L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[INQ] Processo contro il Consiglio di Siena Bis
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
 
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Tribunali Ecclesiastici Italofoni -> Tribunale Inquisitoriale Italofono
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1727

MessagePosté le: Mar Jan 19, 2021 3:46 pm    Sujet du message: [INQ] Processo contro il Consiglio di Siena Bis Répondre en citant

Citation:




Fiat justicia pereat mundus
Commissionamento d'Inquisitore



Noi, Sua Eccellenza Monsignora Alma Bianca Arnod Sforza detta "Almalibre", in qualità di Prefetto dell'Inquisizione Italofona, per la Grazia di Dio, davanti all'Altissimo, sotto lo sguardo di Aristotele ed a nome della nostra Santa Madre Chiesa, a nome della Santa Inquisizione,

sulla base di testimonianze avute nel 1° processo di Siena,

a carico di Massimox e Matthius

COMMISSIONIAMO

Sua Eccellenza Ortensia Riccarda Ormanni detta "Orticaria" quale Missus Inquisitionis al fine che trionfi la chiara e santa verità per quanto concerne la questione che vede contrapposti: Massimox, Matthius e la Santa Chiesa Aristotelica.

Spogliamo di ogni Ufficialità chi si occupava precedentemente del caso di cui è commissionato il nostro inquisitore in favore della sola Giurisdizione straordinaria.
Chiamiamo ogni persona che sia oggetto di una convocazione da parte del nostro inquisitore a collaborare pienamente e senza indugio alle indagini e procedure afferenti alla Giustizia della Chiesa.
Ricordiamo che ogni iniziativa volta a nuocere, da vicino o da lontano, ai lavori dell'Inquisizione, si attirerebbe gli anatemi immediati della nostra Santa Inquisizione.

Periodo di grazia previsto: 7 giorni a partire dall'emissione di questo commissionamento.

Ad Claram et Sanctam Veritatem

Scritto e sigillato a Roma, il giorno XIX del I mese dell'Anno di Grazia MCDLXIX



S.Ecc. Alma Bianca Arnod Sforza detta "Almalibre"


Prefetto dell'Inquisizione Italofona


_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1727

MessagePosté le: Mar Jan 19, 2021 3:56 pm    Sujet du message: Répondre en citant

La Presidente fece preparare l'Aula.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1727

MessagePosté le: Mar Jan 26, 2021 11:26 am    Sujet du message: Répondre en citant

La Presidente entra in aula e siede al proprio posto, chiedendo al messo che la segue, di mettere il voluminoso fascicolo riguardante il processo de quo, sul tavolo posto di fronte a lei.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Massimox



Inscrit le: 04 Aoû 2018
Messages: 77

MessagePosté le: Mar Jan 26, 2021 11:48 am    Sujet du message: Répondre en citant

Massimo prese posto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 289
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mer Jan 27, 2021 5:27 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Missus entrò in aula e prese posto.
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
almalibre



Inscrit le: 06 Mar 2015
Messages: 1727

MessagePosté le: Mer Jan 27, 2021 5:46 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Vostra Eccellenza Orticaria, direi che possiamo iniziare a far giurare gli imputati.
Procedete pure quando volete. Grazie

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé Visiter le site web de l'utilisateur
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 289
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Mer Jan 27, 2021 6:07 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Vi ringrazio Monsignora.

Dopo aver risposto al Presidente, Madre Ortensia si rivolse all'unico imputato al momento presente in aula...

Figliolo, vi invito ad avvicinarvi alla sbarra ed a prestare il seguente giuramento ponendo la mano destra sul Libro delle Virtù:

"Io giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna.
Qualora, contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare e io venga processato dinnanzi a questa corte!"

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Massimox



Inscrit le: 04 Aoû 2018
Messages: 77

MessagePosté le: Jeu Jan 28, 2021 10:17 am    Sujet du message: Répondre en citant

Si avvicinò alla sbarra e prestò giuramento posando la mano destra sul libro delle virtù.

"Io, Massimo Decimo Centurioni, giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna.
Qualora, contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare e io venga processato dinnanzi a questa corte!"


Poi aggiunse due cose.

Vorrei aggiungere due cose. La prima è che l’imputato Mattia Visconti sta attendendo le chiavi per poter intervenire nelle varie sale di Roma.
La seconda è che ho fatto richiesta, come previsto dalla regolamentazione del presente tribunale, di ricevere la documentazione sulla base della quale sono stato accusato, al fine di poter usufruire del periodo di grazia concesso. Nonostante ricevere le prove sia un mio diritto previsto dalla legge della Santa Chiesa, articolo 10 del 4 libro della Costituzione Apostolica, non ho ricevuto alcuna documentazione, pertanto non ho potuto neanche valutare la possibilità di usufruire del periodo di Grazia.
Posso visionare il fascicolo dell’accusa in modo da sapere quale sia l’accusa nei miei confronti?
Potreste inoltre indicarmi dove si trovi la denuncia nei miei confronti che ha portato al deferimento presso questo tribunale e perchè le motivazioni non sono espresse pubblicamente, come previsto dalla stessa legge?


E si mise seduto.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
MATTHIUS



Inscrit le: 13 Sep 2014
Messages: 18

MessagePosté le: Jeu Jan 28, 2021 1:01 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Finalmente dopo vari tentativi Matteo riuscì ad accedere all'aula pronta per il processo
_________________

Matteo Visconti - Imperial Count of Arquata
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 289
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Jeu Jan 28, 2021 4:05 pm    Sujet du message: Répondre en citant

La Missus si rivolse all'imputato Matthius...

Figliolo, vi invito ad avvicinarvi alla sbarra ed a prestare il seguente giuramento ponendo la mano destra sul Libro delle Virtù:

"Io giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna.
Qualora, contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare e io venga processato dinnanzi a questa corte!"

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
MATTHIUS



Inscrit le: 13 Sep 2014
Messages: 18

MessagePosté le: Jeu Jan 28, 2021 8:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Matteo pronunciò il giuramento con la mano destra sul libro

Io Matteo Visconti giuro solennemente dinnanzi a questa corte, ai dogmi della Chiesa Aristotelica e dinnanzi all'Altissimo che mi sorveglia e mi giudica, di dire la verità e soltanto quella, senza falsità alcuna.
Qualora, contravvenissi a tale giuramento, che la mia anima possa bruciare nel fuoco eterno dell'Inferno Lunare e io venga processato dinnanzi a questa corte!"


Poi aggiunse anche lui, dopo aver ascoltato Massimo


Eccellenze, mi ha sorpreso molto la convocazione da parte di questo venerabilissimo tribunale e sono qui per chiarire qualsivoglia equivoco e raccontare come si sono svolti i fatti nella realtà di quei giorni.
Gradirei anche io visionare per prima cosa la documentazione relativa alle accuse mosse contro il sottoscritto, per poter eventualmente usufruire del periodo di grazia previsto.
I miei vassalli, incaricati da me direttamente di seguire il primo processo non hanno udito o letto da qualche parte il mio nome né la carica ricoperta all'epoca dei fatti, quindi è evidente che si tratti, come il Duca ha sottolineato, di carte private o riservate che non è stato possibile leggere all'atto della pubblicazione in pubblica teca della comparizione dinanzi alle Vostre Eccellenze, facendo automaticamente decadere il periodo previsto per la grazia.


Una pausa poi concluse

Vi ringrazio, ho terminato.

E prese posto
_________________

Matteo Visconti - Imperial Count of Arquata
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 289
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Ven Jan 29, 2021 3:11 pm    Sujet du message: Répondre en citant

La Missus, dopo aver ascoltato i giuramenti di entrambi gli imputati, guardando negli occhi prima l'uno e poi l'altro rispose:

Bene Messeri, visto che entrambi desiderate usufruire del periodo di Grazia, per ottenere ciò che chiedete non dovete far altro che confessare tutto ciò che avete detto e fatto in relazione all'elezione della spinozista Zakya a signora di Siena.

Chi di voi due vuole iniziare per primo?

Vi ricordo che entrambi siete sotto giuramento e che ognuno di voi ha due giorni di tempo per rispondere.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
MATTHIUS



Inscrit le: 13 Sep 2014
Messages: 18

MessagePosté le: Ven Jan 29, 2021 4:19 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Mi perdoni Eccellenza, ma confessare cosa?

Matteo rimase sbalordito

Se non posso vedere i documenti, chi e di cosa mi accusa, cosa dovrei confessare?

Io non ho nulla a che vedere con quanto Voi nominate, ossia l'elezione del mio successore, perchè, In Gratibus, il reggente uscente di una provincia, non ha alcun potere di voto, men che meno Res Parendo: egli infatti è solo un arbitro dei neo-eletti che discutono, più o meno civilmente, nelle stanze del consiglio, si candidano, fanno alleanze e votano.

Io non potevo candidarmi, non ho fatto alcuna alleanza, non potevo votare ed attendevo soltanto la mia uscita di scena dopo aver servito, lungamente, quella provincia.

Ora possiamo sapere chi ha fatto il mio, il nostri nomi? in che occasione? e che versione dei fatti vi è stata fornita gentilmente?
Grazie

_________________

Matteo Visconti - Imperial Count of Arquata
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Massimox



Inscrit le: 04 Aoû 2018
Messages: 77

MessagePosté le: Sam Jan 30, 2021 12:22 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Scosse la testa e cercò di dare una risposta.

Non posso che unirmi alle parole del Visconte.
Non ho mai fatto nulla per favorire l'elezione di Zakya. Non ne avrei avuto nessun interesse né desiderio. Anzi, eravamo sul finire di un duro mandato consiliare dopo mesi di guerra, volevo solo un po' di serenità, difatti poco dopo sono partito per un viaggio.
L'unica cosa che accadde in relazione all'elezione di Zakya fu il giorno prima, non ricordo se di pomeriggio o sera, in cui più persone mi vennero a chiedere se fosse vero che la suddetta avesse intrapreso un percorso di conversione alla fede Aristotelica. lo chiese Ispanicoii, lo chiese kleeotr, lo chiese Velle, lo chiese annyr, lo chiese Ellynoir e non ricordo chi altri. ho semplicemente detto sì, rimandando al documento di esclusione dalla comunità Spinozista e affermando che lei stessa fosse in attesa della pubblicazione di un documento da parte di Monsignor Leonida: documento che difatti venne pubblicato o il giorno dell'elezione o quello successivo, pur senza firma. Tuttavia, essendo sempre stato un fedele Aristotelico, nella mia ignoranza credevo fosse sufficiente alla conversione e non servissero ulteriori passaggi. Che Zakya avesse intrapreso un percorso è indubbio, lo testimoniano i documenti e i fatti successivi, non ho in alcun modo mentito né cercato di usare queste informazioni per condizionare un voto: ho solo risposto ad una domanda, non sarei mai andato a dare queste informazioni a qualcuno se non mi fosse stato domandato.


Fece una pausa.

Non ho mai, né quel giorno, né nei giorni precedenti, suggerito a qualcuno di votarla. In realtà non mi era neanche passato per la mente: quando si chiacchierava in taverna delle elezioni dicevo che la persona più adatta a ricoprire il ruolo fosse Kleeotr in virtù della sua ampia esperienza passata. Nella mia ignoranza riguardo a come funzionino le conversioni quando venne eletta le feci le mie congratulazioni consigliandole di rendere ufficiale una conversione che già dentro di lei era avvenuta.
Purtroppo non resse il peso della responsabilità, ebbe una crisi spirituale, politica, personale e si dimise. Poi partimmo, io e Zakya, per un viaggio verso il Milanese, dove poté rasserenare il suo animo, lontana dalle voci e dal passato, concludendo il suo percorso verso la Vera Fede.


Sospirò.

Eccellenza, permettetemi di dire che sono allibito dall'essere presente in questa sala. Ho votato innumerevoli volte un Reggente Provinciale e in politica una cosa è importante: prendersi le proprie responsabilità, nella vittoria e nella sconfitta. Io ho vinto delle elezioni e ne ho perse altre, ho fatto scelte politiche positive e altre negative ma non mi sono mai tirato indietro né ho cercato di dare la colpa ad altri quando ho sbagliato.
Ora: se alcuni consiglieri hanno sbagliato, in buona fede o meno non spetta a me giudicarlo, perché io devo essere processato in base alla loro mancanza di coraggio nell'assumersi le proprie responsabilità?
Io non c'entro niente con tutto quel che è accaduto, posso aver commesso errori in guerra, posso aver fatto valutazioni politiche sbagliate nella mia vita...ma con questa situazione, non ho nulla a che fare.


Aggiunse un un'ultima cosa.

Vorrei aggiungere, Eccellenza, una cosa. Io ho sempre ritenuto che uno spinozista, un eretico, uno scomunicato non vada abbandonato. Ho sempre pensato che fosse parte dell'essere fedele stare vicini alle persone che si sono allontanate dalla vera fede per riportarle nel gregge dell'Altissimo.
Ebbene io vi dico, senza timore, che Zakya era ed è una brava persona. Una donna intelligente e capace, che sicuramente avrebbe potuto fare un buon lavoro. Ed è questo che immagino abbiano pensato i Consiglieri, confidando anche nella sua volontà, poi realizzata, di riabbracciare la Vera Fede. Non capisco e forse mai capirò la necessità di mentire o attribuire responsabilità su un libero e cosciente voto ad altri, quando la verità è tanto semplice e umanamente comprensibile.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Orticaria



Inscrit le: 22 Fév 2018
Messages: 289
Localisation: Firenze

MessagePosté le: Sam Jan 30, 2021 4:09 pm    Sujet du message: Répondre en citant

La Missus ascoltò entrambi gl imputati con interesse, poi decise di rispondere a Ser Matthius...di Ser Massimox si sarebbe occupata in seguito...

Imputato Matthius, avete poco da essere sbalordito.

Il vostro nome è stato fatto da diversi testimoni nel corso delle loro deposizioni e questo è quanto vi deve interessare.

Dallo studio delle carte è emerso che la vostra presenza nel corso della discussione che ha portato all'elezione di Zakya a Signora di Siena non è stata affatto passiva come cercate di far credere, ma molto attiva.
Voi, con le vostre parole, avete di fatto indirizzato la scelta e successivamente la decisione del Capolista e candidato Signore di uno dei partiti presenti in quella elezione, cioè Rinascita Senese.
Scelta e decisione che ha portato il candidato Signore di Rinascita Senese a ritirare la propria candidatura e ad appoggiare quella proposta da Celtis Senensis dopo il passo indietro di Ispanico, ovvero Zakya.

Per inciso e ve lo dico con umiltà e solo per vostra esclusiva conoscenza, qualche esperienza Consiliare ce l'ho anch'io e da che mondo è mondo il Principe uscente non è né arbitro né altro in una discussione di competenza esclusiva dei nuovi Consiglieri eletti.
Essi e solo essi hanno il diritto/dovere di intervenire per discutere su chi dovrà essere eletto quale nuovo Principe, o sbaglio?
Tra le altre cose, mi è parso di capire che nessuno dei nuovi Consiglieri di allora vi abbia mai chiamato pubblicamente a fare da "arbitro", eppure....

Vi invito per l'ultima volta ad assumervi le vostre responsabilità ed a confessare a questa Corte le vostre colpe.

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Répondre au sujet    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Tribunali Ecclesiastici Italofoni -> Tribunale Inquisitoriale Italofono Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page 1, 2, 3  Suivante
Page 1 sur 3

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com