotario Apostolico, Prefetto della Compagnia di Aristotele, Arcivescovo di Ravenna, Vescovo di Modena,

in qualità di Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar per conto del Concistoro Italofono,

a seguito della rinuncia all'accettazione della carica di Arcivescovo di Venezia di Monsignora M.Azzurra De' Giustiniani Borgia [M.azzurra]



FACCIAMO ANNUNCIO

dell'apertura del deposito di candidature per postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano di Venezia, per una durata di cinque giorni a partire dalla data di pubblicazione della presente in Piazza di Aristotele.

I candidati sono pregati di farci pervenire curriculum vitæ e lettera di motivazione per posta privata.

Ricordiamo che le candidature devono rispettare lo Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar.

Solo un teologo può postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano.
Qualsiasi candidato deve essere titolare di una licenza in teologia ottenuta in un seminario primario riconosciuto dalla prefettura all'insegnamento Artistotelico.

È chiesto ai richiedenti di citare il loro diploma nella loro candidatura.

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 15 del mese di novembre dell'anno di grazia 1465.

S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala


+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano e Pomponesco





_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mar Nov 21, 2017 6:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


Un nuovo Arcivescovo Metropolita per Venezia!
S.E. Mons. Tebaldo Foscari detto Heldor è l'Arcivescovo Metropolita di Venezia.


A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

Noi, Sua Eminenza Reverendissima Arduino I Della Scala detto [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede, Protonotario Apostolico, Prefetto della Compagnia di Aristotele, Arcivescovo di Ravenna, Vescovo di Modena, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


ANNUNCIAMO

l'elezione di S.E. Mons. Tebaldo Foscari [Heldor] come Arcivescovo Metropolita dell'Arcidiocesi Metropolitana di Venezia.

Gli auguriamo tutti i nostri migliori auspici di riuscita in questo suo nuovo compito.

Possa Egli, in quanto degno successore degli apostoli, difendere la fede, condurre il suo gregge verso la salute e rimanere un modello per coloro che la ascoltano.

+ Ad Majorem Dei Gloriam +

Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 21 del mese di novembre dell'anno di grazia 1465.

S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala


+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola




Code:
[quote][img]https://s2.postimg.org/folmtnpgp/image10.png[/img][img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img]

[i][color=green][size=24][b]Un nuovo Arcivescovo Metropolita per Venezia![/b][/size]
    [size=20][b]S.E. Mons. Tebaldo Foscari detto Heldor è l'[u]Arcivescovo Metropolita di Venezia[/u].[/b][/size][/color] [/i]

A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

[b]Noi, Sua Eminenza Reverendissima Arduino I Della Scala detto [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede, Protonotario Apostolico, Prefetto della Compagnia di Aristotele, Arcivescovo di Ravenna, Vescovo di Modena, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,[/b]

[b]ANNUNCIAMO[/b]

l'elezione di [color=green]S.E. Mons. Tebaldo Foscari [Heldor][/color] come Arcivescovo Metropolita dell'[color=green]Arcidiocesi Metropolitana di Venezia[/color].

Gli auguriamo tutti i nostri migliori auspici di riuscita in questo suo nuovo compito. 

Possa Egli, in quanto degno successore degli apostoli, difendere la fede, condurre il suo gregge verso la salute e rimanere un modello per coloro che la ascoltano.

+ Ad Majorem Dei Gloriam +

[color=olive]Fatto in Venezia e pubblicato il giorno 21 del mese di novembre dell'anno di grazia 1465.[/color]

[color=darkred][b]S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala[/b][/color]
[img]http://oi66.tinypic.com/35d7qc6.jpg[/img]

[size=9][color=darkred]+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola[/color][/size]

[img]http://img15.hostingpics.net/pics/960635GropiusJaune.png[/img][/quote]

_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mer Nov 22, 2017 10:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:



Avviso di Elezione AEV

Appello alla Candidatura per Primate delle Venezie e dello Stato da Mar




    A nome dell' Assemblea Episcopale delle Venezie, noi, Sua Eminenza Rev.ma Arduino I Della Scala [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Arcivescovo Metropolita di Ravenna, Vescovo di Modena, Primate Reggente delle Venezie e dello Stato da Mar per conto del Concistoro italofono, facciamo annuncio:


    dell'apertura del deposito di candidature per il posto di Primate delle Venezie e dello Stato da Mar e ciò per una durata di cinque giorni a partire dalla data di visualizzazione in Piazza di Aristotele. Questo appello fa seguito allo scadere del mandato del precedente Primate.

    I candidati dovranno far pervenire alla nostra persona la propria candidatura.
    Solo un teologo che ha esercitato per una durata di almeno tre mesi un incarico di (Arci)Vescovo può postulare alla carica di Primate.
    Qualsiasi candidato deve essere titolare di una licenza in teologia ottenuta in un seminario primario riconosciuto dalla prefettura all'insegnamento Artistotelico. È chiesto ai richiedenti di citare il loro diploma nella loro candidatura.


    Scritto a Venezia, il XXII giorno del XI mese dell'anno di Grazia MCDLXV


S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala


+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola




Code:
[quote]
[img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img][img]http://oi68.tinypic.com/2vbvl0x.jpg[/img]

[color=orange][b][size=24]Avviso di Elezione AEV[/size]
[size=18]
Appello alla Candidatura per [u]Primate delle Venezie e dello Stato da Mar[/u][/size]
[/b][/color]


[list][i][b]A nome dell' Assemblea Episcopale delle Venezie, noi, Sua Eminenza Rev.ma Arduino I Della Scala [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Arcivescovo Metropolita di Ravenna, Vescovo di Modena, Primate Reggente delle Venezie e dello Stato da Mar per conto del Concistoro italofono, facciamo annuncio:   [/b][/i]


dell'apertura del deposito di candidature per il posto di Primate delle Venezie e dello Stato da Mar e ciò per una durata di cinque giorni a partire dalla data di visualizzazione in Piazza di Aristotele. Questo appello fa seguito allo scadere del mandato del precedente Primate.

I candidati dovranno far pervenire alla [u]nostra persona[/u] la propria candidatura.
Solo un teologo che ha esercitato per una durata di almeno tre mesi un incarico di (Arci)Vescovo può postulare alla carica di Primate.
Qualsiasi candidato deve essere titolare di una licenza in teologia ottenuta in un seminario primario riconosciuto dalla prefettura all'insegnamento Artistotelico. È chiesto ai richiedenti di citare il loro diploma nella loro candidatura.


[color=red][b]Scritto a Venezia, il XXII giorno del XI mese dell'anno di Grazia MCDLXV[/b][/list][/color]

[color=darkred][b]S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala[/b][/color]
[img]http://oi66.tinypic.com/35d7qc6.jpg[/img]

[size=9][color=darkred]+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola[/color][/size]

[img]http://img15.hostingpics.net/pics/960635GropiusJaune.png[/img][/quote]

_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Jeu Nov 30, 2017 10:57 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:



Avviso di Elezione AEV

M.azzurra è la nuova Primate delle Venezie e dello Stato da Mar!




    A nome dell' Assemblea Episcopale delle Venezie, noi, Sua Eminenza Rev.ma Arduino I Della Scala [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Arcivescovo Metropolita di Ravenna, Vescovo di Modena, Primate Reggente delle Venezie e dello Stato da Mar per conto del Concistoro italofono, facciamo annuncio:


    dell'avvenuta elezione alla carica di Primate delle Venezie e dello Stato da Mar di Sua Eccellenza Monsignora M.azzurra de' Giustiniani Borgia [M.azzurra].

    Le auguriamo un cammino rischiarato dal faro della Fede e benedetto dall'Altissimo e dai Profeti.

    Con tale atto termina il periodo della Nostra reggenza per conto del Concistoro Pontificio Italofono.


    Scritto a Venezia, il XXX giorno del XI mese dell'anno di Grazia MCDLXV


S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala


+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola




Code:
[quote]
[img]https://s2.postimg.org/qcksera21/Venicelight.png[/img]

[color=orange][b][size=24]Avviso di Elezione AEV[/size]
[size=18]
M.azzurra è la nuova Primate delle Venezie e dello Stato da Mar![/size]
[/b][/color]


[list][i][b]A nome dell' Assemblea Episcopale delle Venezie, noi, Sua Eminenza Rev.ma Arduino I Della Scala [Gropius], Cardinale Nazionale Suffragante della parrocchia di Santo Stefano in Laterano, Arcivescovo Metropolita di Ravenna, Vescovo di Modena, Primate Reggente delle Venezie e dello Stato da Mar per conto del Concistoro italofono, facciamo annuncio:   [/b][/i]


dell'avvenuta elezione alla carica di Primate delle Venezie e dello Stato da Mar di Sua Eccellenza Monsignora M.azzurra de' Giustiniani Borgia [M.azzurra].

Le auguriamo un cammino rischiarato dal faro della Fede e benedetto dall'Altissimo e dai Profeti.

Con tale atto termina il periodo della Nostra reggenza per conto del Concistoro Pontificio Italofono.


[color=red][b]Scritto a Venezia, il XXX giorno del XI mese dell'anno di Grazia MCDLXV[/b][/list][/color]

[color=darkred][b]S. Em. Rev.ma Cardinal Arduino I "Gropius" Della Scala[/b][/color]
[img]http://oi66.tinypic.com/35d7qc6.jpg[/img]

[size=9][color=darkred]+ Cardinale Nazionale Suffragante della Parrocchia di Santo Stefano in Laterano
+ Arcivescovo Metropolita di Ravenna
+ Vescovo di Modena
+ Segretario Generale della Congregazione per la Diffusione della Fede
+ Protonotario Apostolico
+ Prefetto della Compagnia di Aristotele
♔Signore di Bagnolo in Piano, Pomponesco e Nicola[/color][/size]

[img]http://img15.hostingpics.net/pics/960635GropiusJaune.png[/img][/quote]

_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1680

MessagePosté le: Jeu Sep 06, 2018 2:22 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


Sulle dichiarazioni fatte da Fuego2806 in quel di Verona

Noi, S.Beat.Ill.ma frà Tebaldo Foscari detto Heldor il randello, Cardinale Romano Emerito, Patriarca Metropolita di Venezia, Vescovo Res Parendo di Verona, Padre Generale dell'Ordine di San Domenico, Missus Inqusitionis in qualità dei titoli sopracitati, ci esprimiamo in proposito delle dichiarazioni fatte da Padre Fuego2806, già Vescovo, poi Amministratore Episcopale e Parroco di Verona, ora candidato sindaco di quella stessa città.

Voi, Fuego2806, avete invitato i fedeli a unirvi a Voi contro la Chiesa, supponendo che Vi riferiate alla Santa Chiesa Aristotelica Romana, quindi ci pare giusto e corretto risponderVi punto per punto riguardo le Vostre affermazioni:

- l'Amministratore Episcopale Galvano_sidone è stato nominato da Noi, in qualità di Vescovo Res Parendo di Verona, regolarmente eletto dall'Assemblea Episcopale delle Venezie e dello Stato da Mar, quindi egli occupa legittimamente quel ruolo in quanto è Nostra volontà, come previsto dall'art. 3.6 - 4.3 e 4.8 dello Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar;
- il veto sul Vostro nome è stato imposto secondo Nostro ordine e secondo ordine di S.Ecc. M.Azzurra, Primate delle Venezie e dello Stato da Mar in quanto siete stato ritenuto inadatto a ricoprire un qualsiasi ruolo In Gratibus o Res Parendo in seno alla Santa Chiesa Aristotelica Romana fino a che non avrete dimostrato ravvedimento riguardo ai fatti che andremo ad esporre in seguito.

Ora che abbiamo sicuramente fugato ogni Vostro dubbio riguardo la legittimità di quanto eseguito da Messer Galvano_sidone passiamo ad analizzare quanto Voi avete fatto (o non avete fatto) mentre ricoprivate il Vostro ruolo di Amministratore Episcopale e Parroco di Verona:

- avete permesso, per orgoglio personale ed antipatia verso il suddetto Galvano_sidone, sul quale avete posto il veto per l'elezione a parroco, l'elezione a parroco della strega Morghena, palese e storica nemica della Santa Chiesa Aristotelica Romana, senza avvisare della Vostra decisione nessuno se non dopo che Vi erano state chieste spiegazioni;
- presso il Nostro ufficio patriarcale giungevano continue lamentele riguardo la mancanza di messe da Voi organizzate, il Vostro buggerare appuntamenti presi In Gratibus per officiare sacramenti verso fedeli bisognosi, la quasi totale assenza di giorni di confessione, ecc.
- quando Noi, pensando di poter vedere in Voi una pecorella bisognosa solo di una indicazione della via da seguire, Vi scrivemmo per avere informazioni, Ci chiedeste di essere nominato Vescovo di Verona! Noi in tutta risposta Vi dicemmo che saremmo stati ben felici di farVi avere quella nomina quando avremmo visto in Voi un comportamento maggiormente consono alla vita sacerdotale. E fu lettera morta.
Questo solo per citare quanto avete compiuto sotto la Nostra amministrazione.

Ora sobillate il popolo di Verona contro la Santa Chiesa Aristotelica Romana, quindi Ci costringete a prendere provvedimenti nei Vostri confronti, ergo

DECRETIAMO

la sospensione a divinis dal vostro uffizio sacerdotale fino a quando la Curia e la Santa Inquisizione decideranno riguardo al Vostro caso

et etiam

consigliamo il popolo di Verona e della Serenissima Repubblica a ben guardarsi dalle dichiarazioni e dalle azioni di Fuego2806 fino a che le sue azioni e parole non saranno giudicate dagli organi ecclesiastici su citati.


Redatto in Venezia, Palazzo Patriarcale, il giorno quindicesimo del mese di luglio dell'anno 1466




_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Sam Sep 29, 2018 9:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


PRIMO DECRETO STRAORDINARIO - Sugli incarichi e sugli atti di nomina

A tutto il clero, di ogni ordine e grado, della Primazia delle Venezie e dello Stato del Mar,

Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico de'Giustiniani [Stex86], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


stante il provvedimento "Reggenza della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar ", assunta la reggenza della intera Primazia e considerate le nostre ampie facoltà amministrative, in nome del Concistoro pontificio italofono così stabiliamo:

    Revochiamo gli incarichi di Vicario o Sostituto o Vice, comunque distribuiti, sia a livello primaziale che a livello arcidiocesano. Dichiariamo cessate eventuali reggenze prima stabilite.

    Stabiliamo che si debba prioritariamente compiere un censimento del clero attivo e che a far data da oggi le nomine e le rimozioni riguardanti posizioni normate dal Diritto Canonico (da accolito a salire la scala gerarchica) devono essere preventivamente comunicate, anche per le vie brevi, al Primate Reggente. Senza il visto del Primate Reggente tali nomine sono nulle.

    Invitiamo tutti i Vescovi e gli Arcivescovi a presenziare ad una prima riunione, per fare il punto della situazione, che si terrà presso gli Uffici dell’Assemblea Episcopale in Roma.

    Confermiamo gli altri incarichi attuali di Accoliti, Diaconi, Parroci, Vescovi ed Arcivescovi sia Res Parendo che In Gratebus, riservandoci di porli a giudizio e verifica nonché di renderli conformi alla più recente giurisprudenza ecclesiastica a norma degli indulti papali.

    Chiediamo la collaborazione di tutto il clero per superare, nel migliore dei modi, questo periodo di amministrazione straordinaria.


Per una Venezia Aristotelica e salda nella Fede!

Firmato e sigillato a Venezia il 29 Settembre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.

L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
Sua Eminenza Reverendissima Monsignor



_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Lun Oct 08, 2018 11:31 am    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


II DECRETO STRAORDINARIO - Sulle confessioni e la cassa parrocchiale

Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico Frescobaldi [Stex86], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


stante il provvedimento "Reggenza della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar ", assunta la reggenza della intera Primazia e considerate le nostre ampie facoltà amministrative, in nome del Concistoro pontificio italofono comunichiamo:

    che per questioni di uniformità nell'amministrazione del sacramento della confessione In Gratebus, volendo stabilire una donazione equa da parte dei fedeli che possa essere di entità consona sia per il fedele che la elargisce che per la Chiesa che sostiene alcuni costi vivi e deve remunerare il confessore,

    Stabiliamo che la donazione minima obbligatoria per le confessioni, da impostarsi presso l'ufficio parrocchiale, a discrezione dell'autorità responsabile della parrocchia, debba essere di 2 (due) o 3 (tre) ducati. E' fatto divieto di impostare cifre inferiori o superiori.

    Stabiliamo che la remunerazione del parroco o del confessore non possa mai superare l'importo della donazione minima impostato, in modo da non generare uno svuotamento delle casse parrocchiali.

    Stabiliamo che la remunerazione del parroco o del confessore debba essere almeno di 1 (un) ducato, vietando esplicitamente le confessioni senza compenso.

    Stabiliamo che nell'arco della settimana debbano essere almeno 66 (sessantasei) le ore in cui il confessionale debba rimanere aperto.

    Invitiamo i Parroci o di chi ne fa le funzioni a nominare almeno un confessore se nella città è presente una persona idonea (ovvero tale persona deve risultare nominabile dall'ufficio parrocchiale e non essere colpita da interdetto o da scomunica). Le parti si accorderanno per i turni di confessione.

    Invitiamo i Parroci o chi ne fa le funzioni a disporre, nel rispetto del minimo delle ore di confessione, un numero adeguato di aperture del confessionale volte a soddisfare le esigenze dei fedeli da una parte e garantire, per quanto possibile, che le uscite per la retribuzione dei confessori non superino le entrate delle donazioni dei fedeli.

    Invitiamo i Parroci o chi ne fa le funzioni a vigilare sul flusso di cassa parrocchiale ovvero a stimare le entrate dovute alle donazioni per messe e confessioni e le uscite per la remunerazione dei confessori adoperandosi in modo tale che si abbia un bilancio parrocchiale positivo, ovvero che le casse si incrementino nel tempo.

    Comunichiamo che per esigenze parrocchiali o diocesane, da motivarsi al sottoscritto, si possono ricevere dalla nostra persona deroghe temporanee alle disposizioni di questo documento.

    E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare questo provvedimento.


Firmato e sigillato a Venezia il giorno 8 del mese di Ottobre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.

L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
Sua Eminenza Reverendissima Monsignor



_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Ven Oct 12, 2018 8:18 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:

[center] [/center]

Dimissioni di S.E. Mons. Selghor da Arcivescovo di Udine e conferimento dell'emeritato.

Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico Frescobaldi [Stex86], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

    Accettiamo ed Annunciamo, secondo lo Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato del Mar e secondo il Dirtto Canonico.
    le dimissioni di S.E. Mons. Selghor da Arcivescovo di Udine.
    Ringraziamo Sua Eccellenza per l'impegno profuso fino ad oggi e la guida delle anime dell'Arcidiocesi di Udine.

    Ai sensi e per gli effetti del Diritto Canonico, Libro II-Regimini secularis ecclesiae, parte II articolo 7 e parte III articolo 5 come modificati dal XVIII Indulto Pontificio, su espressione dell'Assemblea Episcopale della Primazia interessata

    CONFERIAMO

    A S.E. Mons. Selghor il titolo onorifico di Arcivescovo Emerito di Udine per mesi 8 (otto) ovvero fino al 12 Giugno 1467.


    Ad majorem Dei gloriam.

Firmato e sigillato a Venezia il giorno 12 del mese di Ottobre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.

L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
Sua Eminenza Reverendissima Monsignor




Code:
[quote]
[center][img]https://s2.postimg.cc/qcksera21/Venicelight.png[/img][img]https://i.imgur.com/MI3lWz2.png[/img] [img]https://s2.postimg.cc/qcksera21/Venicelight.png[/img][/center]

[color=orange][b][size=18]Dimissioni di S.E. Mons. Selghor da Arcivescovo di Udine e conferimento dell'emeritato.[/size] [/b][/color]

[b]Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico Frescobaldi [Stex86], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,
[/b]
[list][i]Accettiamo ed Annunciamo, secondo lo Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato del Mar e secondo il Dirtto Canonico.  [/i]
[i]le dimissioni di S.E. Mons. Selghor da Arcivescovo di Udine.
Ringraziamo Sua Eccellenza per l'impegno profuso fino ad oggi e la guida delle anime dell'Arcidiocesi di Udine.

Ai sensi e per gli effetti del Diritto Canonico, Libro II-Regimini secularis ecclesiae, parte II articolo 7 e parte III articolo 5 come modificati dal XVIII Indulto Pontificio, su espressione dell'Assemblea Episcopale della Primazia interessata

CONFERIAMO

A S.E. Mons. Selghor il titolo onorifico di Arcivescovo Emerito di Udine per mesi 8 (otto) ovvero fino al 12 Giugno 1467. [/i]

[i]Ad majorem Dei gloriam.[/i]  [/list]
[color=olive][size=11]Firmato e sigillato a Venezia il giorno 12 del mese di Ottobre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.[/size] [/color]

[color=black]L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar [/color]
[color=darkred][b]Sua Eminenza Reverendissima Monsignor[/b][/color]
[img]https://i.imgur.com/Uke6eHE.png[/img]
[img]https://i.imgur.com/aaWn4hc.png[/img][img]https://i.imgur.com/agKRnF5.png[/img]
[/quote]

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Lun Oct 15, 2018 3:47 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:
[center][/center]

Avviso di Elezione
Appello alla Candidatura per l'Arcidiocesi Metropolitana di Udine



A nome del Concilio Episcopale delle Venezie,

Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico Frescobaldi [[char]Stex86[/char]], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,



[center]FACCIAMO ANNUNCIO[/center]

dell'apertura del deposito di candidature per postulare alla carica di Arcivescovo Metropolitano di Udine, per una durata di cinque giorni a partire dalla data di pubblicazione della presente in Piazza di Aristotele.

I candidati sono pregati di farci pervenire curriculum vitæ e lettera di motivazione per posta privata, al massimo nella giornata di Sabato 20 Ottobre p.v.

Ricordiamo che le candidature devono rispettare lo Statuto della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar, in virtù dei poteri conferiteci dallo statuto dichiariamo di fare eccezione circa la licenza di teologia. Pertanto l'unico requisito richiesto è di aver ricevuto l'ordinazione sacerdotale.

Firmato e sigillato a Venezia il giorno 15 del mese di Ottobre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.

L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
Sua Eminenza Reverendissima Monsignor


_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Stex86
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 28 Sep 2011
Messages: 4614

MessagePosté le: Ven Oct 26, 2018 3:08 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


III DECRETO STRAORDINARIO - Sulla Cattedrale di San Marco

Noi, S.Em.Rev.ma Mons. Stefano Maria Ludovico Frescobaldi [Stex86], Cardinale romano emerito, Vescovo in partibus infidelium di Tripoli, Monaco capitolare dell'ordine di San Domenico, Missus Inquisitionis, Stella D'Oro dell'Ordine della Stella di Aristotele, Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,

nella nostra qualità di Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar,


stante il provvedimento "Reggenza della Primazia delle Venezie e dello Stato da Mar ", assunta la reggenza della intera Primazia e considerate le nostre ampie facoltà amministrative, in nome del Concistoro pontificio italofono comunichiamo:

    che vi è la necessità di regolare le celebrazioni e gli spazi presso la Cattedrale di San Marco in Venezia e pertanto

    Precisiamo che i chierici permanentemente autorizzati alla celebrazioni presso la Cattedrale di San Marco sono il Primate delle Venezie e dello Stato del Mar, l’Arcivescovo di Venezia e l’Arcivescovo di Udine.

    Il Primate di Venezia e dello Stato del Mar può delegare alle celebrazioni, temporaneamente o per più tempo altri chierici. I due Arcivescovi possono delegare temporaneamente il chierico che secondo il Diritto Canonico ne fa le veci (ad esempio il Vicario Generale).

    Ricordiamo che le celebrazioni che si effettuano presso la Cattedrale di Venezia riguardano, di norma, personalità illustri della Repubblica di Venezia, della Santa Chiesa Aristotelica di Venezia, e della nobiltà.
    Eventuali eccezioni per compensare la carenza di chierici presso le singole diocesi possono essere disposte dal Primate e quindi possono essere autorizzati, dallo stesso, celebrazioni in favore di semplici popolani.

    Disponiamo che presso l’Altare Maggiore o Cappella delle Incoronazioni si tengano unicamente le incoronazioni del Doge di Venezia e dello Stato del Mar e di altre eventuali autorità che debbano essere incoronate in virtù del Concordato della Santa Chiesa Aristotelica e del Corpus Iuris Veneticum.

    Disponiamo che presso la Cappella di Sant’Antonio il Grande o Cappella dei Dogi si tengano unicamente le celebrazioni che riguardano il Doge di Venezia e dello Stato del Mar in carica, ad eccezione del funerale che può essere celebrato per tutti gli ex-Doge.

    Disponiamo che presso la Cappella Requiem Aeternam o dei funerali si tengano unicamente i funerali.

    Disponiamo che presso l’Altare San Polo o cappella delle messe si tengano le Sante Messe per la Repubblica. Tali celebrazioni sono aperte a tutti i fedeli, indistintamente dal loro ceto sociale.

    Disponiamo che presso il Battistero e il Fonte Battesimale si tengano i battesimi o le riconferme di coloro che entrano a far parte della Comunità dei Santi.

    Disponiamo che presso l’Altare San Valentino o Cappella degli sposi si tengano i matrimoni o le riconferme di chi vuole unirsi nel sacro vincolo.

    Disponiamo che la Cappella delle preghiere e dei penitenti sia luogo aperto a tutti i fedeli che vogliono raccogliersi in preghiera oppure che devono pentirsi dei loro peccati. In tale luogo devono essere anche recitate le preghiere di espiazione ordinate dai tribunali della Santa Chiesa Aristotelica.

    Disponiamo che la Cripta della Cattedrale sia luogo di sepoltura ovvero di tumulazione, facoltativa, dei Dogi di Venezia e dello Stato del Mar, dei Primati di Venezia e dello Stato del Mar, degli Arcivescovi di Venezia e di Udine.

    Su particolare autorizzazione del Primate di Venezia e dello Stato del Mar, in tale cripta possono essere tumulate importanti personalità ecclesiastiche legate alla Primazia.
    Su particolare autorizzazione del Primate di Venezia e dello Stato del Mar, sentito il parere del Doge Serenissimo, in tale cripta possono essere tumulati i nobili veneziani dal grado di Conte a salire di dignità.
    Le autorizzazioni saranno concesse con parsimonia e solo a persone di vero lustro in modo da preservare l’esclusività del luogo.

    Ricordiamo che i giardini del Patriarcato sono aperti a tutti i fedeli ed alle genti e sono luogo di incontro libero.

    Ricordiamo che nella sagrestia della cattedrale avviene la vestizione dei sacerdoti e ivi sono conservati, ben custoditi, i paramenti sacri e tutti gli oggetti necessari allo svolgimento delle cerimonie. L’accesso è consentito unicamente ai chierici.

    Ricordiamo che la Segreteria dove si accolgono i fedeli è il luogo di incontro tra il clero della Cattedrale e i fedeli per accordarsi sulle celebrazioni o per altre incombenze.

    Ricordiamo che il Sagrato della Cattedrale è la parte antistante la Cattedrale e occupa parte della Piazza San Marco, pur essendo una pertinenza della Cattedrale. In occasioni eccezionali possono tenersi cerimonie all'aperto.
    In caso di particolari cerimonie in Cattedrale, si dispone una sorveglianza della Guardia Episcopale che ha giurisdizione anche sul Sagrato.

    Ricordiamo che la Biblioteca Aristotelica di San Marco è luogo di consultazione e studio per tutti i fedeli.

    Ricordiamo infine che vi sono poi alcuni edifici e spazi, da cui si può accedere attraversando i giardini del patriarcato, dal giardino dei semplici all'Hospitale e via dicendo ovvero luoghi a servizio dei chierici e dei fedeli e per il normale svolgimento della vita della Cattedrale.

    E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare questo provvedimento.


Firmato e sigillato a Venezia il giorno 25 del mese di Ottobre dell’Anno di Grazia MCDLXVI, sotto il pontificato di Papa Innocenzo VIII.

L'Amministratore Concistoriale Primate Reggente delle Venezie e dello Stato del Mar
Sua Eminenza Reverendissima Monsignor



_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé MSN Messenger
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> La place d'Aristote - Aristote's Square - Platz des Aristoteles - La Piazza di Aristotele Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5  Suivante
Page 3 sur 5

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com