L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[Ap52] Scioglimento Cate - Ryo
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 12:46 pm    Sujet du message: [Ap52] Scioglimento Cate - Ryo Répondre en citant

Il Procuratore Episcopale, dopo aver visionato la richiesta di scioglimento di matrimonio si accinse a controllare che tutti i documenti fossero in regola per poter avviare l'apertura della pratica.

Cate a écrit:
Citation:
RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG: Cate

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Pisa

  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Ryo

  • Nome IG Sposa: Cate

  • Data del matrimonio: 14-12-1462

  • Celebrante: Samuele

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: Pisa

  • Testimoni: Selene_ e Pamelita

  • Bambini (specificare numero e nome IG): 3: Melisia - Emmalys - Rhea.

  • Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] No

  • Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO] No

  • Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato): L'amore che ci legava nel tempo è cambiato, nell'ultimo periodo scemato del tutto. Tante sono le cose che ho sopportato negli anni per amore di mio marito e della famiglia che abbiamo deciso di costruire insieme, ma purtroppo si arriva ad un punto in cui ci si sente in trappola.



Allegati

  • Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:
    Cate
    Ryo: non in possesso

  • Certificato di matrimonio:
    Certificato




Firma del richiedente

  • Firma: Caterina Lara De' Medici



Il Procuratore, ricevuto il documento mancante (Certificato di Battesimo di Messer Ryo, lo allega alla pratica: https://postimg.org/image/evnx0r16b/


Il Procuratore, dopo aver attentamente visionato tutti i documenti e averli trovati consoni ed in regola per poter avviare il procedimento, aprì l'aula dove si sarebbe svolto il relativo processo.

Almalibre a écrit:


                  Tribunale Archiepiscopale di Pisa




                Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Cate e Ryo


Noi, Alma Bianca Arnod Sforza, detta "Almalibre", Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa,

                          DICHIARIAMO


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Cate e Ryo. Avendo preso visione del ricorso depositato dalla fedele Cate, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

                      DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Cate e Ryo al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Cate e Ryo dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Archiepiscopale di Pisa allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Pisa.

Ad Claram et Sanctam Veritatem.

Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa,
il XXX giorno del mese di Novembre dell'Anno di Grazia MCDLXIV



Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa

[/rp]

_________________


Dernière édition par almalibre le Mer Nov 30, 2016 4:18 pm; édité 1 fois
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Aster_x



Inscrit le: 10 Oct 2014
Messages: 392

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 3:36 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il presidente fece il suo ingresso ed attese l'arrivo degli sposi per poter procedere con il dibattimento
_________________
La voce della Temperanza; I principi dell'orazione; Viaggio o destinazione; De Immagine
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Ryo



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 8

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 8:25 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Marco giunse con le figlie Livia ed Elisabetta in aula e prese posto, salutando con un cenno del capo il Presidente ed il Procuratore Ecclesiastico.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Cate



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 6

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 9:14 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Caterina arrivò poco dopo.
Si fermò sulla soglia della porta, per essere certa fosse quella che le era stata indicata.
Quindi salutò tutti i presenti con un cenno e prese posto.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Melisia.



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 3

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 10:24 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Livia entrò in aula insieme al padre e alla sorella.
Nonostante la situazione sorrise al Presidente ed il Procuratore Ecclesiastico salutandoli entrambi.
Prese posto accanto al padre attendendendo l'inizio del dibattimento.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
rhea



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 3

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 10:25 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Elisabetta era entrata insieme al padre e alla sorella.
Si accomodò accigliata guardandosi intorno. Teneva stretta la mano della sorellona.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Aster_x



Inscrit le: 10 Oct 2014
Messages: 392

MessagePosté le: Mer Nov 30, 2016 10:54 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Procuratore...- disse Guglielmo quando furono tutti presenti.
Potete iniziare facendo giurare i presenti e poi proseguite pure con le prime domande
_________________
La voce della Temperanza; I principi dell'orazione; Viaggio o destinazione; De Immagine
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 10:12 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore entrata in Aula, salutò tutti i presenti e, all'ingresso del Presidente della Corte, si alzò in piedi in segno di rispetto e saluto e gli comunicò di aver ricevuto una missiva da Messer Ryo il quale l'avvertiva che sarebbero intervenute quali testimoni le figlie nate dal suo matrimonio con Dama Cate: Melisia e Rhea, già presenti in aula.
Il Procuratore, ricevuto il permesso dall'Eccellentissimo Signor Presidente di dare inizio al procedimento, si rivolse alla sposa:

Buongiorno a Voi Dama Cate, visto che siete tutti presenti, possiamo procedere con il giuramento. Per favore, ripetete dopo di me la seguente formula:

Io, *vostro nome completo*, giuro solennemente davanti a questa corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 10:34 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore si rivolse quindi a Messer Ryo presente in aula.
Per favore, ripetete dopo di me la seguente formula:

Io, *vostro nome completo*, giuro solennemente davanti a questa corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 10:36 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore si rivolse quindi alla prima delle due testimoni Dama Melisia già presente in aula.

Per favore, ripetete dopo di me la seguente formula:

Io,
(dichiarando il vostro nome e le vostre cariche),
giuro solennemente dinnanzi a questa Corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa Corte.

_________________


Dernière édition par almalibre le Jeu Déc 01, 2016 10:59 am; édité 1 fois
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 10:38 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore infine si rivolse alla seconda delle due testimoni Dama Rhea già presente in aula.

Per favore, ripetete dopo di me la seguente formula:

Io,
(dichiarando il vostro nome e le vostre cariche),
giuro solennemente dinnanzi a questa Corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa Corte.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Cate



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 6

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 1:10 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Caterina guardava le figlie, interdetta quanto sorpresa dal vederle in aula.
Non era stata avvisata e dava per scontato che non si sarebbe arrivati a questo.
Ricordava come Marco aveva sempre criticato chi metteva i figli in mezzo a questo tipo di processo, scosse quindi la testa.
Nel mentre ascoltava con attenzione le parole del Procuratore, per poi ripetere la formula del giuramento:




Io, Caterina Lara De' Medici, giuro solennemente davanti a questa corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 880

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 2:49 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Avuto il permesso dal Presidente della Corte e dopo aver ascoltato il giuramento fatto da Dama Cate, il Procuratore si rivolse a quest'ultima dicendole:

Dama, abbiamo letto e controllato tutti i documenti presentati che risultano in regola, volete dire e specificare chiaramente alla presente Corte il motivo della vostra richiesta di scioglimento del matrimonio?

Quindi si sedette in attesa della deposizione di Dama Cate.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
rhea



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 3

MessagePosté le: Jeu Déc 01, 2016 4:51 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Elisabetta un po' titubante prese parola:

Io,Elisabetta Dorhea Alessandra Cagliostro D'Altavilla
giuro solennemente dinnanzi a questa Corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa Corte.


Sospirò, pensando che aveva ripetuto correttamente il giuramento e si rimise a sedere riprendendo a stringere la mano della sorella.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Melisia.



Inscrit le: 30 Nov 2016
Messages: 3

MessagePosté le: Ven Déc 02, 2016 12:43 am    Sujet du message: Répondre en citant

Livia prese la parola per giurare. Si alzò in piedi e scandì bene le parole.

Io,Livia Sofia Marie Cagliostro D'Altavilla giuro solennemente dinnanzi a questa Corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa Corte.

Fatto ciò tornò a sedersi riprendendo la mano della sorella nella sua e stringendola con fare protettivo.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
Page 1 sur 3

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com