L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[AR25]Revisione Matrimoniale tra Monique. e Invisibile
Aller à la page 1, 2  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Modena
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1267

MessagePosté le: Mar Déc 20, 2016 7:31 pm    Sujet du message: [AR25]Revisione Matrimoniale tra Monique. e Invisibile Répondre en citant

Citation:
RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

  • Nome IG: Monique.

  • Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Ravenna

  • Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico




Richiesta

  • Nome IG Sposo: Invisible

  • Nome IG Sposa: Monique.

  • Data del matrimonio: 25/04/1464

  • Celebrante: Malkavian

  • Parrocchia di celebrazione sacramento: Fornovo

  • Testimoni: Arthemisia(sposo) e LadyMarzia (sposa)

  • Bambini (specificare numero e nome IG): 1 ( Ariadne989)

  • Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] SI/ 1

  • Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO] NO

  • Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato): La persona che ho accanto non è quella che ho sposato e che amavo profondamente.
    Non provo che indifferenza oramai per quest' uomo.



Allegati

Certificati di battesimo di entrambi i coniugi:

  • Monique.
    [spoiler][/spoiler]


  • Invisible
    [spoiler][/spoiler]


  • Certificato di matrimonio:
    [spoiler][/spoiler]



Firma del richiedente

  • Firma:
    Monique Luana Acquaviva

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1267

MessagePosté le: Mar Déc 20, 2016 7:32 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:


              Tribunale Archiepiscopale di Ravenna




          Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Monique. e Invisibile


Noi, Madre Corinne Shalama Dei Rossi Del Drago, nella nostra veste di Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Ravenna

DICHIARIAMO

concluse le indagini relative alla richiesta di revisione dello status matrimoniale tra Monique. e Invisibile
Pertanto, presa visione della denuncia depositata e degli incartamenti

                DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO

dei coniugi Monique. e Invisibile al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi possono presentarsi presso Aula del Tribunale Archiepiscopale di Ravenna entro DIECI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio.



Ad Claram et Sanctam Veritatem



Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Ravenna
20 Dicembre 1464



In fede

Vicaria Generale dell'Arcidiocesi di Ravenna,
Procuratrice Episcopale Ravennate,
Missus Inquisizionis,
Nunzia Apostolica della Santa Sede presso Milano,
Guardia Episcopale,
Segretaria del Concistoro Pontificio Italofono,
Segretaria personale Dell'arcivescovo di Ravenna,
Teologa,
Professoressa presso Fornovo
Monaca capitolare Cirtercense


_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Mar Déc 20, 2016 7:55 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Ricevuta la convocazione, la Contessa, entrò in aula e dopo aver rispettosamente salutato i presenti prese posto.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Ven Déc 30, 2016 7:26 pm    Sujet du message: Répondre en citant

La Contessa allo scadere dei dieci giorni fece ritorno in aula e , come pensava, non incontrò il suo sposo.
Guardò Madre Shalama e sorrise amaramente.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Jeu Jan 05, 2017 7:46 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Si guardava intorno perplessa.
Erano passati giorni, ma ancora nulla.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Attanasio
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 16 Fév 2012
Messages: 3151

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 12:11 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente fece il suo ingresso nella sala facendo un cenno di saluto ai presenti.

Procuratore, possiamo iniziare coi giuramenti e con le deposizioni
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1267

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 12:39 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Benissimo presidente

Disse dopo un cenno di saluto.
Si avvicinò alla sposa con il Libro delle Virtù per farle poggiar sopra l mano e giurare

Prego madama giurate per favore
Citation:
Io *Vostro nome completo* giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte.


Dopo di che si rivolse al presidente:
Presidente, prima di far parlare la sposa vorrei ricordare che lo sposo è stato contattato più di una volta e non si è degnato, ad ora, ne di rispondere alle missive di invito a comparire in aula ne si è presentato all'udienza.
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 12:43 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Monique si schiarì la voce e fece il suo giuramento

"Io Monique Luana Acquaviva giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora, contravvenissi a tale giuramento che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicato colpevole da questa corte."

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1267

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 12:48 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Bene madame,
Vuole per favore spiegare, per bene, alla corte, perchè vuole sciogliere il suo matrimonio?

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 12:53 pm    Sujet du message: Répondre en citant


Sospirò ed iniziò a parlare con voce rotta dalla commozione.

Vostre Eminenze mi trovo qui davanti a Voi oggi con il cuore gonfio di dolore.
Ho amato profondamente Lawrence.
La mia vita ruotava totalmente attorno a Lui ed ai suoi bisogni, non gli ho mai mancato di rispetto nè in casa nè fuori ma, ahimè, tutto questo non è bastato.
Subito dopo io matrimonio, Lawrence è cambiato.
Non vi erano più le lunghe chiacchierate, la dolcezza nei suoi sguardi, le risate.
Svanito tutto.
Inizialmente ho imputato questo cambiamento ai troppi impegni che avevo a livello politico, per questo decisi di prendermi una pausa.
Ma nemmeno questo servì.
Fino a quando, Aristotele, non ha deciso di regalarmi la gioia più grande del mondo: il ritrovamento di mia figlia Ariadne.
In quell'occasione vi fu una grande festa a Palazzo Pignatelli ma, anche quel giorno, il mio sposo preferì ritirarsi e non farsi vedere.
E non lo vidi per giorni.
Quando tornò da noi sembrava un fantasma e questo è accaduto altre volte nel corso dei mesi successivi.
Spariva per lunghi giorni senza dare notizie di se.
Alla fine il dialogo tra di noi è scemato del tutto, sparendo definitivamente.
Oramai non ci salutiamo nemmeno più ed io non voglio vivere e crescere una figlia in una casa in cui regna il silenzio
Voglio che mia figlia veda l'amore, la gioia di alzarsi al mattino, la vita.
Ma la cosa che mi ha fatto ancora più male è stato scoprire, assolutamente per caso una sera in taverna, le menzogne che mi aveva raccontato.
Ero a Milano, dove aspettavo di poter svolgere il mio compito di Capitano del Ducato e due soldati parlottavano tra di loro.
So che non si dovrebbe ascoltare le conversazioni altrui ma il nome " Sekhmet " ha attirato la mia attenzione.
Era il nome dell'armata di mio marito.
Il soldato che ne parlava diceva che anche l'ultimo figlio in vita del Marchese era morto.
Lì mi è caduto il mondo addosso.
Sapevo che mio marito aveva avuto un precedente matrimonio ma non sapevo dell'esistenza di figli.
Ma la cosa ancora più sconvolgente era che ne aveva avuti due e non dalla sua ex moglie ma da un'altra Dama.
Indagando ho scoperto che le aveva fatto le stesse identiche promesse fatte a me.
La costruzione di una nave, che ha e che risale alla relazione con la Contessa Anna e che io ignoravo.
Praticamente il mio matrimonio è stato fondato su mille bugie alle quali io ho creduto come una bambina, accecata dall'immenso amore che provavo per lui.
Non Vi nego che ho anche pensato di lasciarmi morire ma la vita di mia figlia è più importante della mia e per questo, oramai stanca ed irrimediabilmente delusa, chiedo lo scioglimento di questo vincolo che mi sta logorando l'anima.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
shalama



Inscrit le: 29 Juil 2014
Messages: 1267

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 1:04 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Cercò di essere delicata e pacata

Non avete mai provato a parlargli? a chiarire cosa stesse accadendo e magari chiedere spiegazioni di quanto scoperto?
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Monique.



Inscrit le: 20 Déc 2016
Messages: 11

MessagePosté le: Mar Jan 10, 2017 1:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Sorrise amaramente ed abbassò il capo.
"Più volte.
Avete visto anche Voi che è praticamente inutile scrivergli.
Non ho mai ricevuto risposte ne tanto meno considerazione alcuna.
Quando ancora avevamo un minimo di dialogo e gli facevo presente che alcuni comportamenti verso altre Dame mi arrecavano disturbo la solita frase che ricevevo era " Sei troppo fissata
.""

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Invisible



Inscrit le: 16 Oct 2011
Messages: 22

MessagePosté le: Ven Jan 13, 2017 3:47 am    Sujet du message: Répondre en citant

Lawrence entrò a processo in corso, piuttosto arrabbiato. Guardò negli occhi la sua sposa e poi prese la parola.

Perdonate se mi presento a processo in corso, purtroppo una missiva mi aveva detto che avrei avuto dieci giorni per presentarmi in Tribunale e reca i sigilli del 4 gennaio; immagino ci sia stato un errore. Non sarei mai arrivato in ritardo altrimenti. Vorrei darvi ora la mia versione dei fatti, se possibile.

In primo luogo io non ho mai smesso di amare mia moglie e non sono mai stato freddo nè con lei nè tanto meno con le nostre figlie. E non ho neanche mai mentito, onestamente non so a cosa ci si riferisca. Non ho mai nascosto a nessuno di avere avuto dei figli in passato, i loro nomi risultano anche nell'albero genealogico del mio casato che credo, non vorrei sbagliare, sia addirittura pubblico. La loro morte risale purtroppo a molto, molto tempo prima del nostro matrimonio quindi non vedo neanche come sia possibile che le sia giunta la notizia della morte di uno dei miei figli di recente. Mi hanno lasciato molti anni fa, ben prima che io e lei anche solo ci conoscessimo.


Si rivolse quindi a sua moglie.

Mi dispiace se qualche mio comportamento possa averti ferito, ma non puoi dire che ti abbia mentito perchè questo non è vero. Quanto alle navi... è un mio chiodo fisso da molti anni ormai costruire una flotta degna di questo nome, non dipende certo dalla donna che mi sta al fianco. E pur sapendo quanto io ci tenga e quanto io abbia lavorato a questo progetto per lunghi anni, sono disposto a rinunciarci come segno della mia buona fede in ciò che dico, se uscirai con me da questo processo prima di sciogliere il nostro vincolo.
_________________
Lawrence Maxime Pignatelli
Ministro Imperiale di Giustizia
Marchese Imperiale di Finale
Conte di Valdossola
Visconte di Sale
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Invisible



Inscrit le: 16 Oct 2011
Messages: 22

MessagePosté le: Ven Jan 13, 2017 3:48 am    Sujet du message: Répondre en citant

Lawrence entrò a processo in corso, piuttosto arrabbiato. Guardò negli occhi la sua sposa e poi prese la parola.

Perdonate se mi presento a processo in corso, purtroppo una missiva mi aveva detto che avrei avuto dieci giorni per presentarmi in Tribunale e reca i sigilli del 4 gennaio; immagino ci sia stato un errore. Non sarei mai arrivato in ritardo altrimenti. Vorrei darvi ora la mia versione dei fatti, se possibile.

In primo luogo io non ho mai smesso di amare mia moglie e non sono mai stato freddo nè con lei nè tanto meno con le nostre figlie. E non ho neanche mai mentito, onestamente non so a cosa ci si riferisca. Non ho mai nascosto a nessuno di avere avuto dei figli in passato, i loro nomi risultano anche nell'albero genealogico del mio casato che credo, non vorrei sbagliare, sia addirittura pubblico. La loro morte risale purtroppo a molto, molto tempo prima del nostro matrimonio quindi non vedo neanche come sia possibile che le sia giunta la notizia della morte di uno dei miei figli di recente. Mi hanno lasciato molti anni fa, ben prima che io e lei anche solo ci conoscessimo.


Si rivolse quindi a sua moglie.

Mi dispiace se qualche mio comportamento possa averti ferito, ma non puoi dire che ti abbia mentito perchè questo non è vero. Quanto alle navi... è un mio chiodo fisso da molti anni ormai costruire una flotta degna di questo nome, non dipende certo dalla donna che mi sta al fianco. E pur sapendo quanto io ci tenga e quanto io abbia lavorato a questo progetto per lunghi anni, sono disposto a rinunciarci come segno della mia buona fede in ciò che dico, se uscirai con me da questo processo prima di sciogliere il nostro vincolo.
_________________
Lawrence Maxime Pignatelli
Ministro Imperiale di Giustizia
Marchese Imperiale di Finale
Conte di Valdossola
Visconte di Sale
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Invisible



Inscrit le: 16 Oct 2011
Messages: 22

MessagePosté le: Ven Jan 13, 2017 4:41 am    Sujet du message: Répondre en citant

Dopo aver fatto un bel respiro Lawrence riprese a parlare, con più calma.

Andiamo con ordine. Non ho ricevuto una e dico una sola missiva da parte di mia moglie sull'argomento nè su nessun altro, se è per questo, da ormai moltissimo tempo. Puoi esibire le lettere se le possiedi, mia sposa. Ma sappiamo entrambi che non è così.
Ho avuto dei figli in passato, e mia moglie ne era perfettamente al corrente; se dice il contrario mente sapendo di mentire. Non ho mai fatto mistero con nessuno di averne avuti, anzi come già detto figurano perfino nel mio albero genealogico che credo sia un documento pubblico. In aggiunta l'ultimo di loro è morto molto tempo prima che noi convolassimo a nozze, quindi utilizzare presunte voci sulla morte della mia progenie per inventare un motivo per la nostra separazione non è altro che un'invenzione bella e buona, un pretesto: è del tutto lampante.

Sia chiaro che io mi oppongo a questo scioglimento; il matrimonio è un vincolo sacro e io non ho alcuna intenzione di spezzarlo. Se tu lo desideri, moglie mia, non posso che prenderne atto, ma dovrai ammettere che le motivazioni sono da ricercarsi solo nella noia che la nostra unione ormai ti reca; motivi veri non ce ne sono. Ammetto di non essere perfetto e che il mio comportamento possa averti recato dispiaceri a volte, ma solo l'Altissimo è esente da ogni difetto.

Per dimostrare ancora una volta la mia buona fede e la mia intenzione di mantenere saldo questo matrimonio, mi impegno a mettere in vendita la mia nave, se ti reca fastidio e a lasciare gli incarichi politici che mi tengono spesso distante da casa, non appena ritirerai la richiesta di scioglimento. Ma sappiamo entrambi che non lo farai. Tutto ciò che è stato detto sono solo pretesti.

_________________
Lawrence Maxime Pignatelli
Ministro Imperiale di Giustizia
Marchese Imperiale di Finale
Conte di Valdossola
Visconte di Sale
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Modena Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2  Suivante
Page 1 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com