L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[Ap 76]Scioglimento matrimoniale Simorosy - Medevil
Aller à la page 1, 2  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Mer Jan 29, 2020 11:41 am    Sujet du message: [Ap 76]Scioglimento matrimoniale Simorosy - Medevil Répondre en citant

Simorosy a écrit:
Dopo giorni di riflessione e meditazione Simorosy tornò alla segreteria della Chiesa
[rp]

RICHIESTA DI REVISIONE STATUS MATRIMONIALE

Informazioni Richiedente

Nome IG: Simorosy

Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Diocesi di Pisa
Status Giudiziario del richiedente (laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico

Richiesta

Nome IG Sposo: Medevil
Nome IG Sposa: Simorosy
Data del matrimonio: 27 Maggio 1461

Celebrante: Vescovo Cristoforo_

Parrocchia di celebrazione sacramento: Teramo

Testimoni: Lucreziaginevra e M4landrino

Bambini (specificare numero e nome IG): in totale 5 ;figli viventi 2 (Marialetizia e Fragolina.)

Matrimoni precedenti sposo: [SI - numero/NO] No
Matrimoni precedenti sposa: [SI - numero/NO] No

Motivazioni (spiegare in modo compiuto e dettagliato):
Da tre anni fino ad oggi mio marito Medevil è in esercito, gli ho scritto diverse volte, l'ho cercato ma spesso senza nessun risultato, non si fa sentire nemmeno con le figlie, ho atteso e sperato per tanto tempo in un suo ritorno e mi addolora essere arrivata a questo punto, però credo che anche lui è consapevole di vivere come me in uno stato di perenne assenza l'uno dall'altra. Il matrimonio è una scelta di vita condivisa è amore e dedizione e quando qualcosa vien meno purtroppo porta alla fine. Ho provato in questi giorni a poter recuperare il rapporto ricevendo sue missive, tuttavia mi son resa conto che per mio marito provo si un affetto che è ben diverso dall'amore profondo che ci univa.

Allegati:

Certificati di battesimo:
http://funkyimg.com/i/2pMjn.jpg (sposa)
https://i.imgur.com/bi5Ziz9.png(sposo)

Certificato di Matrimonio:
http://funkyimg.com/i/2pMk3.jpg

Firma del richiedente
Simorosy[/rp]




Il Procuratore, dopo aver attentamente controllato la documentazione allegata e avendola trovata completa in ogni sua parte, si appresta ad aprire l'Aula, dando mandato all'Ufficiale Giudiziario S.E. Nefe, di inviare lettera di invito a presentarsi ad entrambi i coniugi.



Almalibre a écrit:
[rp][center]


Tribunale Archiepiscopale di Pisa






Richiesta di Revisione Status Matrimoniale tra Simorosy e Medevil[/center]


Noi, Alma Bianca Arnod Sforza, detta "Almalibre", Procuratore Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Pisa,


[center]DICHIARIAMO [/center]


concluse le indagini riguardanti la richiesta di revisione dello status matrimoniale tra i fedeli Simorosy e Medevil. Avendo preso visione del ricorso depositato dalla fedele Simorosy, delle prove presentate e delle dichiarazioni rilasciate,

[center]DECRETIAMO IL RINVIO A GIUDIZIO[/center]

dei coniugi Simorosy e Medevil al fine di procedere alla revisione dello status matrimoniale.

I coniugi Simorosy e Medevil dovranno presentarsi presso la sala del Tribunale Archiepiscopale di Pisa allestita appositamente entro QUINDICI giorni dall'affissione del presente decreto di citazione a giudizio. La mancata presentazione nei modi e nei termini sopra indicati comporterà la rinuncia al diritto di difendersi o meglio di addurre le proprie ragioni al procedimento in corso per la parte che non comparirà a giudizio. Le parti, se lo vorranno, potranno farsi accompagnare e rappresentare da un avvocato di fede aristotelica, ecclesiastico o laico.

Chiunque abbia qualcosa da dire in merito, dovrà presentarsi nella medesima sede entro il medesimo giorno sopra indicato, diversamente, non potrà più essere ascoltato. Se le parti desiderassero convocare dei testimoni, i relativi nominativi dovranno essere comunicati al Procuratore Ecclesiastico per la Provincia di Pisa Alma Bianca Arnod Sforza "Almalibre"

Ad Claram et Sanctam Veritatem.

Scritto e sigillato presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa,
il XXIX giorno del mese di Gennaio dell'Anno di Grazia MCDLXVIII









_________________


Dernière édition par almalibre le Mer Jan 29, 2020 6:41 pm; édité 2 fois
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
nefe Dell'ovo



Inscrit le: 15 Oct 2011
Messages: 120
Localisation: Pisa

MessagePosté le: Mer Jan 29, 2020 4:47 pm    Sujet du message: Répondre en citant

S.E Nefe entrò nell'aula e disse

Vostra Eccellenza Alma gli sposi sono stati convocati.
_________________

Arcidiacono Primo di Pisa
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Mer Jan 29, 2020 5:49 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Grazie Vostra Eccellenza, sempre vigile e solerte nel Vostro lavoro che ci è di grande aiuto
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Simorosy



Inscrit le: 30 Jan 2020
Messages: 6

MessagePosté le: Jeu Jan 30, 2020 12:46 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Simorosy aveva ricevuto la missiva di convocazione presso la sala del Tribunale Archiepiscopale di Pisa da parte dell' Arcidiacono Primo di Pisa S.E Ninfa Francesca Borgia :la richiesta di scioglimento era stata accolta ed era arrivato il momento di presentarsi in aula.
Entrò nella stanza in ossequioso silenzio, con aria sommessa e guardandosi intorno.

Salutò il Procuratore con una riverenza mentre si presentava.

"Sono Simorosy, sono qui per l'udienza per lo scioglimento del mio matrimonio"

E rimase in attesa di disposizioni.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Jeu Jan 30, 2020 12:49 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, vista entrare Dama Simorosy, le sorride con cordialità e le dice:

*Buongiorno Dama, mettetevi comoda fino all'arrivo del vostro sposo e dell'Illustrissimo Presidente della Corte Sua Eminenza Cardinale Arduino Della Scala "Gropius".*

Finito di parlare controlla nuovamente la documentazione presentata
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Lun Fév 03, 2020 7:43 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale entrò in aula e salutò i presenti, benedicendoli. Poi, rivolgendosi ad Almalibre, aggiunse: Procuratrice, pace e bene. Eccomi, potete cominciare quando volete.
_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Mar Fév 04, 2020 11:21 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore si alza prontamente in piedi in segno di rispetto e saluto all'ingresso dell'Illustrissimo Signor Presidente e, ricevuta la sua benedizione e il permesso di poter iniziare a svolgere l'iter burocratico, si rivolge alla sposa

Dama Simorosy, vostro marito benchè invitato dal nostro Ufficiale Giudiziario Sua Eccellenza Nefe, ancora non si presenta, ragione per cui possiamo iniziare ad ascoltare il vostro giuramento che vi prego di ripetere subito dopo di me.

*Io, "vostro nome completo", giuro solennemente davanti a questa Corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa corte*.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Simorosy



Inscrit le: 30 Jan 2020
Messages: 6

MessagePosté le: Mar Fév 04, 2020 1:00 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Simorosy si mise in piedi in segno di rispetto all'ingresso dell'Illustrissimo Signor Presidente e fece una riverenza. Poi su invito del Procuratore fece il giuramento:

Io, "Simorosy", giuro solennemente davanti a questa Corte, ai Dogmi della Chiesa Aristotelica e davanti all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna. Qualora contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare ed essere giudicata colpevole da questa corte

Finito il giuramento rimase in silenzio.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Mar Fév 04, 2020 2:58 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, ascoltato in silenzio il solenne giuramento fatto dalla sposa, si rivolge ancora a lei e, mostrandole un sorriso rilassante e confortante, le dice:

Dama Simorosy, volete ora spiegarci con calma e il più dettagliatamente possibile i motivi che vi hanno condotta a richiamare l'attenzione di questa Corte sulla vostra richiesta di scioglimento di matrimonio?
Non abbiate fretta, rasserenatevi se potete e raccontateci i fatti, siamo qui per ascoltarvi.


Ciò detto, il Procuratore si mette seduta e attende la deposizione della sposa.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Simorosy



Inscrit le: 30 Jan 2020
Messages: 6

MessagePosté le: Mer Fév 05, 2020 2:23 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Con rammarico per quanto stava accadendo, Simorosy prese un gran respiro e su invito del Procuratore iniziò a raccontare:

Grazie Procuratrice.
Come già espresso da tre anni a questa parte, su sette di matrimonio che sarebbero stati a maggio prossimo, mio marito Medevil è in esercito, non ha dato più sue notizie nè a me nè alle nostre figlie, ogni tanto rispondeva a qualche mia missiva ma nulla di più non manifestando alcun cenno di ritorno a casa. Ho atteso e sperato che tornasse e ho cercato di colmare la sua assenza nei confronti dei miei figli con la mia presenza, i quali vedendo me sempre più triste mi hanno sempre portato con loro nelle diverse città del territorio italico. Per me madre ma prima ancora moglie non è stato facile gestire anzi perdonatemi e più esatto dire mandare avanti una relazione a distanza con perenne assenza, come se fossi una vedova ma con il marito vivente. L'ho amato dal primo momento che l'ho conosciuto e non nego che sono legata a lui, in queste ultime due settimane ho avuto la possibilità di sentirlo tramite missive, avevamo deciso di riprovare ma la sua decisione di rimanere in esercito e il fatto che dovessi raggiungerlo io e non nego anche la conoscenza casuale di un ser, mi hanno portato a non raggiungerlo. Tuttavia mi son resa conto che nonostante la conoscenza casuale in questi giorni di un ser, non ha cancellato i miei sentimenti per lui, pertanto mi son decisa a raggiungerlo nella città dove si trovava. Ho avuto la possibilità di rivederlo dopo tre lunghissimi anni e parlare con lui, ho chiesto in maniera diretta se ancora provava amore e mi stata data risposta affermativa. Poichè il nostro matrimonio si è sempre basato sulla sincerità e sul rispetto e non per ultimo di importanza ma amore, ho raccontato cosa è successo in questi giorni con la speranza di un nuovo inizio, purtroppo la sincerità e la verità non pagano, pertanto mi è stato detto che potevo procedere in tribunale. Io mi assumo le mie responsabilità, tuttavia non credo che la fine del matrimonio sia da attribuire solo al comportamento assunto dalla mia persona, nella vita si sbaglia e si può rimediare se ci sono i presupposti per farlo e per volerlo soprattutto.
L'amore va vissuto, condiviso e alimentato giorno per giorno, non può essere sostenuto solo da una parte. Pertanto come potete vedere son qui a testimoniare e a dire tutta la verità.
Cosa altro posso dire? Che sicuramente è stato l'amore della mia vita e con il quale abbiamo creato una famiglia. Penso però che amore sia altro e non semplice affetto, come credo lui abbia a questo punto per me e io per lui. Perchè se è vero come mi ha detto di amarmi ancora non saremmo a questo punto. Non gliene faccio una colpa, né ho per lui sentimenti di rancore o altro, evidentemente doveva finire così. Rimarrà una delle persone più importanti della mia vita insieme a quella delle mie figlie.


Finito di parlare rimase a disposizione del Procuratore, abbassando lo sguardo.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Simorosy



Inscrit le: 30 Jan 2020
Messages: 6

MessagePosté le: Mer Fév 05, 2020 4:16 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Simorosy a écrit:
Con rammarico per quanto stava accadendo, Simorosy prese un gran respiro e su invito del Procuratore iniziò a raccontare:

Grazie Procuratrice.
Come già espresso da tre anni a questa parte, su sette di matrimonio che sarebbero stati a maggio prossimo, mio marito Medevil è in esercito, non ha dato più sue notizie nè a me nè alle nostre figlie, ogni tanto rispondeva a qualche mia missiva ma nulla di più non manifestando alcun cenno di ritorno a casa. Ho atteso e sperato che tornasse e ho cercato di colmare la sua assenza nei confronti dei miei figli con la mia presenza, i quali vedendo me sempre più triste mi hanno sempre portato con loro nelle diverse città del territorio italico. Per me madre ma prima ancora moglie non è stato facile gestire anzi perdonatemi e più esatto dire mandare avanti una relazione a distanza con perenne assenza, come se fossi una vedova ma con il marito vivente. L'ho amato dal primo momento che l'ho conosciuto e non nego che sono legata a lui, in queste ultime due settimane ho avuto la possibilità di sentirlo tramite missive, avevamo deciso di riprovare ma la sua decisione di rimanere in esercito e il fatto che dovessi raggiungerlo nella città dove si trovava non mi ha fatto pensare altro che non c'è più quel sentimento che prima ci legava. Tuttavia sono andata dove si trova e ho avuto la possibilità di rivederlo dopo tre lunghissimi anni e parlare con lui, L'amore va vissuto, condiviso e alimentato giorno per giorno, non può essere sostenuto solo da una parte. Pertanto come potete vedere son qui a testimoniare e a dire tutta la verità.
Cosa altro posso dire? Che sicuramente è stato l'amore della mia vita e con il quale abbiamo creato una famiglia. Penso però che amore sia altro e non semplice affetto, come credo lui abbia a questo punto per me e io per lui. Perchè se è vero come mi ha detto di amarmi ancora non saremmo a questo punto. Non gliene faccio una colpa, né ho per lui sentimenti di rancore o altro, evidentemente doveva finire così. Rimarrà una delle persone più importanti della mia vita insieme a quella delle mie figlie.


Finito di parlare rimase a disposizione del Procuratore, abbassando lo sguardo.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Mer Fév 05, 2020 4:36 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Procuratore, ascoltata con la massima attenzione la deposizione della Dama, assalita da qualche dubbio, chiede chiarimenti in proposito

Dama, voi parlate di una conoscenza casuale con un signore e che, nonostante questa conoscenza casuale, i vostri sentimenti nei confronti di vostro marito non erano e non sono cambiati.
Volete per favore specificare cosa intendete per conoscenza casuale con un signore?

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Simorosy



Inscrit le: 30 Jan 2020
Messages: 6

MessagePosté le: Mer Fév 05, 2020 4:53 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Simorosy sentita la domanda del Procuratore alzò lo sguardo e rispose:

Si Procuratrice, vi chiedo scusa avete ragione mi spiego meglio, una sera mi son ritrovata a parlare della mia situazione matrimoniale in taverna e ivi era presente un ser il quale prima era rimasto in silenzio ad ascoltare, poi simpaticamente mi ha detto che uomini come mio marito non meritano tanto essendo sparito per molto tempo e che era giusto andare avanti con la vita, dandomi l'opportunità di rifarmi una vita a tempo debito. Tutto qui.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1231

MessagePosté le: Jeu Fév 06, 2020 12:08 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Avuto il chiarimento dalla sposa, il Procuratore le dice

Dama, scusatemi, ma dovete convenire con me che la vostra deposizione lasciava qualche dubbio sulla conoscenza casuale che avevate avuto in taverna con un signore.
Avete chiarito ampiamente il dubbio e vi ringrazio.
Ora non ci resta che aspettare l'arrivo del vostro sposo che dovrà avvenire entro 15 giorni dalla data di apertura del presente dibattimento.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Gropius
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 12 Nov 2015
Messages: 3801
Localisation: Roma, Palazzo Della Scala-Corsini alla Lungara

MessagePosté le: Mar Fév 18, 2020 12:34 am    Sujet du message: Répondre en citant

Procuratrice, essendoci la contumacia dello sposo possiamo procedere.
_________________

Cardinale-vescovo † Prelato Plenipotenziario † Protonotario Apostolico † Arcivescovo di Pisa † Governatore del Patrimonio di Tito † Marchese di Santa Marinella † Conte di Civitavecchia ♝Il cielo e la terra♗
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Provincia Ecclesiae Italicarum Gentium -> Tribunale Archiepiscopale dell'Arcidiocesi di Pisa Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2  Suivante
Page 1 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com