L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church
Forum RP de l'Eglise Aristotelicienne du jeu en ligne RR
Forum RP for the Aristotelic Church of the RK online game
 
Lien fonctionnel : Le DogmeLien fonctionnel : Le Droit Canon
 FAQFAQ   RechercherRechercher   Liste des MembresListe des Membres   Groupes d'utilisateursGroupes d'utilisateurs   S'enregistrerS'enregistrer 
 ProfilProfil   Se connecter pour vérifier ses messages privésSe connecter pour vérifier ses messages privés   ConnexionConnexion 

[UNI30] Matrimonio Scioglimento Ade31- Alina_
Aller à la page Précédente  1, 2
 
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Tribunali Ecclesiastici Italofoni -> Officialità Nazionale Italofona
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant  
Auteur Message
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3283
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mar Mai 26, 2020 11:58 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Per il momento non ho domande Eccellenza
_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Mer Mai 27, 2020 11:37 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente disse:

Madame Alina_ illustrare alla Corte la situazione dal vostro punto di vista.
Nel frattempo vi chiedo anche di confermarci il fatto che entrambi siete al primo matrimonio

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
alina_



Inscrit le: 12 Mai 2020
Messages: 4

MessagePosté le: Ven Mai 29, 2020 3:27 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Alina sorrise amaramente alle parole di Adelmo.
La voce del Presidente la distolse dai suoi tristi pensieri, si alzò in piedi e rispose.

Si, confermo che entrambi siamo al nostro primo matrimonio.

Alina sospirò profondamente per farsi coraggio e continuò a parlare.

Ho sposato Adelmo due anni e mezzo fa perchè lo amavo profondamente con tutta me stessa.
Gli ho sempre portato rispetto e supportato in tutto convinta che, parlando ed essendo sempre sinceri tra noi, avremmo potuto superare qualsiasi ostacolo tanto era forte il nostro amore.

Purtroppo le mie erano solo illusioni. Ultimamente non è stato veramente sincero con me....

Nell'ultimo periodo Adelmo ha avuto spesso dei periodi di crisi e allontanamento facendomi sempre credere che fossero legati solo a problemi di salute e impegni suoi lavorativi personali. Non mi sono mai lamentata e l'ho sempre aspettato pazientemente godendo anche del poco tempo che poteva dedicarmi. Giuro che mai e poi mai mi ha parlato dei dubbi sui suoi sentimenti anche perchè essendo io molto orgogliosa avrei da subito cercato di chiarire e affrontare per bene la cosa.

Verso metà Marzo, dopo un periodo apparentemente sereno tra noi, abbiamo promesso a mia sorella di aiutarla con la costruzione del suo palazzo a Siena così ci siamo recati insieme in capitale a lavorare.
Adelmo improvvisamente mi ha comunicato che sarebbe tornato a orbetello per curare i suoi campi perchè tanto non avrebbe avuto tempo da dedicarmi visti i suoi ennesimi tanti impegni lavorativi personali e che addirittura forse pensava al ritiro dai frati. Come sempre ho accettato la cosa e gli ho creduto lasciandogli un pò di spazio.

Dopo di allora ci siamo incontrati solo una volta a Grosseto. In quell'occasione forse ho sbagliato io a essere un pò fredda con lui ma, esasperata dall'ennesima sua crisi, speravo che tornasse con me a Siena.

Dopo un paio di settimane ho scoperto, da altre persone, che Adelmo non si era chiuso nel suo studio a Orbetello a lavorare ma viaggiava allegramente con nuove amiche e si dedicava attivamente alle sue attività artistiche in piazza. Ho iniziato a dubitare di lui e a capire che forse il problema non era la mancanza di tempo ma ero io.
Nonostante tutto ho sperato fino all'ultimo che venisse da me a parlarmi per poter chiarire la situazione una volta per tutte ma così non è successo.
Ha preferito il silenzio.

Solo dopo aver insistito più volte e chiesto mille spiegazioni Adelmo, solo per missiva, mi ha confidato il vero motivo del suo allontanamento: senza di me si sentiva meglio, più libero...e che per il mio bene era meglio non continuare con il matrimonio.

La mai delusione è stata enorme. I sentimenti non spariscono improvvisamente in poco tempo, sicuramente ci pensava da tanto tempo e allora perchè non me ne ha parlato subito invece di raccontarmi delle bugie?

Una moglie sempre devota non merita tutto questo, merita prima di tutto sincerità e rispetto.
Io per prima, per il mio bene, non voglio più continuare il matrimonio con lui.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Sam Mai 30, 2020 6:20 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente ascoltò e chiese:

State quindi dicendo che la colpa maggiore è di vostro marito?
Voi ora come reagite a questa sua richiesta? Siete d'accordo a sciogliere il matrimonio oppure vorreste reagire in qualche modo?

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
alina_



Inscrit le: 12 Mai 2020
Messages: 4

MessagePosté le: Dim Mai 31, 2020 6:00 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Si, la colpa maggiore è di mio marito perchè io l'ho amato fino all'ultimo. Per lui avrei lottato e fatto di tutto ma davanti all'evidenza, che per me non prova più nulla, e ai suoi ultimi comportamenti non posso fare altro che arrendermi e lasciargli la sua tanto voluta libertà.
Sono quindi d'accordo a sciogliere il nostro matrimonio.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Lun Juin 01, 2020 9:17 am    Sujet du message: Répondre en citant

Si rivolse allo sposo e disse:

Messer Ade volete aggiungere qualcosa?
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Ade31



Inscrit le: 12 Mai 2020
Messages: 5

MessagePosté le: Lun Juin 01, 2020 10:11 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Interrogato, Adelmo rispose:

Ho ascoltato attentamente le parole di Alina. Alcune mi hanno lasciato amareggiato, ma in cuor mio spero siano solo parole contaminate dall'orgoglio.
Sono sempre più convinto che l'amore sia ormai svanito e per rispetto di tutti sia meglio procedere con lo scioglimento di questo vincolo.
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Mer Juin 03, 2020 10:33 am    Sujet du message: Répondre en citant

Sentita la risposta, si rivolse al Procuratore e disse:

Eminenza, se non avete altre domande potete procedere con la requisitoria
_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
pamelita
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 15 Oct 2013
Messages: 3283
Localisation: Ducato di Milano

MessagePosté le: Mar Juin 09, 2020 12:34 am    Sujet du message: Répondre en citant

Il Cardinale inziò la requisitoria, non avendo altre domande da porre agli sposi

Vostra Eccellenza, Signori della Giuria
In data 5 Maggio 1468 presentava richiesta presso questo Tribunale l’istante Ade31, chiedendo l’annullamento del matrimonio con Alina_ contratto il 13-11-1465 dal quale non sono nati figli

Egli dichiara:
Citation:
Dopo anni insieme, tanti periodi miei soprattutto in cui sono stato assente, sento di non provare più quel sentimento d'amore che ci ha uniti e ritengo giusto non trascinare oltre una situazione che ci vede già da tempo divisi.



E' emerso poi nel corso del dibattimento che data la continua e protratta assenza del marito la Consorte la coppia si è via via allontanata fino a rendersi conto che i sentimenti erano svaniti.

ai sensi dell’art. 3 del diritto canonico “ Il matrimonio è la consacrazione dell’accordo profondo tra due persone , creando una condivisione della vita, reputata indissolubile e simboleggiando l’Amicizia Aristotelica in una delle sue forme più strette. “

E' chiaro quindi che lo sforzo di entrambi i coniugi debba essere quello di costruire questa relazione e renderla feconda vicendevolmente, sia pure coscienti delle difficoltà che questa comporta e lottando per conseguire il massimo grado possibile dell'Amicizia Aristotelica. All'atto pratico questo è venuto a mancare e l'assenza dello sposo ha pregiudicato ii sentimenti quindi il matrimonio stesso.

Per tutto quanto sopra esposto, poiché a norma dell’art. 6.1 del diritto canonico in materia di annullamento, tra i motivi invocati per lo scioglimento del matrimonio vi è la sparizione dei sentimenti d’amore tra i coniugi, chiediamo a questa Corte di:

- accogliere la richiesta e sciogliere il matrimonio
- Disporre che la sposa non riceva nessuna pena in quanto si è impegnata a mantenere forte il legame d'amore nonostante l'assenza del marito
- Disporre per lo sposo che ha lasciato spesso la moglie sola senza un motivo, un'interdizione allo stesso pari a mesi 3 (tre)
- Disporre come condizione necessaria per contrarre un nuovo matrimonio, che essi seguano un corso sul matrimonio ottenendo attestato di partecipazione, oppure compiano un cammino di preparazione con il proprio Vescovo
- Stabilire, per entrambi i coniugi, che rendano confessione ad un prelato presso il Monastero in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad uno appartenente alla propria diocesi.

Ho concluso

_________________

Visitate l'Abbazia Cistercense di Fornovo
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Svevo



Inscrit le: 03 Avr 2016
Messages: 1987

MessagePosté le: Mer Juin 10, 2020 4:02 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Il Presidente rientrò in aula con il parere

Citation:



              Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona




              Richiesta di valutazione per i Cardinali del Concistoro Romano

                Il Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona


              Presieduto da S.E. Monsignor Dante Saverio Montefeltro Casanova de la Roche detto "Svevo"

                    ha pronunciato il seguente



              PARERE NAZIONALE SU RICHIESTA DI SCIOGLIMENTO


Nel ricorso presentato da:

•Nome IG: Ade31
•Diocesi/Parrocchia di appartenenza: Orbetello
•Status Giudiziario del richiedente(laico, ordinato, eterodosso, scomunicato, etc): Laico

RICORRENTI:
•Nome IG Sposo: Ade31
•Nome IG Sposa: Alina_
Rappresentati e difesi: in proprio
Con l’intervento ex lege del Procuratore Nazionale, S.Em. Monsignora Alexandra Pamela Cagliostro D'Altavilla, detta " Pamelita"

CONCLUSIONI DELLA RICORRENTE:

• Dichiararsi l'annullamento del matrimonio celebrato il 13 novembre 1465 da Pifball nella Parrocchia di San Miniato, con testimoni Izar e Khrojan.

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

L'istante Ade31 chiedeva al Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona, di dichiarare lo scioglimento del matrimonio in quanto constatava la sparizione dei sentimenti nei confronti della moglie. Dopo un periodo di buona convivenza lo sposo affermava di essersi ritirato in convento, al suo ritorno i rapporti risultavano già essere compromessi.
Dal dibattimento risultava chiara la volontà della moglie di perseguire negli obbiettivi matrimoniali tuttavia, il comportamento del marito dedito ad altre attività ha impedito il normale svolgimento dell'unione matrimoniale.
Vani i tentativi della Corte di riconciliare i coniugi.

              MOTIVI DELLA DECISIONE


La domanda è fondata e va, pertanto, accolta.

Sussistono, infatti, i presupposti di applicazione dell’art. 6.1 del diritto canonico in materia di scioglimento del matrimonio.
Dal dibattimento è emersa la volontà dello scioglimento, da parte dello sposo e dello sposa, per la scomparsa dei sentimenti d'amore.
Entrambi gli sposi risultano al primo matrimonio.

              P.Q.M.


Il Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona, definitivamente pronunciando sul ricorso presentato da Ade31, con l’intervento in causa del Procuratore Nazionale, così propone:
1) Dichiara lo scioglimento del matrimonio risultando evidente la scomparsa dei sentimenti d'amore da parte di entrambi gli sposi.
2) Decide di interdire al matrimonio la sposa per un periodo di un (1) mese, dall'approvazione della sentenza da parte del Concistoro Cardinalizio affinché possa meditare sull'importanza del Sacramento del Matrimonio.
3) Decide di interdire al matrimonio lo sposo per un periodo di tre (3) mesi, dall'approvazione della sentenza da parte del Concistoro Cardinalizio affinché possa meditare sull'importanza del Sacramento del Matrimonio.
4) Stabilisce che per entrambi gli sposi sarà condizione necessaria per un nuovo matrimonio rendere confessione ad un prelato presso la propria Diocesi e seguire un corso di Preparazione Matrimoniale presso l'Abbazia di Fornovo o il Monastero di San Domenico oppure seguire un percorso di preparazione con il proprio Vescovo


Così deciso in Camera di Consiglio il giorno X del mese di Giugno dell'anno 1468









Deposito atti processuali:

_________________
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Astuzia
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 14 Déc 2010
Messages: 1249
Localisation: Italia

MessagePosté le: Lun Juin 15, 2020 7:53 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Citation:

    Sentenza di Scioglimento del sacramento del matrimonio


    Noi, Cardinali del Concistoro Pontificio Italofono, davanti all'Onnipotente e sotto lo sguardo di Aristotele, per grazia di Dio e di Papa Sixtus IV,


    - vista la richiesta di scioglimento del matrimonio tra i fedeli Ade31 e Alina_, matrimonio celebrato celebrato il 13 Novembre 1465 da Pifball nella Parrocchia di San Miniato, con testimoni Izar e Khrojan.;
    - visto il parere emesso in merito dal Tribunale dell'Ufficialità Nazionale Italofona il giorno X del mese di Giugno dell'anno 1468;
    - visto l'art. 6.4 del diritto canonico in materia di scioglimento semplificato del matrimonio;
    - visto il documento concistoriale "Sulla fine del Matrimonio" emanato il 1° Luglio 1461;

    Abbiamo stabilito e ordinato, e con il nostro presente editto perpetuo e definitivo, diciamo, stabiliamo e ordiniamo:
    lo scioglimento del matrimonio trai fedeli Ade31 e Alina_, matrimonio celebrato celebrato il 13 Novembre 1465 da Pifball nella Parrocchia di San Miniato, con testimoni Izar e Khrojan.;

    Inoltre comminiamo le seguenti pene:

    per lo sposo:

    - interdizione di 3 mesi (tre) a partire dalla data di pubblicazione della presente sentenza affinché possa meditare sull'importanza del Sacramento del Matrimonio;
    - imporre come condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio presso l'Abbazia Cistercense di Fornovo o presso Il Monastero di San Domenico, oppure compia un cammino di preparazione con il proprio Vescovo ed ottenere attestato di partecipazione e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero o l'Abbazia in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.
    - versi la somma di 10,00 (dieci) ducati alle casse della diocesi di appartenenza, previo accordo con vescovo titolare che dovrà rilasciare attestazione di ricevuta, entro sette giorni dalla pubblicazione della presente sentenza e ne consegni attestazione al presente tribunale.

    per la sposa:

    - interdizione di 3 mesi (tre) a partire dalla data di pubblicazione della presente sentenza affinché possa meditare sull'importanza del Sacramento del Matrimonio;
    - imporre come condizione necessaria per un nuovo matrimonio seguire un corso sul matrimonio presso l'Abbazia Cistercense di Fornovo o presso Il Monastero di San Domenico, oppure compia un cammino di preparazione con il proprio Vescovo ed ottenere attestato di partecipazione e rendere confessione ad un prelato presso il Monastero o l'Abbazia in cui seguirà il corso di preparazione al matrimonio o ad un altro della propria Diocesi.
    - versi la somma di 10,00 (dieci) ducati alle casse della diocesi di appartenenza, previo accordo con vescovo titolare che dovrà rilasciare attestazione di ricevuta, entro sette giorni dalla pubblicazione della presente sentenza e ne consegni attestazione al presente tribunale.


    Ancora, avverte:

    Che Avverso la presente sentenza è ammesso ricorso al Tribunale della Sacra Rota entro il termina di 30 giorni dalla pubblicazione, da presentarsi su apposito modulo presso l'apposito ufficio

    Il Cardinale Valentino Borgia, detto "Astuzia" è incaricato della vigilanza sul puntuale adempimento da parte dei coniugi delle penitenze prescritte.

    Fatto a Roma sotto il pontificato del Santo Padre Sixtus IV, il XII giorno del mese di Giugno, dell'anno di grazia MCDLXVIII.

    Per il Concistoro Pontificio Italofono, il Cardinale Diacono Valentino Borgia "Astuzia"

    S. E. R.ma Astuzia Cardinale Valentino Borgia
    +Cardinale-diacono della Parrocchia di Sant'Adonia alle Terme
    +Vescovo della Diocesi In Partibus Infidelium di Augusta
    +Monaco Cistercense




_________________
Valentino Borgia, called "Astuzia", cardinal-presbyter
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Astuzia
Cardinal
Cardinal


Inscrit le: 14 Déc 2010
Messages: 1249
Localisation: Italia

MessagePosté le: Mer Juin 17, 2020 2:28 pm    Sujet du message: Répondre en citant

Dichiaro che Ade31 ha versato quanto doveva alla cassa della diocesi di Grosseto.
Pertanto ha adempiuto a questo punto.

Alina_ deve ancora adempiere.

_________________
Valentino Borgia, called "Astuzia", cardinal-presbyter
Revenir en haut de page
Voir le profil de l'utilisateur Envoyer un message privé
Montrer les messages depuis:   
Poster un nouveau sujet   Ce sujet est verrouillé; vous ne pouvez pas éditer les messages ou faire de réponses.    L'Eglise Aristotelicienne Romaine The Roman and Aristotelic Church Index du Forum -> Tribunali Ecclesiastici Italofoni -> Officialità Nazionale Italofona Toutes les heures sont au format GMT + 2 Heures
Aller à la page Précédente  1, 2
Page 2 sur 2

 
Sauter vers:  
Vous ne pouvez pas poster de nouveaux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
Vous ne pouvez pas éditer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas supprimer vos messages dans ce forum
Vous ne pouvez pas voter dans les sondages de ce forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduction par : phpBB-fr.com